Pagine

domenica 30 settembre 2007

Birmania libera

Birmania libera

Mizzima: sito di un gruppo di giornalisti birmani riparati in India.
Irrawady: forse il migliore, anche questo è opera di giornalisti in esilio (perlopiù in Thailandia).
Democratic Voice of Burma: sito di opposizione di fuorisciti in Norvegia.
BurmaNet: vicino a Aung San Suu Ki.
Bbc Asia: che dire, quelli della Bbc coprono sempre bene quell’area.
Ko Hkite: blog fatto a Londra ma ben informato.
BurmaReview: blog di un esperto di cose birmane in India.
Radio Free Asia: sito americano, fatto da americani e birmani a Washington.

25 commenti:

  1. fiorenzo toso30/9/07 10:13

    Piena e totale solidarietà al popolo birmano e alle iniziative di sostegno in Italia.

    RispondiElimina
  2. Mario e Lalla30/9/07 11:28

    Siamo stati in Birmania sei anni fa. Un popolo splendido in mano a una cricca di militari sostenuti dalla Cina. Speriamo che questo movimento vada avanti, e soprattutto che non ci sia un reale cambiamento non rimescolamento di facciata.

    RispondiElimina
  3. Torquemada30/9/07 15:31

    Ma la Birmania, assieme alla Thailandia e il Laos, fa sempre parte del triangolo d'oro dell'oppio?

    http://it.wikipedia.org/wiki/Triangolo_d'oro

    RispondiElimina
  4. nessuna censura, nessuna repressione, nessun isolamento militarizzato dei monasteri, nessun oscuramento del web,...nulla riuscirà a fare tacere il pensiero e il desiderio di libertà del popolo birmano...
    qualcosa è già cambiato...

    "L’anima libera è rara, ma quando la vedi la riconosci, soprattutto perché provi un senso di benessere quando gli sei vicino."

    RispondiElimina
  5. Ovunque un popolo lotta per la libertà da una dittatura (di qualsiasi colore e ideologia) siamo tenuti a dare solidarietà...
    Tuttavia sarà lunga, una lunga marcia, e ovviamente a rimetterci è sempre il popolo che lotta. Dovremo costringere l'Europa a far pressione sul regime di Myanmar.

    RispondiElimina
  6. Il nostro ambasciatore in Birmania (mario e lalla: non ci sono solo i cinesi..)

    15 ottobre 2007
    il giornale ufficiale della giunta birmana New light of
    Myanmar riporta che una serie di ambasciatori hanno
    partecipato ai funerali e firmato il libro delle
    condoglianze del primo Ministro birmano generale Soe Win
    e mostra tra questi la foto dell'ambasciatore italiano
    Giuseppe Cinti. (http://www.myanmar.com/newspaper/nlm/ e verificare sulla data 15 oct)

    Il generale Soe Win è accusato di aver orchestrato il
    massacro di Depayin in cui sono morti un centinaio di
    manifestanti della Lega nazionale per la Democrazia e nel
    corso del quale i militari hanno cercato di uccidere la
    Leader birmana Aung san Suu kyi, che è stata rapita e
    alcuni giorni dopo rinchhiusa nelle carceri di Insein a
    Rangoon.

    poichè sino ad oggi l'ambasciatore italiano ha brillato per
    il suo silenzio e non presenza "politica" rispetto a molti
    altri (UK, Australia etc), e non avendo fatto mai alcuna
    dichiarazione o visita ai monasteri o ai monaci in lotta,
    come altri ambasciatori hanno fatto, francamente avrebbe
    potuto evitare almeno di presenziare ai funerali e firmare
    il libro delle condoglianze, magari adducendo un mal di
    testa improvviso.

    Forse è il caso, da cittadini della Repubblica, di FARSI
    SENTIRE e protestare con l'Ambasciatore e/o di chiedere
    spiegazioni sul fatto. Una minuscola goccia nel mare,
    certo, ma pur sempre qualcosa. di seguito, la mail
    dell'ambasciata italiana in Birmania (Myanmar)

    filiberto zecchini
    (fonte: Cecilia Brighi, www.birmaniademocartica.org)


    Ambasciata d'Italia a Yangon

    3, Inya Myaing Road, Golden Valley
    11201 - Yangon (Union of Myanmar)
    tel.: +95 1 527100/1
    fax: +95 1 514565
    email: ]ambitaly@ambitaly.net.mm

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Per Filiberto Zecchini:
    hai scritto male il nome del sito che ci consigli come approfondimento:
    http://www.birmaniademocratica.org e non www.birmaniademocartica.org
    inoltre, su quel sito, e' sbagliato il link per scaricare il foglio excel delle aziende che importano dalla Birmania:
    il link giusto e'
    http://www.birmaniademocratica.org/docs/importazioni.xls

    Ciao

    RispondiElimina
  9. Grazie Gimmi!
    già che ci sono ( e siamo a quota tre errori..) la mail dell'ambasciata è: ambitaly@ambitaly.net.mm
    senza la parentesi quadra davanti.. scusatemi

    RispondiElimina
  10. Grazie Filiberto, e grazie molte a Gimmi sempre attentissimo.

    RispondiElimina
  11. nel frattempo ho provato a segnalare il link errato del foglio excel all'indirizzo e-mail che ho trovato sul sito web, ma l'indirizzo pare non esistere, dato che mi e' ritornata indietro una e-mail che comunica cose tipo:

    <dept.int@cisl.it>: host 192.168.150.3[192.168.150.3] said: 550 Invalid
    recipient address (no such address at this site) (in reply to RCPT TO
    command)

    RispondiElimina
  12. @filiberto
    "15 ottobre 2007
    il giornale ufficiale della giunta birmana New light of Myanmar riporta che una serie di ambasciatori hanno partecipato ai funerali e firmato il libro delle condoglianze del primo Ministro birmano generale Soe Win
    e mostra tra questi la foto dell'ambasciatore italiano Giuseppe Cinti."

    Non vedo la foto

    RispondiElimina
  13. hai ragione gimmi:
    internazionale@cisl.it
    è la mail corretta (..condizionale d'obbligo però..) la foto io l'ho vista sulla versione on-line, in inglese.
    Nel frattempo, l'ambasciatore non mi ha risposto (gli ho mandato una mail la settimana scorsa). Grazie davvero per le verifiche

    RispondiElimina
  14. @Filiberto: non so se sei in contatto con i responsabili del sito web, sarebbe il caso di correggere l'indirizzo e-mail, altrimenti vengono perse tutte le osservazioni dei visitatori...

    Sto leggendo il foglio excel delle aziende che esportano in Birmania, in ordine di fatturato.
    La prima la Danieli S.p.A. si e' subito premurata di precisare di essere estranea a forniture di tipo militare, dice di occuparsi di impianti siderurgici per produrre materiali per costruzioni edili, mentre la seconda, la Avio mi pare chiaramente compromessa con il regime, dato il genere di merce prodotta.
    Una volta Avio era del gruppo Carlyle e di Finmeccanica, adesso mi pare del gruppo Cinven
    Indirettamente, il popolo birmano deve ringraziare anche questi signori?
    Ma loro lo sanno di poter influenzare le decisioni di una azienda che vende apparati militari ad un regime del genere?

    RispondiElimina
  15. awesome blog, do you have twitter or facebook? i will bookmark this page thanks. lina holzbauer

    RispondiElimina
  16. I’m not that much of a online reader to be honest but your blogs really nice, keep it
    up! I'll go ahead and bookmark your website to come back later on. All the best
    My blog Disorders

    RispondiElimina
  17. That is a very good tip especially to those fresh to the blogosphere.
    Short but very precise information… Many thanks for sharing this one.
    A must read post!
    My web site divinedestinycareercoaching.com

    RispondiElimina
  18. I needed to thank you for this wonderful read!

    ! I absolutely enjoyed every bit of it. I have got
    you book-marked to check out new stuff you post…
    Look at my web blog : https://www.rainbowcottoncandy.com

    RispondiElimina
  19. Genuinely no matter if someone doesn't understand after that its up to other visitors that they will help, so here it takes place.
    Here is my page : http://3Dwise.Co.Uk/

    RispondiElimina
  20. I do trust all the ideas you've presented to your post. They're really convincing and will definitely work.
    Nonetheless, the posts are very short for newbies.
    May you please extend them a bit from next time?

    Thanks for the post.
    Also see my website > lacustomfinish.com

    RispondiElimina
  21. obviously like your website but you have to test the spelling on quite a few of your posts.
    Many of them are rife with spelling issues and
    I in finding it very troublesome to inform the truth
    nevertheless I will surely come again again.
    my page > llc. :: poptops :: tirana 40% off!

    RispondiElimina
  22. Hello, i feel that i saw you visited my weblog so i came to go back
    the prefer?.I'm trying to to find things to enhance my website!I guess its adequate to use a few of your concepts!!
    Also visit my blog post - Http://Www.Voicewinds.Com

    RispondiElimina
  23. Today, I went to the beach with my kids. I found a sea shell and gave it to my 4 year old daughter and said "You can hear the ocean if you put this to your ear." She placed the shell to her ear and screamed.

    There was a hermit crab inside and it pinched her ear.
    She never wants to go back! LoL I know this is entirely off topic but I had to
    tell someone!
    My web page > http://www.assiplaza.net/

    RispondiElimina
  24. I love what you guys tend to be up too. This sort of clever work and reporting!

    Keep up the excellent works guys I've included you guys to blogroll.
    Here is my blog :: carpet cleaning

    RispondiElimina