Pagine

mercoledì 2 luglio 2008

Basta un sorriso

sorriso

Certe volte basta un sorriso o una gentilezza, dati o ricevuti, per far apparire più leggera la vita. Ma non credo che siano i tempi questi dei sorrisi e delle gentilezze. Forse mi sbaglio. Mi sbaglio?

Non son riuscito a scoprire chi è l'autore della foto. Se qualcuno lo sa me lo dica che lo cito al volo e lo ringrazio.


14 commenti:

  1. Beh è semplicemente stupefacente questa foto. :-)

    RispondiElimina
  2. Oggi, nel caos babelico del pronto soccorso dove la gentilezza non è propriamente di casa,il sorriso di un medico mi ha dato coraggio e mi ha testimoniato la sua partecipazione. Era un sorriso fatto anche con gli occhi ed è sempre tempo per essere gentili!

    RispondiElimina
  3. bellissima questa foto: occhi dolci e sorriso gentile sono intramontabili

    RispondiElimina
  4. E' sempre tempo per fare un sorriso!

    RispondiElimina
  5. Quest'oggi non sorrido. Per regalo di compleanno mia moglie mi ha messo fuori di casa.

    RispondiElimina
  6. Se la vede il premier la inserisce subito nel suo programma "veline e libertà".

    RispondiElimina
  7. fuin
    Questa volta devi averla combinata grossa. Fatti dare la chiave da Martina e stabilisciti a casa mia. Come ben sai c'è anche posto per il cavallo.

    RispondiElimina
  8. Credo che un sorriso faccia sempre bene. Per chi lo fa e per il destinatario.
    Un sorrivo alle volte puo' allietare un'intera giornata.
    Un sorriso, ciao

    RispondiElimina
  9. pignasca3/7/08 14:04

    è sempre tempo di sorrisi. soprattutto in questi tempi duri.
    ps. foto stupenda!

    RispondiElimina
  10. pignasca3/7/08 14:06

    Fuin?!? Ma proprio il giorno del tuo compleanno???? Ma non le hai fatto un sorriso?!
    ;-)

    RispondiElimina
  11. Un Sorriso non costa nulla e rende molto;
    arricchisce chi lo riceve,
    senza impoverire chi lo dona.

    Non dura che un istante,
    ma il suo ricordo è talora eterno.

    Nessuno è così ricco da poterne fare a meno;
    nessuno così povero da non poterne dare.

    Crea felicità in casa,
    negli affari è sostegno,
    dell'amicizia profondo sensibile segno.

    Un sorriso dà riposo alla stanchezza,
    nello scoraggiamento rinnova il coraggio,
    nella tristezza è consolazione,
    d'ogni pena è naturale rimedio.

    Ma è un bene che non si può comprare,
    né prestare, né rubare,
    poiché esso ha valore solo nell'istante in cui si dona.

    E se poi incontrerete talora
    chi l'aspettato sorriso a voi dona,
    siate generosi e date il vostro
    perché nessuno ha tanto bisogno di sorriso
    come colui che ad altri darlo non sa.
    --
    Credo sia stata scritta dall'Abbé Pierre, ma non ne sono sicura.
    Però rende bene l'idea :-)*

    RispondiElimina
  12. @Alberto e pignasca
    A parte "il piccolo inconveniente" la giornata si è conclusa con il sorriso . I Riaci
    mi hanno festeggiato da veri amici: fugasun sulla ciappa, branda,lumache ,torta di Adriana con 99 candeline, il tutto annaffiato con Chateau del Valmy 2005 e Foss Marai Rosè.
    Vado a dormire sulla mia "barca" a Montecarlo. Se non mi svegliassi più ,la chiave della cantina è dietro la porta.

    RispondiElimina
  13. il sorriso degli angeli.....

    RispondiElimina
  14. Gentilissimo Alberto, in un certo senso, io sono convinto che ti sbagli. Sono proprio tempi grigi come questi quelli in cui i sorrisi e le gentilezze hanno il massimo valore e in cui ce n'è il massimo bisogno. Un abbraccio forte, e un sorriso :) ***Jonathan Concas***

    RispondiElimina