Pagine

mercoledì 23 luglio 2008

Sedia elettrica all'idroscalo di Milano, agghiacciante



Si infila un euro e comincia lo spettacolo, La notizia QUI. Non so cosa scrivere.

Aggiornamento 24 luglio
Il manichino del «condannato a morte» al Luna EuroPark di Segrate, nei pressi dell'Idroscalo di Milano, è avvolto da un telo blu da ieri sera. La direzione del parco ha deciso di rimuoverlo, dopo una giornata di polemiche e le proteste di numerose associazioni. [di più...]

Technorati Tags: ,

19 commenti:

  1. Non posso aiutarti. E' una cosa davvero incommentabile.
    ciao

    RispondiElimina
  2. ho ascoltato la notizia in tv... il proprietario ha dichiarato di aver acquistato via internet questa "attrazione" atta a provocare un po' di adrenalina.

    No comment

    RispondiElimina
  3. Praticamente è diventata attrazione, la simulazione delle atroci sofferenze di un condannato a morte... La gente paga per poter giocare con le sofferenze altrui...
    Cosa dire? Non so fare altro che lasciare spazio alla muta indignazione!

    RispondiElimina
  4. A quando il seggiolone elettrico per neonati,magari con il pallottoliere

    RispondiElimina
  5. poteva servire a dimostrare le atroci sofferenze di un condannato alla sedia elettrica...inserita in un luna park con la gente che ci sghignazza davanti proprio no.

    RispondiElimina
  6. Un po' di tempo fa ho letto anche questo.
    Notizie del genere mi fanno paura.

    RispondiElimina
  7. Sinceramente io non so che cosa commentare..

    RispondiElimina
  8. il dolore che diventa spettacolo (rigorosamente a pagamento). i migliaia di download dei video delle decapitazione da parte dei talebani. siti di immagini raccapriccianti come rotten. videogames come carmageddon o gta san andreas. sassi dai cavalcavia. le tragedie del sabato sera.....la banalizzazione del male. Non si tratta di fare moralismi ma forse di chiedersi quali figli vogliamo. e di conseguenza quale mondo vogliamo contribuire a costruire.

    RispondiElimina
  9. Ho visto questa mostruosità, oggi, su un altro blog. e' uno schifo intollerabile, non so come ci si possa 'divertire' così.
    Non so, non credo nell'evoluzione della specie e sono favorevole alle politiche denataliste. Chi l'ha inventato e chi ci si diverte mi appare più simile al 'missing link' darwiniano che a un essere umano, quindi li mollerei da qualche parte nello spazio a torturarsi fra loro

    RispondiElimina
  10. Torquemada23/7/08 17:48

    Naturalmente il video, ma mi ha colpito molto anche la risata del bambino alla fine.

    RispondiElimina
  11. Secondo me la gente è malata...

    RispondiElimina
  12. ....certo che inserito nel contesto dell'idroscalo ( io personalmente frequentavo quel posto per divertirmi )mi sembra veramente fuori luogo....!!! ma
    cerchiamo di vedere la cosa con un altra ottica, forse mi sbaglio.
    se in un luogo di puro divertimento si inserisce una cosa così tremenda forse ci vuole far pensare che nel mondo ci sono persone che subiscono tali atrocità, spero che chi ha ideato tutto questo l'abbia fatto con lo scopo di trasmettere la sofferenza che provoca questo tremendo strumento di morte. mha, è l'unica giustificazione che riesco a trovare!!! :-((

    RispondiElimina
  13. anch'io ho appreso la notizia in Tv.
    che schifo.

    RispondiElimina
  14. forse esiste solo una diversa sensibilità nel rapportarsi con la vita e con gli altri...

    RispondiElimina
  15. gturs
    Guarda che il giostraio ha dichiarato in tv che ha comprato questo aggeggio per fare soldi.

    RispondiElimina
  16. è stato rimosso...ma comunque, secondo me, questo fenomeno è un sintomo di patologia sociale ...incurabile?

    RispondiElimina
  17. @ alberto, volevo solo sperare che il fine fosse diverso, non ho seguito il caso, ho visto solo il filmato e sono rimasta allibita...

    RispondiElimina
  18. Ma perché di ogni cosa proprio in Italia E SOLO in Italia se ne deve fare una questione politica? Perché è questo che le varie associazioni di amici degli assassini hanno fatto e non solo. E allora il cinema horror e splatter? E' meno terribile vedere segare una donna in due? Poi è normale che alla base di tutto ci siano i soldi: "nessuno fa niente per niente anche perché sarebbe una inutile perdita di tempo". Ma perché invece questo popolo di benpensanti non pensa alle VERE TORTURE QUOTIDIANE come quella dei poveri bimbi, talvolta neonati, costretti a stare in strada al sole ed al freddo con la madre ROM che chiede l'elemosina? E' peggio questa tortura o quella di un manichino?

    RispondiElimina
  19. DEODORANTE29/7/08 09:14

    S.M.I.E Sindacato Italiano Manichini Eterodiretti in riferimento alla questione del condannato a morte riteniamo opportuno segnalare alle autorita' preposte che il signor manichino lavora a in condizioni di grave rischi per la salute, mettendo in seria discussione rappresetavita'del sindacato,che in quanto tale ha ragion d'essere nella misura in cui è capace di porsi a difesa delle istanze di tutti i lavoratori scemi o no iscritti al sindacato o non lo siano.
    Venerdi primo agosto manifestiamo nelle piazze italiane.
    Tema della manifestazione : DIRITTI PER I MANICHINI ETERODIRETTI.
    PARTECIPIAMO TUTTI.
    S.M.I.E

    RispondiElimina