Pagine

domenica 3 maggio 2009

Smettere di fumare

Smettere di fumare

Smettere di fumare. Racconto come ho smesso, anche se la via per togliersi la sigaretta dalla testa è ancora lunga.

Ho cominciato ad aspirare nicotina quando andavo al liceo e da allora non ho più smesso. Fumo quindi da una vita.

O meglio fumavo. Trenta giorni fa, esattamente il tre aprile, immerso in uno di quei raffreddori che di più non si potrebbe, stavo prendendo una sigaretta dal pacchetto che vedete e mi sono dato dell'imbecille. Non sentivo odori, non sentivo gusti e io a mettermi in bocca quella cosa che di fatto non mi avrebbe dato nessun piacere. Così non ho fumato e da allora questi due pacchetti stanno lì a guardarmi. Quello aperto me lo sono anche portato dietro per una quindicina di giorni.

Chi mi dice che il più è passato, chi mi dice che deve ancora venire. Non so a chi credere. Ogni tanto mi prende il desiderio ma fino ad adesso ho resistito. Viviana ha messo mille euro se supero l'anno. Questo fatto che ho smesso di fumare fra gli amici è diventato un po' un tormentone. E non parliamo poi di quando mi prende la fame "nervosa".

Sono veramente curioso di sapere se qualcuno di voi si è trovato in questa situazione o ha gente vicina a lui che in questa situazione si è trovata e cosa è successo.

Aggiunta 3 0ttobre
A sei mesi ho fatto un altro post

268 commenti:

  1. io fumo da un bel po di anni, vorrei smettere ma proprio non riesco...

    RispondiElimina
  2. Bravo Alberto!
    Io ho smesso di fumare qualche anno fa e sono andata avanti per tre mesi. Poi... in un momento tragico della mia vita ho ripreso a fumare.
    Ma smetterò di nuovo uno di questi giorni perché comincio a sentire dei fastidi che non avevo fino ad ora. Ti posso raccontare quello che accadde a me a quel tempo. I primi giorni sono stati i più duri, quelli in cui ti liberi della dipendenza a livello fisico. Dura circa una settimana. Poi ti devi liberare della dipendenza psicologica dalla sigaretta.
    In altre parole siccome abbiamo fumato per diversi anni, abbiamo usato la sigaretta per combattere cose tipo la noia, il nervosismo da attesa, l'imbarazzo etc.
    Se ti metti a guardare ogni volta che ti viene un desiderio improvviso di mangiare scoprirai che si tratta di uno di questi momenti. E' come se avessimo installato dei circuiti che ci fanno prendere le sigarette in quelle occasioni. Se riesci a guardarli in faccia tutti e ad analizzare a cosa ti servirebbe la sigaretta in quel momento e ti rendi conto che, in realtà non serve proprio, è fatta.
    Aiuta molto cambiare le abitudini di vita...
    Sono certa che tu ce la farai!
    Enrica

    RispondiElimina
  3. A me è successo in gennaio: di botto ho deciso di smettere e ho smesso.
    Per un mese intero non ho mai fumato (sono una fumatrice accanita). Mio marito era stupefatto. E devo dire che il suo stupore mi aiutava.
    Ma un giorno, improvviso, è arrivato un desiderio fortissimo di una sigaretta. Un desiderio fisico, mi prendeva alla gola. Ho resistito 3 giorni e purtroppo ho ceduto, sono andata dal tabaccaio ed eccomi di nuovo "dipendente".
    Auguri Alberto!!!
    Lara

    RispondiElimina
  4. Ti consiglio di leggere il libro di cui ti riporto sotto il link.

    Ho sentito che fumatori incalliti dopo che l'hanno letto, hanno smesso di fumare.

    Interessante il capitolo "I vantaggi del fumatore" nel quale l'autore spiega molto bene quali sono gli unici motivi per cui vale la pena fumare.

    Ti inoltro il link:

    http://www.anobii.com/books/È_facile_smettere_di_fumare_se_sai_come_farlo

    RispondiElimina
  5. ahia ahia... Al,
    che tasto tocchi!
    Fumo e, bugiarda con me stessa credo, mi dico che non smetto solo perché non lo voglio e se volessi... chissà!:-(
    Anni fa smisi per tre anni in seguito ad una "stretta di fifa" per una laringite che non passava. Poi...
    E, ho letto anche il libro segnalato da gianluca. In corso di lettura: "ma sì, non è difficile smettere..." Poi ho "condannato" l'autore perché nel testo non dice mai: "ora non devi accendere..." :-) anzi direi: :-(
    Comunque: mi piace quanto dice Enrica!
    g

    RispondiElimina
  6. Ps: Al, ho dimenticato di ringraziarti per la testimonianza. Anche i tuoi lettori. Può aiutare...

    RispondiElimina
  7. Non mollare ,resisti!.
    Io fumo ,ho provato a smettere,ma mi stava per venire un esaurimento nervoso ed ho riiniziato,sbagliando .Sono in lotta com me stesso continuamente e capisco che devo smettere, ...fa male e poi non sono più un giovanotto
    :-(

    RispondiElimina
  8. Se si vuole smettere, lo si può, niente di così difficile. C'è una specie di compiacimento di riuscire a controllare sè stessi. Finito questo periodo eroico però, se esso è durato poco, prevale il piacere di ricominciare.
    Mark Twain diceva: "Smettere di fumare? Nulla di più semplice, io l'ho fatto 250 volte nella mia vita :-D "
    Per questo motivo, bisogna protrarre il periodo eroico abbastanza a lungo da dimenticare il piacere e sentire solo la puzza del tabacco. Quanto a lungo, è un fattore personale.
    Del resto, chi fuma meno di sei sigarette al giorno, non ha un reale motivo di smettere, è un danno trascurabile a quel livello.

    RispondiElimina
  9. Tanti anni fa mia moglie fumava. Poi un attacco di bronchite asmatica le ha messo strizza sufficiente a farla smettere di colpo. Da quella volta non ha mai più fumato ed anzi ora non sopporta più neanche l'odore di fumo.
    Secondo me nel tuo caso che hai fumato per una vita, potrebbe essere più dura perdere l'abitudine del rito collegato al fumare piuttosto che la dipendenza fisica. E certe abitudini possono tornare a bussare anche dopo anni.

    E' un po' come essere in dieta: certi giorni è facile, soprattutto se sei impegnato, altri finisci per trovarti a mangiare qualcosa solo per noia. Si combatte solo con molta forza di volontà e se sufficientemente motivati.

    In bocca al lupo per resistere: il fumo è un danno alla salute ed uno spreco di soldi :-)

    RispondiElimina
  10. Fumo, non tantissimo ma per ora non ho pensato a smettere. Certo se ci penso bene magari dovrei.
    Bravissimo, naturalemnte tifo per te.
    Ciao e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  11. è successa l'identica cosa a mio padre...fumava da quando aveva meno di vent'anni ed era arrivato a due pacchetti al giorno. Come te un'influenza gli provoco una specie di disgusto per la sigaretta. Da allora non ha più fumato e non ha passato momenti difficili. Ha smesso senza problemi.

    Secondo me smettere di fumare è un atto di ribellione, una presa di libertà contro un sistema che fa soldi sulla salute delle persone...il fumo è figlio del consumismo ed è un bisogno indotto che fa piacere solo a chi lo vende e purtroppo anche allo stato che ha la percentuale (e quindi a tutti noi). A me piacerebbe tanto non partecipare all'uso di denaro pubblico che proviene dal tabacco, dall'alcool e dal gioco.

    RispondiElimina
  12. penso che l'uomo fumi da quando ha scoperto il fuoco,ma oggi sapendo dei danni che produce è solo un modo per suicidarsi a fuoco lento.Per quanti fumatori incalliti conosca non ce ne è uno che goda di ottima salute.Fra polmoni intasati,pace maker,bypass plurimi,cottura del cervello come cece ecc. ecc.mi smbra che fumare ancora sia proprio una idiozia.

    RispondiElimina
  13. Smisi ormai 18 mesi fa e reputo tale "operazione" una delle più grandi conquiste della mia vita, dopo ben oltre 20 anni di dipendenza dal fumo.
    Non ho fatto fatica perchè mi son fatta aiutare dal famoso libro di Allen Carr attraverso il quale, ormai, abbiamo smesso in tanti della famiglia e amici.

    A me, più che la condizione di privazione, domina la sensazione del piacere di essermi tolta quella dipendenza che ormai condizionava decisamente la mia vita (viaggi, ristoranti, case, etc...). Carr identifica le prime 3 settimane come le più difficili da superare per l'insistenza del pensiero che accompagna ogni singola azione (caffè, macchina, pausa lavoro, etc...) E confermo.
    Poi passa l'idea, allora, resta la possibilità di scegliere.
    In realtà, un fumatore di lunga data come me, te, etc... non sarà mai più fuori pericolo.
    Si dice "SONO FUMATORE NON PRATICANTE"

    http://saamaya.blogspot.com/2008/11/sono-fumatrice-non-praticante-pl.html

    perchè l'insidia è sempre presente. Io la prendo a ridere e godo di tutti i benefici che ne son derivati.

    In bocca al lupo anche a te.

    RispondiElimina
  14. io non ho mai fumato, una mia amica che ho ospitato per tre mesi, per via del rifacimento del suo appartamento, ha smesso di fumare dato che in teoria da me non si può, sono anni che non fuma più, un'latra ha messo in un slavadanaio giornalmente i soldi che avrebbe speso in sigarette e... ci è andata a parigi, so che lei ha anche usato il cerotto

    altro non so dirti che augurarti: che la forza si a con te!

    RispondiElimina
  15. p.s mi dicono che è più il gesto a mancare

    RispondiElimina
  16. La mia esperienza ricalca quella tua, ma aggiungo qualcosa, nella speranza che questo possa aiutarti.
    Dopo aver fumato per 20 anni, un'influenza mi aveva portato alla tua stessa reazione. Dopo l'influenza, però ricominciai a fumare. Non potevo accettarlo. Presi il mio pacchetto di tabacco e lo appiccicai letteralmente alla parete, vicino al letto. La sera lo guardavo e lo sfidavo. Lo avevo umanizzato per poterlo vincere. Sul pacchetto scrissi la data di nascita e di morte (cioè l'anno dell'iniziazione al fumo e quella di quei giorni che ne segnavano la fine).
    La tortura durò circa 10 giorni, nei quali non riuscivo più a controllare i miei nervi e la concentrazione. Ma dovevo studiare, era molto importante! Mi buttai a capofitto sui libri e dopo quei giorni, sentivo la necessità di fumare soltanto dopo il caffè. Ma resistetti. Passavo davanti al tabaccaio ed ero fiero di me, non ci sarei più entrato, se non per dei francobolli. Avevo riacquistato resistenza fisica.
    Ma poi ci fu lo scivolone. ATTENZIONE! L'errore fu quello di dire a me stesso che una sigaretta non avrebbe più compromesso... ma una oggi, una domani... Sono arrivato al punto di dirmi (mentendomi) che avrei smesso di nuovo... che il metodo lo avevo acquisito. Può darsi, ma sono qui che fumo ancora.
    Auguri a te.

    RispondiElimina
  17. ho cominciato ad aspirare nicotina quando andavo al liceo e da allora non ho più smesso. Fumo quindi da una vita. O meglio fumavo. Trenta giorni fa, esattamente il tre aprile, sono morto.

    RispondiElimina
  18. resisti almeno tu, io proprio non ce la faccio a smettere...
    Sussurri obliqui

    RispondiElimina
  19. Sono stata 4 anni senza fumare, poi ho ripreso.
    Certi giorni sto dentro alle 10, certi no, soprattutto se sono in compagnia.
    Ci vuole volontà, come per tante altre cose, e io non riesco ad averne per tutto: già il lavoro mi ruba 3/4 di vita...
    Sono un pessimo esempio, vivo abbastanza dissociata dal corpo e non gli risparmio i miei piaceri che sono i suoi dolori.

    RispondiElimina
  20. ....quella mattina eri reduce dal brutto raffreddore, eravamo sul ponte vecchio a Isola e parlavamo di banda larga, ad un certo punto io ne ho accesa una e ti ho chiesto se ti dava fastidio, tu mi hai risposto:" sarà la volta buona che smetto...."
    Allora parlavi sul serio, bravo!

    Ho smesso più di una volta, il più lungo periodo è stato dal giorno che scoperto di essere in attesa di mio figlio, per quattro anni non ne ho toccata nemmeno una, poi un giorno.......ma ogni giorno mi riprometto di smettere, ma non è mai il giorno giusto, è dura!
    Ciao al.

    RispondiElimina
  21. Io ho iniziato a fumare in un momento per me difficile; conosco altre persone per cui è stato così. Secondo me quando si invita, giustamente, la gente a non fumare si trascurano alcuni aspetti importanti. Primo: il piacere che il fumo ti dà, il sollievo di quel gesto (mica siamo tutti scemi noi fumatori); secondo, il gusto della trasgressione. Io fumo pochissimo (una media di una al giorno, anche meno, mai davanti a mio figlio); ma certi discorsi terroristici, mi fanno venire voglia di "accendermene subito una" come dicono i fumatori incalliti, senza neanche nominar"la". Secondo me se tu hai smesso da solo, perché eri proprio stufo, non riprenderai più a fumare: hai scelto liberamente e, quindi, te ne sei "davvero" liberato. Comunque te lo auguro lol.

    RispondiElimina
  22. Da moltissimi anni ho raggiunto un compromesso: fumo cinque sigarette al giorno.
    Resisti, Alberto, puoi farcela! Anche la fame nervosa poi passa.Ciao.

    RispondiElimina
  23. Mi ci è voluto un ricovero ospedaliero urgente, ho preso paura, tanta. Ho capito che mi stavo facendo male. Ecco, questo è un buon motivo per smettere, altrimenti avrei continuato, mi piaceva troppo.
    Resisti.

    RispondiElimina
  24. Non è facile smettere ma ci si può riuscire, io ho smesso quando aspettavo mio figlio...l'ho fatto per lui e credo che solo un grande motivo poteva farmelo fare
    Sono passati vent'anni e ancora adesso se qualcuno mi fuma vicino mi viene voglia di fare una tirata...

    RispondiElimina
  25. Cercherò di essere il più sintetito possibile:
    -giugno 1944,avevo 14 anni, gli anglo-americani liberano Roma e io inizio a fumare;
    -giugno 1975, dopo essere riuscito a fumare oltre 40 sigarete al giorno, mi viene il primo infarto. Esco dll'ospedale e dopo 6 mesi riprendo a fumare;
    -settembre 1976, secondo infarto, dopo due giorni di ricovero mi nascondo nel bagno dell'ospedale per fumare;
    -dicemre 1980, terzo infarto, qualche giorno di pausa e poi altre sigarette, sei o sette al giorno;
    -novembre 1999, per non farmi mancare niente, tre by-pass e impianto di un defibrillatore a sinistra del torace.
    Da allora niente più caffè nè sigarette (il profuno e il sapore del caffè mi attizza come non mai).
    Se capita che qualcuno fuma accanto a me e mi chiede se mi dà fastidio il fumo io rispondo di no e però annuso come un cane da tartufo.
    Lontana da me l'dea di voler terrorizzare il prossimo ma spero di aver dato qualche utile indicazione.

    RispondiElimina
  26. Io pure dovrei smettere...davvero.

    RispondiElimina
  27. sono la meno indicata a dare consigli.Iniziai a fumare a 18 anni e smisi 7 anni più tardi quando mi spaventai durante un allenamento di nuoto.
    Ho ripreso dopo 20 anni. Una decina di sigarette al giorno per scaricarmi... sto pensando di smettere e riprendere a nuotare,spalla permettendo.

    Resisti!

    RispondiElimina
  28. Io ho smesso più di 2 anni fa tra mille dubbi e timori... dopo qualche settimana ho cominciato ad avere problemi sul lavoro: litigi col mio capo, mobbing, fino al licenziamento... un periodo di forte stress... nonostate ciò non ho ripreso a fumare... durante quel periodo difficile avevo una sola certezza: se non riprendo a fumare in un momento così, vuol dire che è fatta!

    RispondiElimina
  29. Ho smesso due volte.
    La prima dal '85 al 90 poi ho ricominciato senza accorgermene.
    Sono sceso dal tabaccaio ho comprato le MS come fosse il giorno dopo...
    Adesso dal 97, e ogni tanto ci faccio la voglia.

    RispondiElimina
  30. Azz... domanda da un milione di eurI. Dunque, le sigarette non le fumo più, anzi le detesto e ho completamente smesso in favore del tabacco, buono, morbido e fresco. E risparmi pure, durano un sacco. Bisogna solo imparare ad arrotolarle ma non credo sia un problema :P
    Ciao!

    RispondiElimina
  31. Ringrazio tutti per gli interventi veramente efficaci, ognuno con la sua storia. Ringrazio anche per gli incoraggiamenti a tenere duro e i suggerimenti. Prometto una cosa se riuscirò a smettere. Non diventerò mai come quegli antipatici integralisti, fumatori pentiti, oltremodo intolleranti.

    Ogni tre del mese metterò un bottone in fondo al post. Se per caso non lo vedete vuol dire ce ci sono ricascato.
    Ancora grazie.

    RispondiElimina
  32. Forza Alberto, questo tifo lo merita!
    Ricorda che il problema non è smettere... è non ricominciare.
    Come altri prima di me, ti consiglio vivamente il libro di Allen Carr...
    provare per credere, un abbraccio e spero di contare molti bottoni ;)

    RispondiElimina
  33. Ti auguro di attaccare infiniti bottoni. So che è dura ma chi c'è riuscito è rinato. In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  34. caro alberto, la faccio il più breve possibile. vado avanti grazie ai vizi, ho cominciato alle medie di badalucco ed ho smesso dopo milioni di stop ed esportazioni senza filtro nel 96 a 40 anni, avevo un calcolo salivare ed ho avuto per molti giorni una paura terribile. oggi non riesco a capire come mai fumavo, e ti ripeto coltivo altri vizi, il bere e il mangiare in particolare che trovo però opportuni e senza sigarette sicuramente più gestibili.
    non mi è mai più venuta voglia di fumare sigarette e non mi dà fastidio il fumo.
    tieni duro e a presto per una buona tavolata insieme
    ciao da garabondo

    RispondiElimina
  35. Bello lo sfondo di Fiori selvatici, se togli i pacchetti di MS si vede meglio e... si sente meglio il profumo! E' lavanda?

    RispondiElimina
  36. Ti consiglio di leggere questo post:
    http://www.giovannigreco.eu/dblog/articolo.asp?articolo=130

    RispondiElimina
  37. Mi rendo perfettamente conto che esiste il fumo "compulsivo". Qualche studioso di psicologia ha ipotizzato che l'aspirare il fumo dalla sigaretta sia un gesto analogo a quello del succhiare il latte dalla mamma. É possibile, e poi c'è il gesto di avere qualcosa in mano tutto il tempo, la dipendenza dalla nicotina, e così via.
    Però questo tipo di fumo uccide i piaceri del palato e dell'olfatto, perché azzera le mucose.
    Io penso invece ad un uso "edonistico" del tabacco: aspirare del tabacco da fiuto, per esempio, è una delizia. E, anche volendo fumare, si può scegliere di farlo con del tabacco da pipa "giusto", dopo un buon pranzo ottimamente innaffiato da un buon vino e chiuso da un acquavite "comme il faut" (mi hanno fatto assaggiare recentemente della grappa alla genziana deliziosa), o, in occasioni analoghe, con un signor sigaro italiano (l'antico toscano è impagabile...).
    Ma la differenza tra questo tipo di fumo e quello "irrefrenabile" delle venti o trenta o quaranta sigarette pro die è la stessa - mi si perdoni il paragone - tra il raffinato "gourmet" e il mangione che pesa più di 100 chili, tra il centellinatore di vini e liquori e il protagonista di "Sotto il vulcano" (che in una scena beve da un botticino di profumo, perché anche quello contiene alcool), tra chi apprezza solo le belle donne e chi ha rapporti con chiunque, "basta che respiri"...
    Ecco, appunto, basta che respiri.
    Quindi, Alberto, tieni duro!

    RispondiElimina
  38. Non ho mai fumato, peròimmagino che deve essere difficilissimo smettere dopo tanti anni. Tieni duro Alberto!

    RispondiElimina
  39. Premetto che non ho mai fumato de facto?

    Detto questo, credo che il fumare per molti possa essere il momento in cui ci si prende una pausa, si ferma realmente il tempo. Cosa che non riescono a fare diversamente. SI fermano, riflettono si rilassano. Ecco il principio é giusto, il modo con il quale lo si persegue é dannoso.

    Trovare un'alternativa? Per es sentirsi un pezzo musicale o leggere un passo di un libro o altro...

    RispondiElimina
  40. veronica7/5/09 22:57

    L'8 giugno saranno due anni dall'ultima volta che mi sono accesa e fumata una sigaretta. Ero sulla nave per la Corsica ed ero sotto tesi universitaria. Fumavo circa 2 pacchetti al giorno. Poi sul ponte della nave, all'improvviso, sono stata assalita da una nausea pazzesca e da allora non ho più fumato. Quel pacchetto è ancora in un cassetto sotto la tele. Sono ingrassata e poi dimagrita e poi ancora ingrassata. A volta ho voglia di fumare: quando sono sul molo di Diano con un bicchiere di vino in mano, quando sono stanca o quando vorrei rilassarmi. Ma resisto.
    Sto meglio così.Molto meglio.

    RispondiElimina
  41. salve mi chiamo luca ho 29 anni il 15 giugno 2009 faccio 30'anni!a 16 anni fumavo poche sigarette ogni tanto,a 17 anni il vizio nel 1996.fumo quasi 20 sigarette al giorno a volte 20,ho provato a smettere di fumare tantissime volte....ma...purtroppo non cela faccio!sei anni fa smisi per 13 giorni,ma poi mi dissi :solo una sigaretta,sèèèèè ho riprerso e mo non riesco a togliermi il vizio,l'altro giorno provai ma dopo un'ora e mezza le comprai,avevo astinenza......!aiutatemi vi prego,fatemi forza,che io la faccio a voi!siete brava gente!ciao luca

    RispondiElimina
  42. salve amici sono luca!ieri sera al carrefour ho comprato il libro di allen carr,spero che anche io come tanti leggendo questo libro smetta di fumare,e per sempre!p.s. l'ho pagato invece di 10,00 euro in offerta 8,50!vi prego rispondetemi!tanti saluti

    RispondiElimina
  43. Ciao Luca, io il libro non l'ho letto. Può forse essere d'aiuto, ma se manca la nostra volontà ferrea è tutto inutile. Fra qualche settimana ritorna e racconta.

    RispondiElimina
  44. ciao alberto!ti farò sapere,ma prima devo finire dileggere il libro per poi smettere,credimi la voglia di smettere non mi manca!allen carr nel libro dice di continuare a fumare finchè non si è finito di leggre il libro...!vi farò sapere ciao amici! luca

    RispondiElimina
  45. Luca 79,
    sento di doverti suggerire: attento, a Carr che non dice di non accendere...!
    Io ti dico, a voce alta: CONTA LA TUA VOLONTA', LA TUA CONVINZIONE della decisione di smettere! Il testo di A. Carr aiuta tuttavia: a prendere coscienza del fatto che non fumatore = sei superiore!
    in bocca al lupo!:-)
    g

    RispondiElimina
  46. grazie giovanna sei un'amica! :-) ascolterò i tuoi consigli,ma allen carr da comunque ottimi consigli,so che devo essere forte per smettere di fumare,ma vedrete che vi scriverò che dico che ho smesso di fumare!allen carr sul problema del fumo ha esperienza!p.s. tu fumi?ciao luca

    RispondiElimina
  47. ciao a tutti!ho spento la mia ultima sigaretta stanotte alle 00:49,aiutandomi col libro di allen carr!olèèèèèèèèèèèèèèèèèèè!!!!!!!!!!!quasi 13'annoi di fumo e quasi 20 sigarette al giorno........ma ora sono un non fumatore!!!certo ho una gran voglia di fumare,però devo resistere ad ogni costo! :-) ho smesso di fumare il 20/05/09 notte tra il 19 e il 20 maggio!ciao luca

    RispondiElimina
  48. salve!purtroppo alle 14:45 di oggi pomeriggio ho comprato le sigarette e ho ceduto.....stavo esaurendomi :-(((((( sono disperato volevo smettere seriamente di fumare,alla fine ho sofferto inutilmente!vi prego non dite che sono un debole! luca 20/05/09

    RispondiElimina
  49. Cosa vuoi che ti dica caro Luca. Se la situazione è questa continua a fumare. Io sto tenendo duro.

    RispondiElimina
  50. alberto io ci voglio riprovare!mi dici tu come hai fatto a toglierti il vizio?

    RispondiElimina
  51. Luca, non hai che da rileggere il post. Tutto lì. Ciao.

    RispondiElimina
  52. Ciao, Alberto, ho seguito il link che mi hai lasciato nei commenti sull'argomento fumo http://virtualblog.splinder.com/post/20585967/La+vuoi+smettere+di+fumare%3F+Ac . E' bello leggere che hai smesso, interessante la lettura di tutti i commenti che ti hanno lasciato.
    E' difficile smettere, gioia immensa quando si riesce, insidiosa la ricaduta.
    Il fumo fà male, questo è assodato, purtroppo, per quelli che fumano, per smettere, aiuta solo la propria volontà, sostenuta da incentivi psicologici come quello di salvaguardare la propria salute, dopo preoccupanti colpi di tosse e il proprio portafoglio (v. l'immancabile aumento delle sigarette quando devono spillare soldi ... a qualcuno). ciao*

    RispondiElimina
  53. sono luca!ho pensato di rileggere il libro di allen carr,perchè voglio smettere di fumare a ogni costo,ma in modo facile!ciao

    RispondiElimina
  54. Caro Luca non è facile proprio per un cazzo. O ti dai una mossa o non smetterai mai.

    RispondiElimina
  55. ma...l'autore del libro dice che è facile smettere di fumare se sai come farlo!secondo te non'è così?eppure molti con questo libro hanno smesso di fumare,e non stanno male ma sono felici!grazie per la tua schiettezza,sei un'amico!

    RispondiElimina
  56. mi date consigli per smettere di fumare?ho quasi 30'anni e non voglio passare il resto della mia vita a fumare ste schifezze di sigarette!ciao

    RispondiElimina
  57. quello che ha scritto il messaggio sopra sono io luca79

    RispondiElimina
  58. Roberto8122/5/09 13:43

    @Luca79
    Hai letto il libro, quali altri consigli ti aspetti? Come giustamente ha detto Alberto ci vuole volontà, e mi sembra che a te questa manchi. Io non posso dire niente al proposito perché non ho mai fumato.

    RispondiElimina
  59. ono luca79!no io smetterò,ma vorrei smettere senza impazzire o esaurirmi per la voglia,per le crisi di astinenza!

    RispondiElimina
  60. Salve , ho letto il libro di Allen Carr , poi un pochino di buona volontà e questi sono i risultati fino ad ora.
    SMET-tito-RE per orteip
    Ultima sigaretta.......... giovedì 23 aprile 2009 22.00.00
    TEMPO TRASCORSO...................0y 0m 29d 19h 45m 7s
    Sigarette non fumate... 1192.9199
    Soldi risparmiati............ 238.58
    Vita recuperata (giorni)... 4.1421

    Oggi è........... sabato 23 maggio 2009 17.45.07

    RispondiElimina
  61. salve sono luca!secondo voi,quali sono i trucchi per smettere di fumare senza ricaderci?

    RispondiElimina
  62. allora voi dite che devo smetterte solo con la mia forza di volontà....? by luca

    RispondiElimina
  63. Ho smesso per tre mesi..ma poi ho rincominciato peggio di prima..mi sono rifatto dei tre mesi... cmq voglio riprovare.

    RispondiElimina
  64. salve sono luca!ho deciso seriamente smetto di fumare,ma mi aiuterò con le gomme alla nicotina nicorette,penso che smettere con le nicorette sia meno doloroso,anche se so che ci vuole comunque la forza di volontà,ma a me non mi manca!ciao

    RispondiElimina
  65. Ciao Luca, tieni duro e resisti e poi riferisci. Io comunque per smettere non ho preso niente, niente di niente. Così per la cronaca.

    RispondiElimina
  66. caro alberto,stasera dovrei avere le nicorette,quindi da domani 0 sigarette!ti farò sapere,purtroppo senza un'aiuto come la nicorette non riesco a smettere!

    RispondiElimina
  67. ciao alberto sono luca!stanotte alle 01:12 ho spento la mia ultima sigaretta olèèèèèèèèèèèèèèèèèè!!!!!!!!certo mi aiuto con le nicorette,ma la prima nicorette l'ho masticata alle dieci e quaranta di questa mattina!mi sento tranquillo,realmente le nicorette fanno stare più calmi e ti permettono di non fumare più!consiglio le nicorette a tutti quelli che come me senza un qualche aiuto non riescono a smettere di fumare!p.s. però dopo un certo periodo bisogna ridurre il numero delle gomme e arrivare a una massimo due al giorno per poi toglierle di mezzo......

    RispondiElimina
  68. Bene. Guarda adesso di non diventare dipendente dalle nicorette.

    Una curiosità. Ma gli altri post li vedi?

    RispondiElimina
  69. si gli altri post li vedo!cercherò di tenere duro,ma dipendente dalle nicorette mai e poi mai,le eliminerò tra due settimane!ciao

    RispondiElimina
  70. ciso alberto sono luca!purtroppo ieri pomeriggio dopo un dubbio le compro o non le compro,purtroppo le ho comprate le sigarette :-(((((((((( ma......masticherò comunque le gomme nicorette per fumare di meno!p.s. mi dispiace che ti ho deluso!

    RispondiElimina
  71. Bravo Alberto!!
    Io ho smesso da 5 mesi, mi ha aiutato molto andare ad un gruppo di auto aiuto che si trova a Milano, hanno anche un sito...c'è tanta roba utile da leggere
    www.nicotina-anonimi.com
    I primi giorni sono durissimi, ma un giorno, un'ora un minuto alla volta si può fare. Quando ero in difficoltà mi ero imposta di chiamare qualcuno del gruppo prima di fumare e finora ha sempre funzionato. I telefoni ci sono pure sul sito...

    RispondiElimina
  72. Ciao Irene adesso guardo il sito e visto che il gruppo si trova a Milano non è detto che prima o poi faccia un salto. Grazie della segnalazione. Ciao.

    RispondiElimina
  73. Ciao luca79, io 3 anni fa avevo smesso con i cerotti, li metti la sera prima di andare a dormire così quando ti svegli non pensi alle sigarette sono più costosi ma secondo me aiutano meglio xkè hanno un rilascio graduale e così non ti fanno arrivare all'esasperazione del desiderio e ti abitui a stare FERMO con le mani e la bocca... Restai 6 mesi senza fumare 1 con i cerotti. Poi credendo di essere oramai io a gestire questi bastoncini della morte mi sono fatto fregare. Questa volta però è diverso stavolta niente di niente, cerotti e roba varia , stavolta sono io che comando e non mi faccio più ingannare! Ciao

    RispondiElimina
  74. P.S. niente di niente apparte il libro di Allen Carr. Ciao

    RispondiElimina
  75. orteip il fatto è che io sono troppo debole per smettere di fumare,mi piace molto il portarmi alle labbra le sigarette,ma niente più,il sapore è schifoso,i polmoni sono pieni di schifezza,tanto che se salgo le scale di casa mia che sta al primo piano mi viene un po il fiatone!credo che per smettere si deve essere determinatissimi e sapere ma soprattutto capire che smettendo di fumare,smetti di farti del male,di soffocarti!ciao

    RispondiElimina
  76. @luca79
    Mi sembra, da quello che ho letto, che tu abbia una volontà praticamente uguale a zero. Sei sempre lì a piangere. Ma non ti fai schifo?

    RispondiElimina
  77. ciao luca79,
    se il problema è il fatto di portarsi la sigaretta alla bocca, allora fai così. Vai in farmacia compra i cerotti e un pacchetto di sigaretta che si chiamano NTB , così i cerotti ti danno la nicotina e proprio quando non resisti più ti accendi una di quella sigaretta senza tabacco ne nicotina , giusto per far passare quel momento. Vedi se così ci riesci... ciao

    RispondiElimina
  78. anonimo perchè offendi?mi domandi non ti fai schifo?questa è un'offesa,ma ti perdono!per l'ultimo post rispondo che o smetto senza prendere nulla o non smetto...ciao

    RispondiElimina
  79. Forse devi cambiare marca!! MS sta per "Morte Sicura". Scherzo!! Ciao mitico, ti faccio e continuero a farti i complimenti per l'ottimo blog.

    RispondiElimina
  80. Ho smesso di fumare il 25 maggio 2009 dopo 20 anni, 1 pacchetto al giorno a tutte le ore del giorno e della notte. Avevo già mezza idea che ho completato con il libro di Allen Carr. Facevo fatica a respirare. Ho smesso con calma e convinzione. Chi smette con la forza di volontà e basta riprende di sicuro a fumare anche dopo 10 anni...un tipo che ha fatto così l'ho conosciuto davvero. Sono tranquillo e felice. Tutto vero ciò che si dice da fumatore e tutto vero ciò che si dice da ex-fumatore è una scelta di vita e qualche volta, permettetemi, anche di morte.

    RispondiElimina
  81. Odio il fumo, non ho mai fumato e quindi non posso capirvi, ma ho sempre subìto il fumo passivo. Per ogni fumatore in meno c'è anche un "affumicato" in meno. Non vi rendete conto del male che fate agli altri, oltre che a voi stessi. E' inutile dire che le sostanze chimiche nelle sigarette sono le principali responsabili della dipendenza, che l'errore è cominciare, e che smettere è fondamentale quando si è caduti nella trappola. Sì, sono una integralista intollerante, come mi hanno definita, ma una cosa stupida come il fumo proprio non riesco a "digerirla". E' uno spreco di denaro, di salute e una mancanza di rispetto verso il prossimo!

    RispondiElimina
  82. hai ragione ma è difficile smettere di fumare,uno magari vorrebbe smettere,ma non ci riesce!

    RispondiElimina
  83. Per me domano sono tre mesi, e non credere che siano stati rose e fiori.

    RispondiElimina
  84. alberto tu dici che io devo smettere con la sola forza di volontà?

    RispondiElimina
  85. Spero che tu abbia resistito al desiderio di fumare. Ti dico la mia: ho smesso a settembre 2008 dopo dieci anni di fumo ininterrotto e accanito e non è stata tutta questa tragedia. Fumavo oltre dieci sigarette al giorno, la prima entro mezz'ora dal risveglio (qualsiasi fosse l'orario, anche le 5 del mattino!), in occasione di viaggi, cene o serate con gli amici il numero aumentava esponenzialmente. Insomma, fumavo tanto e da tanto, senza astenermi neanche nei giorni di febbre o di mal di gola, mai! Poi ho cominciato a farmi un po' pena per questo, ho volutamente battuto su questo tasto con me stesso e un giorno ho detto "da domani non fumo più". Mi sono preparato la mia sigaretta serale (fumavo tabacco sfuso), l'ho fumata pensando che era l'ultima ma senza enfatizzare troppo la cosa e dall'indomani non ne ho più voluto sapere. Non nego che all'inizio era dura ma dopo le prime due settimane/1 mese mi sono sentito fuori pericolo. Intorno a me fumano tutti ma la cosa non mi tange, sto troppo bene così per rinunciare. Qualche volta ci penso, sia chiaro, mi manca la gestualità, ma non mi faccio fregare. Ho fumato per dieci anni, credo possa bastare, visto che dovranno passarne altrettanti perché il mio organismo si ristabilisca del tutto.

    Non farti fregare, mi raccomando! Quando mi guardo indietro scopro che alla fine non è stato niente di eccezionale e che era molto meno difficile di quanto credessi. Propongono libri, trattamenti, cerotti: tutte cavolate! Il vizio ce l'abbiamo in testa ed è lì che va rimosso, con la sola forza di volontà! ;)

    RispondiElimina
  86. Ti do solo un consiglio. cerca di non fare mai un tiro perche' io ci sono ricascato così. Dopo 3 anni e mezzo che non fumavo ho fatto un tiro. dopo un po un altro.dopo un po ne ho fumata una ecc ecc. DOPO SONO TORNATO A FUMARE COME PRIMA. Ora stò cercando di smettere ma non ci riesco.
    Complimenti per esserci riuscito

    RispondiElimina
  87. Ho 60 anni. Fumavo da quando ero ragazzina,ma da 3 mesi e 5 gg ho smesso. Dirvi che non ho fatto fatica e non ci penso mai mentirei,ma non voglio assolutamente cedere e spero di farcela. Forse dovevo pensarci prima....

    RispondiElimina
  88. ciao
    a tutti, io ieri 30 sigarette
    sono un accanito dal giugno 2005
    MI viene da piangere se penso che non riuscirò mai del tutto a liberarmi.
    comunque ci devo provare ...grazie di quello che scrivete

    RispondiElimina
  89. SMET-tito-RE per orteip
    Ultima sigaretta.......... giovedì 23 aprile 2009 22.00.00
    TEMPO TRASCORSO...................0y 4m 6d 19h 35m 43s
    Sigarette non fumate... 5152.6591
    Soldi risparmiati............ 1030.53
    Vita recuperata (giorni)... 17.8912

    Oggi è........... domenica 30 agosto 2009 17.35.43

    RispondiElimina
  90. Alessandro3/9/09 15:30

    Ciao a tutti,

    Ho smesso nell'estate del 2006 (primo agosto). Quasi di colpo. Dico quasi perché già da tre mesi maturava in me l'idea di smettere, e durante quel periodo mi sforzavo di fumare dalle 3 alla 5 sigarette al giorno, con grandi difficoltà. Quando ti rendi conto che non fai che guardare l'orologio aspettando la sigaretta successiva ed inizi a sentirti un po' più ridicolo del solito, allora sei pronto per smettere. E così, con il pacchetto in tasca, sono andato avanti tutta l'estate senza più accendere una sigaretta. Agli amici offrivo le mie, e mi vantavo d'aver smesso. Mi sentivo un eroe, come ha detto già qualcuno. Forte, sicuro, deciso. Sono rientrato al lavoro e ho tenuto duro. A Natale è venuta a mancare una persona a me cara, è stato un momento difficilissimo, ma ho tenuto duro. E così per due anni. Due anni durante i quali, dopo quasi dieci da fumatore, non dovevo più uscire la notte a comprare le sigarette, non dovevo lasciare gli amici al tavolo del ristorante per fumare, non avevo i vestiti puzzolenti di fumo, nè i baffi ingialliti ne quell'oscuro timore che stia per succedere qualcosa di terribile ogni volta che sentivo un peso al petto.

    Ho ricominciato per lo stesso errore che fanno tutti. Dopo due anni mi sentivo al sicuro. Ho preso in bocca una sigaretta e l'ho fumata tutta sicuro che non mi avrebbe fatto nè caldo nè freddo.
    Ora sto fumando da due anni. E devo dire che fumare dopo aver smesso così a lungo è stato come molto più piacevole, purtroppo. Perché il dramma è proprio quello. Puoi esserne convinto finché vuoi, ma si fuma perché piace e quando te ne sei privato a lungo, il piacere aumenta. Ora però ne ho di nuovo le tasche piene. Il libro "è facile smettere di fumare" l'ho provato ma almeno a me non è stato d'aiuto.
    Continuo a pensare che smetterò. Smettere la seconda volta è più difficile: ricominciare è una stupidaggine proprio per questa ragione, perché la seconda volta non hai lo stesso slancio, e sei scoraggiato dal primo insuccesso. Ma è anche vero che ci sono stati quei due anni di totale libertà dal vizio, ed è in quei due anni di mente libera,di vestiti profumati, di palato e olfatto nuovamente funzionanti che sta la chiave di tutto.

    Caro mio, smettendo hai fatto la cosa giusta. Ci saranno momenti in cui non riuscirai a pensare ad altro che alla sigaretta, ma ti assicuro che ti basterà superarli per non pensarci più per giorni e giorni. Ti accorgerai di contare i mesi, non più i giorni. Ti dico solo questo... non sottovalutare quell'unica bastardissima sigaretta che ti arriverà sotto il naso quando avrai abbassato le tue difese. Sarà lei e solo lei a fregarti.

    Alessandro (firenze)

    RispondiElimina
  91. caterina4/9/09 12:22

    non fumo da 4 mesi ma ho una voglia matta di ricominciare purtroppo. ho fumato per 16 anni circa forse di più poi il 22 aprile dopo aver finito di leggere il libro di allen carr l'illuminazione ho smesso alle 12.30 era l'ultima sigaretta ma ne conservo un pacchetto intero e una nell'armadietto ho paura di ricominciare anche perchè più passa il tempo e più aumenta la voglia perchè? aiuto ho voglia di fumare!

    RispondiElimina
  92. salve ragazzi....ho fumato per sei dalle 15 - 20 sigarette al giorno...a vlt anche di più...ho deciso di smettere ed è esattamente un mesetto ke nn fumo...allen carr mi ha aiutato ma dovete ricordare che la cosa fondamentale è prendere coscienza del fatto ke siamo nati liberi e liberi dobbiamo restare...non possiamo perciò continuare ad essere schiavi di una sigaretta...auguri a tutti coloro che decidono di smettere di fumare...ricordatevi di non tenere sigarette in casa quando decidete di smettere!!!!!

    RispondiElimina
  93. Giovanni7217/9/09 14:53

    @Piè
    Buon per te. Io ho smesso da quattro mesi, ma un pacchetto di sigarette ce l'ho sempre in un cassetto. Ogni tanto le guardo...

    RispondiElimina
  94. se realmente vuoi smettere di fumare ti consiglio:
    www.fumostop.sitiwebs.com

    RispondiElimina
  95. Grazie, grazie a tutti coloro che hanno scritto. Anch'io per l'ennesima volta sto provando a smettere di fumare e non è 1 impresa facile ma leggere i vostri post mi ha dato una carica in più per continuare a NON fumare. Grazie

    RispondiElimina
  96. Il fumo è solo un abitudine di vita, lasciate perdere prodotti alla nicotina perchè secondo un mio parere sono inutili. La nicotina va via dal corpo velocemente è il gesto abitudinario e la routine quotidiana che crea dipendenza. La forza di volontà è fondamentale e secondo me anche una tecnica organizzativa. Riflettete in quali momenti fumate di più e cercate di riempire quei buchi con qualcosa di nuovo che vi stimoli, un hobby per esempio. Quando si è impegnati al fumo si ci pensa meno. Personalmente metto i soldi che avrei speso da parte, tiravo avanti prima bruciandoli in fumo, tiro avanti adesso. Agevolato da una passione come il collezionismo, o risparmio o i pezzi rari me li posso scordare. Ognuno può crearsi ciò che vuole se si ha la volontà e la passione di farlo, personalmente ho trovato una strada libera dal tabacco. In bocca al lupo. P.s. fumavo 20 sigarette al giorno da 11 anni.

    RispondiElimina
  97. ciao raga!!! rikordatevi la sigarettA è SOLO NOIA :) SI INZIA PER FARSI VEDERE .. MA POI HAI QUEL GUSTACCIO IN BOKKA :) IO NE FUMAVO 15 AL GIORNO PER DUE O TRE ANNI .. SONO USCITO DALLA METRO IL 27 LUGLIO 2008 KE NN RESPIRAVO PIU' :) POLMONI KIUSI , ASMA , ECC .. mi sentivo stanco , ma nn esiste ke io devo stare male per la sigaretta :) ke cazzo è la sigaretta? un passatempo .. scusatemi ma meglio afre tanto sesso o meglio AMORE :) ke spaccarsi i polmoni :) baciiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  98. io ho fumato 4 anni e 10 giorni fa ho detto basta... lavoro come imbianchino e i miei colleghi di lavoro hanno "sempre" la sigaretta in bocca... non so se ce la farò... comq gia adesso mi accorgo di stare meglio...

    RispondiElimina
  99. Ho deciso e vado avanti... spero di farcela!!!
    Fumo da 12 anni, circa un pacchetto al giorno e da una settimana ho detto basta!!!
    Spero nella mia forza di volontà!!!
    P.s. Sto mangiando come un maiale!!

    RispondiElimina
  100. SMET-tito-RE per orteip
    Ultima sigaretta.......... giovedì 23 aprile 2009 22.00.00
    TEMPO TRASCORSO...................0y 7m 8d 10h 47m 32s
    Sigarette non fumate... 8899.6542
    Soldi risparmiati............ 1779.93
    Vita recuperata (giorni)... 30.9016

    Oggi è........... mercoledì 2 dicembre 2009 8.47.32

    E intanto il tempo passa.... Ciao

    RispondiElimina
  101. Ho smesso da un mese,prima un pacchetto al giorno non sempre bastava, non è la prima volta che smetto, in passato lo ho fatto ma...per un motivo o per un altro ho sempre ricominciato.Ora pero' ho anche la moglie che ha smesso ( prima ero single) e quindi diventa un aiuto reciproco, ci si sente responsabili anche per il o la compagna.
    Non ho nessuan intenzione di ricominciare, non questa volta, anche se mi ritrovo dopo un mese con mal di gola e stomaco in subbuglio, sarà un caso, almeno spero :-)
    Non è poi così difficile smettere, basta deciderlo con convinzione, in casa ho ancora 6 pacchetti di sigarette interi e due aperti e non mi viene nemmeno voglia di prenderne una, è vero manca il gesto, ma è il gesto non il fumo, il fumo ora lo sento per quello che è, ne sento l'odore e..cavoli se è osceno, ragazzi se fumiamo puzziamo :-)

    RispondiElimina
  102. l'unico vero metodo è di nn iniziare a fumare....ki inizia è perkè lo vuole!poi il fumo fa' male sia al fisico sia al portafoglio...perke' iniziare allora??

    RispondiElimina
  103. il fumo uccide...bisogna educare la gioventu' a nn iniziare

    RispondiElimina
  104. Oggi 5 gennaio 2010 fanno 5 mesi che non fumo, ennesimo e riuscito tentativo di smettere,dopo altri sistematicamente falliti.La mia è stata una presa di coscienza lunga e tortuosa,cominciata nel 98 (adesso ho 46 anni),quando per disassuefarmi dalla nicotina e per migliorare il mio stato generale di salute sono approdato ai sigari che in quel momento trovavano una ampia diffusione in bar e locali vari con vetrinette espositive in ogni dove,quindi il ''gran''toscano difficile da fumare alle 9 di mattino,ma che dopo un certo periodo, diciamo così di rodaggio, si comincia a gustare veramente, non è un caso che i nostri nonni ne apprezzassero tanto il gusto.Due anni prima di questa rottura con le ''bionde'' avevo visto morire mio padre in ospedale (70 anni)con un enfisema polmonare, diagnosticatogli oltre dieci anni prima,lo aveva costretto a smettere, per tentare una vita accettabile,ma inesorabile si è presentato il conto che nel giro di pochi mesi se le portato via,forse potra consolare i fumatori il fatto che mio papà fumava moltissime sigarette tipo alfa da moltissimi anni,addirittura usava non spegnere spesso la sigaretta per innestarcene un'altra visto che erano senza filtro, continuando così a fumare di continuo.Ma stranamente non era stato questo avvenimento a consigliarmi di smettere pur avendo visto le sofferenze di quella condizione.Ma il mio percorso con i sigari si interrompe a un certo punto per tornare alle sigarette,poi lavorare in un luogo dove si respirava male, grazie ai datori che non rispettavano le norme,a innescato in me una strana senzazione che non saprei spiegare,come se sentissi venire fuori le esalazioni di un camino per intenderci,così pur continuando a lavorare lì ho cominciato un percorso per eliminare quella senzazione e cercare di ossiggenare il più possibile i miei polmoni,così ho cominciato a fare lunghe passeggiate in pineta e in spiaggia poi ho acquistato una mountain-bike e mi sono sorpreso a fare lunghe escursioni, ma nei periodi di stress le sigarette riprendeva il sopravvento vanificando i miei tentativi di disintossicarmi.L'anno scorso durante l'ennesimo tentativo di smettere, forse reso nervoso anche da un evento funesto in famiglia (oltre che dalla mancanza di nicotina),ho reagito davanti a l'ennesima ingiusta provocazione del mio datore di lavoro con la conseguente perdita del posto,nocivo si, ma pur sempre un lavoro.Morale la mia vita sembra fortemente condizionata dalle sigarette,e liberarsene,checchè si dica,può richiedere importanti sforzi,anche delle modificazioni o aggiustamenti della propia personalità,chi afferma il contrario secondo me non ha centrato bene il problema che si nasconde dietro ogni dipendenza, che può essere di sigarette nel migliore dei casi, di alcol, per altri droga,sesso o per assurdo affetto.

    RispondiElimina
  105. mi date per favore validi consigli per smettere di fumare?grazie luca

    RispondiElimina
  106. Gente, un po' per scherzo, un po' per scommessa, due sere fa ho promesso alla mia fidanzata che sarei riuscito a non fumare per ALMENO un giorno. Ce l'ho fatta!Ora io non so se resisterò, se finirò fra i tanti che ci sono ricascati dopo una settimana, un mese o un anno...ma adesso non ha importanza. Dico a tutti quelli che non hanno mai smesso neanche un giorno di provare...solo provare una volta!Ragazzi ne vale la pena!!"Fumavo" (metto fra virgolette perché non mi sento ancora un ex-fumatore) più di un pacchetto al giorno da più di 15 anni, ormai. Immaginavo che privarmi delle sigarette anche un solo giorno avrebbe causato non so che convulsioni, o crisi o robe del genere...invece niente!!:-) Sto usando un semplice trucco per darmi la forza di resistere: serenità!
    Alberto, grazie della tua testimonianza:-)

    RispondiElimina
  107. Bravo Andrea, continua. Io sono nove mesi che tengo duro.

    RispondiElimina
  108. io fumo da 7 anni non piu' di 10 sigarette al giorno, vi do un consiglio provate almeno a leggere il libro di allen carr si intitola e' facile smettere di fumare se sai come farlo vi aiuterà tanto a prendere coscienza parlandovi dei vantaggi del non fumatore. se proprio non resistete comprate la sigaretta elettronica in farmacia per la gestualità e l'aroma simile a quello di una normale sigaretta so che fa diminuire il numero di sigarette fumate e se passano 5 giorni senza fumare siete salvi e recupererete energie e tranquillità mentale.forza vi aspettano tanti vantaggi!

    RispondiElimina
  109. io fumo da 7 anni non piu' di 10 sigarette al giorno, vi do un consiglio provate almeno a leggere il libro di allen carr si intitola e' facile smettere di fumare se sai come farlo vi aiuterà tanto a prendere coscienza parlandovi dei vantaggi del non fumatore. se proprio non resistete comprate la sigaretta elettronica in farmacia per la gestualità e l'aroma simile a quello di una normale sigaretta so che fa diminuire il numero di sigarette fumate e se passano 5 giorni senza fumare siete salvi e recupererete energie e tranquillità mentale.forza vi aspettano tanti vantaggi!

    RispondiElimina
  110. Ciao a tutti, ho letto il già citato libro di Carr; vorrei esprimere un opinione sullo stesso e condividere un pensiero generale sul fumo.

    Il libro di Carr è fondamentalmente una truffa. Una truffa a fin di bene, forse, ma pur sempre tale. L'autore parla insistentemente di un metodo per smettere di fumare che sarà rivelato nelle pagine seguenti, nel frattempo continua a spiegare quanto sia insensato il vizio del fumo.
    Il metodo, finalmente, è riassumibile in due parole: "non fumare".
    Di fatto il libro può essere riassunto in queste due parole, tutto il resto è ovvietà (fumare costa, fumare provoca danni alla salute, fumare è per deboli..).
    Il punto di forza di questo libro è che distoglie la nostra attenzione, leggiamo quanto sia stupido fumare senza esercitare spirito critico, ansiosi di scoprire finalmente il metodo nella pagina successiva.
    Lo spirito critico, anche se sembra paradossale, non è un buon alleato in questo caso: non fumiamo per motivi razionali, non possiamo quindi aspettarci di smettere per motivi razionali.
    Il libro di Carr cerca di superare la barriera dello spirito critico e di parlare direttamente al nostro inconscio, di fatto è un tentativo di ipnosi.
    Con me il libro non ha funzionato, probabilemnte perchè interessandomi proprio di ipnosi e altre forme di manipolazione del pensiero ho riconosciuto abbastanza presto il tentantivo di 'frode' del libro e la tecnica della carota (il metodo infallibile) ha perso tutta la sua efficacia.
    Credo però che, in linea generale, l'idea di lavorare sul nostro inconscio per smettere di fumare possa essere profiqua.
    Uscendo per un secondo dal focus: ci sono canzoni che ci piacciono moltissimo, che ci mettono automaticamente di buonumore, che ci danno determinazione o che ci rendono immediatamente tristi. Come mai? Probabilmente perchè richiamano, inconsciamente, dei momenti nella nostra vita in cui eravamo felici, determinati o tristi. Noi non ce ne rendiamo conto ma la canzone è un varco attraverso il quale superiamo il tempo e ci ritroviamo in un determinato momento e ne acquisiamo lo stato d'animo.
    Lo stesso è successo con il fumo. Abbiamo iniziato fumando nei momenti più divertenti, da ragazzi. Fumavamo in compagnia delle persone che ci facevano stare bene, o forse per imitare le persone più interessanti e per questo noi stessi ci sentivamo più interessanti. In seguito abbiamo associato la sigaretta ad ogni momento più o meno significativo della nostra vita.
    Togliere la sigaretta è come togliere un sostegno alla pianta: all'inizio non ne avevamo bisogno, ora ci siamo abituati a lei e, inevitabilmente, ne sentiamo la mancanza.
    Per smettere di fumare, dobbiamo lavorare sulla psicologia: le associazioni non nascono unicamente con il tempo, possono anche essere costruite. Dobbiamo costruire immagini e sensazioni negative legate al fumo, in modo da essere portati ad evitarlo non per forza di volontà, ma pe repulsione.
    Io lo sto facendo, prima o poi metterò per iscritto qualcosa.
    In bocca al lupo a tutti per l'impresa

    RispondiElimina
  111. salve amici mi chiamo luca ho 30'anni a giugno 31,e ho deciso che smetterò di fumare per sempre,però sto cercando di farmi forza quindi la settimana prossima toglierò le sigarette di mezzo e anche i caffè che fanno venire la voglia di fumare!fumo per vizio dal 1996 giugno,tanto cominciai a fumare tutti i giorni,più o meno fumo sulle 15 sigarette al giorno,purtroppo marlboro rosse durre,aiutatemi moralmente per piacere!

    RispondiElimina
  112. salve mi chiamo luca!domani di botto non fumerò più dopo 13 anni e mezzo di vizio e 15 sigarette al giorno a volte anche di più fumo marlboro rosse dure,anzi fumavo perchè da domani mercoledì 10/03/2010 non fumo più!vi terrò aggiornati...

    RispondiElimina
  113. non riesco a smettere....mi metto a piangere...

    RispondiElimina
  114. Non fumo da due settimane, penso sempre alle sigarette ma cerco di farmi forza. E' durissima ho fumato 40 anni arrivando a 30 sigarette al giorno. Non voglio assolutamente più fumare ma mi rendo conto che ogni gesto ogni azione è immancabilmente associata alla sigaretta. Purtroppo mi ritrovo a dover riprogrammare tutto anche la più stupida delle azioni quotidiane e questa è la vera dipendenza!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  115. @Ade
    Come ti capisco, dato che ero nella tua stessa situazione. Tieni duro. Per me, fra poco, il tre aprile, sarà un anno. Ciao.

    RispondiElimina
  116. Io ho iniziato a fumare a 14 anni e ho smesso a 38 anni, quando ormai veleggiavo su un pacchetto e mezzo al giorno. Ho smesso con il libro di Allen Carr, al primo tentativo da circa un anno e mezzo. Magari le donne hanno paura d'ingrassare, io stessa ne avevo. Ritrovarmi 3, 4 kg in più dopo qualche mese non è stato piacevole, anche se magari era più che altro un problema di testa, cioè di fissazione piuttosto che di rotondità eccessive, che comunque trovano i loro estimatori. Poi sono rientrata nella mia taglia, con tanti vantaggi in più rispetto a quando fumavo. Sara

    RispondiElimina
  117. ho smesso di fumare a settembre.......sono passati 7 mesi.....fumavo 40 sigarette al gg....ho smesso di botto....per un grande spavento....mi aiuto con le gomme.....non sono ingrassata....non sono esaurita.....anche se ogni tanto mi mancano......e mi ritrovo ogni gg con persone che fumano una sigaretta ogni mezz'ora!!!!! è un impresa difficile smettere di fumare.....ciao!!! kikka

    RispondiElimina
  118. ho smesso di fumare a settembre.......sono passati 7 mesi.....fumavo 40 sigarette al gg....ho smesso di botto....per un grande spavento....mi aiuto con le gomme.....non sono ingrassata....non sono esaurita.....anche se ogni tanto mi mancano......e mi ritrovo ogni gg con persone che fumano una sigaretta ogni mezz'ora!!!!! è un impresa difficile smettere di fumare.....ciao!!! kikka

    RispondiElimina
  119. ah! e non sono nemmeno ingrassata perchè invece di mangiare bevo acqua!!! :P kikka

    RispondiElimina
  120. oggi 19 aprile ho deciso di smettere di fumare.E' una questione di orgoglio riuscire a vincere questa dipendenza e ci riusciro'.Tutta la mattina che non fumo, da quando mi sono svegliato:caffe',macchina,pausa,pranzo...e niente fumo.E' difficile ma vinco io.Parlare con voi mi sta aiutando molto.Non ho mai parlato in famiglia di smettere perche' mi avrebbero tormentato e allora li voglio mettere davanti al fatto compiuto.Saranno felicissimi.Ho visto che siamo in tanti a lottare e sicuramente avremo la meglio.Non devono esistere momenti di relax, pause,caffe' ecc che ci costringono a ucciderci fumando.Godiamoci la vita come abbiamo fatto da bambini quando non fumavamo......

    RispondiElimina
  121. Bravo Massimo, avanti così e vedrai che ce la farai. Ciao.

    RispondiElimina
  122. Continuo a resistere e sono 40 giorni che non fumo.
    E' ancora difficile

    RispondiElimina
  123. Fumavo da 20 anni un pacchetto al giorno.La mattina era uno schifo come mi sentivo.Ho provato diverse volte a smettere, ma non passava nemmeno due giorni che ricominciavo.
    Un mio amico mi ha consigliato un metodo che si scarica da internet. Ho pensato che era il solito,non gli ho dato retta. Mia moglie non sopportando più la mia tosse, ha scaricato il metodo e l'ho ascoltato (è in Mp3 e ipnosi).
    E' incredibile! Ho smesso e non ho più voglia.Ora sono 38 giorni che non fumo.

    RispondiElimina
  124. @Ade
    Dai che ce la fai. Fra un po' vieni di nuovo a raccontarci.

    @Mario
    Sono andato a vedere il metodo, ma non l'ho scaricato visto che non ne ho bisogno, lo consiglierò a qualche amico. Tieni duro.

    RispondiElimina
  125. Buongiorno, oggi è il mio compleanno stasera alle 10:00 sarà 1 anno di vita vissuta a polmoni aperti.In quest'anno passato senza le amate ,non mi sono mai pentito neppure una volta di aver fatto questa scelta, le amate non le amo più hihihih.la mia vita è migliorata del 100% in tutto . Ciao Alberto ciao a tutti e buona continuazione. SMET-tito-RE per orteip
    Ultima sigaretta.......... giovedì 23 aprile 2009 22.00.00
    TEMPO TRASCORSO...................0y 11m 29d 15h 17m 5s
    Sigarette non fumate... 14585.4746
    Soldi risparmiati............ 2917.09
    Vita recuperata (giorni)... 50.644

    Oggi è........... venerdì 23 aprile 2010 13.17.05

    RispondiElimina
  126. @orteeip
    Bravissimo, avanti così. Ciao. Ritorna a riferire.

    RispondiElimina
  127. Ciao Alberto,
    sono ancora Ade e oggi sono un tantino giù di tono.
    Vorreri chiederti se secondo te è possibile dopo 58 giorni senza fumo che queste maledette sigarette mio vengano così spesso in mente.
    Continuo a non fumare e ho superato anche momenti molto difficili legati alla malattia di mio marito ma accidenti proprio non riesco a togliermi la sigaretta dalla mente. Mi faccio forza perchè in passato ho vissuto quella che secondo me è l' esperienza più devastante per una persona e dopo otto anni anche quell' urlo feroce del cuore si è trasformato in una malinconia silenziosa.
    Fammi coraggio per favore ho bisogno di sostegno per non cedere al richiamo ....

    RispondiElimina
  128. Scusami se ti rispondo in ritardo ma ho visto dopo perché ero mal collegato. L'unica cosa che ti posso dire, che poi è quella che dicevo a me nei momenti di tentazione è questa "Ma con tutti gli sforzi che ho fatto per arrivare fin qui cedere proprio adesso?" E poi pensare anche all'appagamento dopo per aver resistito.

    RispondiElimina
  129. Continuo a resistere in barba alla maledetta voglia di cedere e intanto ieri ho festeggiato due mesi dall' ultima sigaretta. Vediamo chi è più forte............

    RispondiElimina
  130. Ho fumato per circa 10 anni, tentando di smettere più volte ma senza successo.. ora sto provando a usare la famosa "sigaretta elettronica" e devo dire che mi sta aiutando molto.. per chi non lo sapesse non emette fumo ma soltanto vapore acqueo e grazie ai filtri con nicotina è possibile fare un graduale allontanamento dalla sigaretta... penso che di questo passo riuscirò a smettere definitivamente di fumare in breve tempo, ora ne sto già fumando meno di 5 al giorno. Consiglio la sigaretta eletronica a tutti coloro che hanno la volontà di smettere di fumare.. provate a visitare il sito www.yesican.it, se non altro essendo un sito italiano fornisce un minimo di garanzie.

    RispondiElimina
  131. Ciao Alberto. Sono le quattro passate e leggo i vostri post. Anche io come voi ho smesso da una settimana per i
    soliti motivi, salute e denaro etc.. Ciò che mi domando è questo: una persona che ha smesso di fumare, dovrà vivere nella paura di riprendere a fumare?
    Per la mia esperienza sono tutt'ora convinto che chi smette voglia veramente cambiare se stesso..

    P.s: Dedicatevi a voi stessi amici, e continuate a non fumare!!

    RispondiElimina
  132. Ciao a tutti
    voglio riferire che continuo a resistere alle tentazioni e presto saranno tre mesi senza fumo.
    Una faticaccia devo dire, ma anche una gran bella soddisfazione. Da due pacchetti al giorno a niente............ Sarà che sono davvero brava?

    RispondiElimina
  133. salve a tutti, sono un fumatore incallito 30 sigarette al giorno, ho iniziato a 24 anni ne ho adesso 58 ho deciso di colpo di smettere. Non fumo da 2 mesi, non piu il desiderio di fumare a tutti i costi, ma sono aumentato di 5 kg in questi due mesi e una fame irrefrenabile, spero questa fame nervosa passi presto..
    Consiglio a tutti di non fumare, non aspettare che nasca qualche problema di salute x farlo e poi con i soldi che si risparmiano ci si puo fare tanti regali a noi stessi e ripagarci in parte dai soldi che si siamo fatti rubare x star male.
    In bocca al lupo a tutti quelli ke sono in astinenza, tenete duro vinciamo noi...
    Gianni (palermo)

    RispondiElimina
  134. Eccomi ancora quì a riferire.
    Fra due giorni sono tre mesi che non fumo, sento ancora la voglia di fumare o comunque pesnso spesso alle sigarette. Vorrei riuscire a escludere la sigaretta dai miei pensieri ma non so se sarà possibile, intanto mi accontento di non fumare. Anche il peso sono riuscita a controllarlo e direi di non essere ingrassata per niente. Anche questa non è facile ma forse il periodo di fame irrefrenabile sembra passato. Sono abbastanza soddisfatta del mio risultato.............

    RispondiElimina
  135. Brava Ade, il più è fatto. Però non abbassare mai la guardia. Ciao.

    RispondiElimina
  136. Racconto la mia storia se può essere di aiuto. Ho fumato 30-40 sigarette al giorno dal 1986 al 1992. Poi ho detto basta: ho faticato qualche giorno e dopo un mese era come se non avessi mai fumato. Nel 1995 stupidamente ho ripreso: in 3 mesi sono tornato a 40 sigarette al giorno fino ad arrivare al 2002 quando ne fumavo 60. Non riuscivo più a respisrare. Ho deciso di smettere qualche giorno, e continuavo a ripetermi ancora un giorno e poi riprendo a fumare. Forse alla fine mi sono dimenticato!!!!
    Forza e coraggio a chi vuole smettere: con un po' di pazienza è possibile riuscirci
    ciao

    RispondiElimina
  137. Io devo ringraziare questo governo per l'interesse dimostrato verso la salute dei suoi cittadini. Ho smesso di fumare dopo l'ultimo aumento di tasse sulle sigarette.
    Grazie

    RispondiElimina
  138. Durante le vacanze ho superato la boa dei cinque mesi senza fumo però mi sono fatta tentare dal cibo e ho accumulato due kg. Devo cercare di rimediare subito se comincio ad accumulare ho paura di non fermarmi più. Qualcuno sa dirmi per quanto tempo dopo l' ultima sigaretta permane il forte rischio di ingrassare? Non sarà mica per sempre? E' già abbastanza dura combattere contro le sigarette, se ci si mette anche il peso rischia di diventare un' impresa titanica.

    RispondiElimina
  139. ho 43 anni e fumo da quando ne ho 15. il 9 di agosto sono partito per le ferie deciso che avrei smesso.
    fumato l'ultima sigaretta mercoledi' 11.
    tutto bene, anzi fin troppo facile.
    dopo 3 settimane pero' un grande nervosismo, quasi una piccola forma di depressione, soprattutto alla ripresa del lavoro.
    credo che dovro' ricominciare......

    RispondiElimina
  140. Ciao Alberto,
    oggi sono 6 mesi che non fumo e sono proprio orgogliosa del mio risultato.
    Tu come procedi? Io confesso che continuo a essere terrorizzata dalla paura di ricadere nel vizio e quindi stò lontana dalle sigarette. So che se avessi un minimo cedimento sarebbe finita, le sigarette continuano a essere sempre presenti nei miei ricordi ho paura che non riuscirò mai a dimenticarle.

    RispondiElimina
  141. @Ade
    Dai Ade che ce la fai. Anche a me dopo un anno e mezzo ogni tanto prende la tentazione che dura qualche secondo. Mi salvo pensando agli sforzi fatti che andrebbero, e mai parola fu più appropriata, in fumo.

    RispondiElimina
  142. Ciao,il blog è molto interessante e credo che una parola scambiata tra "malcapitati" fumatori o ex fumatori valga enormemente.Io ho 50 anni,ho cominciato a fumare a 13 anni tranne una pausa di un'anno(avevo 20 anni,che scemo!!)nel quale ero riuscito a smettere.Attuamente fumo(o meglio fumavo) circa 15 sigarette al giorno ma martedi scorso,28 settembre sono finito a letto con una bronchite asmatica,niente di preoccupante ma è stata la scintilla che ha fatto scattare lo stop smoke.Adesso sto bene e anche se 4 giorni senza sigarette sono pochi credo di riuscire a farcela.Sono stufo della tosse del catarro,dei soldi reagalati allo stato,voglio essere io a decidere della mia vita per il poco che ancora mi resta da decidere quindi la guerra è aperta e voglio essere io a vincere!!!!
    Alla prossima

    RispondiElimina
  143. Ciao sono Patrizia che ha deciso di non scendere per comperare le sigarette perchè voglio smettere!! Se supero le 20 per stasera sono salva..devo smettere..
    ciao

    RispondiElimina
  144. devo smettereeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  145. Dicci poi com'è andata.

    RispondiElimina
  146. Mi serve aiuto!!! devo smettere stasera

    RispondiElimina
  147. Manca una mezzora alle 20, ce la fai, ce la fai.

    RispondiElimina
  148. evvai che ce la faccio anch'io

    RispondiElimina
  149. I tabaccai hanno chiuso ora!! che dite ce la faccio?

    RispondiElimina
  150. Sì, pensa a tutti noi che ce l'abbiamo fatta, e per farcela abbiamo sofferto come te adesso. Non voglio assolutamente sentire che ci sei ricascata.

    RispondiElimina
  151. Alberto àè la prima sera!! ho un bel carattere forte credo e spero di farcela

    RispondiElimina
  152. Ciao Alberto,
    oggi fa sette mesi che non fumo.
    Evviva sono contenta.
    A tutti quelli che si sono messi in cammino questo ultimo mese dico coraggio se ce l' ho fatta io tutti possono farcela.
    A presto

    RispondiElimina
  153. http://livenotsmoke.blogspot.com/ sto scrivendo la mia tesi su come smettere di fumare!!! ma tratto anche altre cose!!

    RispondiElimina
  154. ciao mi chiamo claudio ho 44 anni e la sigaretta la conosco da da quando avevo 18 anni.
    per caso ho seguito su you tube il documentario di allen care e ho capito che la sigaretta è oltre che una trappola un illusione vera e propria che ti fa il lavaggio del cervello .
    cosi da due mesi non tocco piu la sigaretta e se a volte mi viene la fantasia il mio cervello comincia a rifiutarla per i motivi per cui ho deciso di smettere ,e faccio in modo che questi motivi aleggiano nei miei pensieri finche la dipendenza psicologica svanirà.
    se ti verrà il desiderio pensa che ricomincerai a spendere soldi e ti puzzerà l,alito ti si ingialliscono i denti e avrai difficoltà respiratorie e il tuo pisello avrà difficoltà di erezione.sicuramente il pensiero di ricominciare svanirà, ciao a tutti e buona fortuna.

    RispondiElimina
  155. Ciao, mi chiamo Vincenzo(Vincs) ho 26 ani e il 20 novembre ho smesso di fumare. Era da alcuni mesi che nutrivo la voglia di smettere di fumare. Il primo passo lo feci smettendi di fumare a lavoro ma il difficile era per lo più la sera dove arrivavo anche a fumarne 12/13 quando accompagnate da alcolici. Vi racconto brevemente la mia storia, sabato 20 alla fine di una partita di calcetto andai a finire in pronto soccorso perchè avevo un pizzico in gola e nn riuscivo a resoirare(ero stato malato con febbere alcuni giorni prima e nn mi ero del tutto ripreso) avevo la pressione altissima, volevano ricoverarmi per degli esami più accurati. Mentre ero li l'infermiera mi domandò se fumavo...gli risposi di si e mi disse che era molto meglio per me se la smettessi(nonostante lei fumasse)perchè poi non riesci più. Decisi steso sul lettino che era giunta l'ora. Buttai tutto. Successivamente andai dal cardiologo che mi rassicurò che nn c'avevo un bel niente(la pressione era alta per via dello spavento di soffocamento). Ora sono 10 giorni che non fumo ma sto faticando specialmente perchè condivido la casa con fumatori e la puzza ormai la sento dappertutto(come puzzano). Ma i vantaggi sono immensi. Devo resistere! Resistere! A calcetto devono fermarmi con i lacrimogeni! Facciamoci forza!!! Siamo più forti noi!!!!

    RispondiElimina
  156. Anche io ho smesso di fumare, da pochissimo ma mi sento un'altra, ho un blog dove ho raccontato la crono-storia questo è il post dei benefici di cui inizio a godere dopo soli 4 giorni http://goo.gl/Pv9he

    RispondiElimina
  157. A proposito oggi sono 9 mesi che non fumo continuo a resistere ...........

    RispondiElimina
  158. salve a tutti ho 47 anni e sono due mesi e sei giorni che non fumo. ho iniziato a fumare da quando avevo 14 anni e vi lascio immaginare la mia difficoltà nel dover smettere. ho detto dover smettere perchè mi è stato imposto dai medici ed ho dovuto
    subire un intervento chirurgico per i danni subiti dal fumo. non è intenzione spaventarvi raccontandovi la mia storia è solo un invito alla riflessione per chi ha già smesso e per chi ha intenzione di farlo. smettete di fumare da soli non aspettate che siano gli altri a imporvelo come nel mio caso. è stata la più grande umiliazione della mia vita sentirsi
    domandare da ogni dottore che mi visitava ma quante sigarette fumi?
    non vedi come ti sei ridotto? sono passati due mesi (27/10/2010) che non tocco una sigaretta è dura,durissima ma ce la faccio solo pensando alla faccia di quei dottori che ho bene impressa nella mente.spero che la mia esperienza vi possa essere d'aiuto a tutti e mi ha fatto piacere scoprire questo
    blog leggere le vostre storie scoprire che siamo in tanti a soffrire per uscire da questa schiavitù un saluto e un in bocca al lupo forza ce la faremo! (Dimenticavo fumavo 30 sigarette al giorno e mi hanno operato per una arteria di una gamba otturata.)

    RispondiElimina
  159. Ciao Ragazzi,
    sto leggendo i vostri post da stamattina e ... vorrei essere come alcuni di voi che sono riusciti a smettere di fumare. Ho 27 anni e fumo da quando ne avevo 12... è terribile, ma il mio più grande problema è che mi piace tantissimo e pensare la mia vita senza sigaretta...beh, mi sembra impossibile. Ma da un pò sto pensando seriamente di smettere, ho mal di gola e una tosse assurda da più di un mese... e le sigarette ... sono sempre con me... ho deciso che da domani mattina non mi accenderò neanche una sigaretta e smetterò... spero di farcela. Comunque vi terrò aggiornati. Continuate a scrivere le vostre vittorie così mi convinco sempre di più che posso farcela anch' io!!!!Grazie Milly83

    RispondiElimina
  160. E' quasi un anno e mezzo che non fumo, non me la sento di ricominciare (hehe) penso che sia una bel traguardo, mi dispiace per i colleghi, ma un pò per tutti, così ignari, ciò nonostante me la sono goduta (la sigaretta), ma ora non è più tempo, ho altri progetti, risparmio soldi, che di questi tempi non è poco e casomai mi riservo le ultime sigarette per quando proprio non avrò più niente altro da perdere...

    RispondiElimina
  161. Sono le 18.26 e da ieri sera ore 23.40 non ho fumato nessuna sigaretta!!!!Ancora non ci credo... sto masticando gommine da stamattina, e ce la faròòò!!Milly83

    RispondiElimina
  162. salve a tutti, ho letto tutti i post e sono sempre + convinto della scelta che ho fatto!!!ho 28 anni, fumo (o meglio dire fumavo) da quando ne avevo 16, sia sigarette che tabacco per una media di 10 al giorno.Già da diversi anni avevo in mente di smettere di fumare per tosse e catarro cronico che mi tartassavano giornalmente.
    Il 13 dicembre 2010 dopo aver finito di cenare come ogni fumatore penso subito alla sigaretta e invece quella sera stranamente non avevo voglia,al che decisi di provare a smettere. Il giorno dopo non fumai e cominciai a masticare gomme come un cammello, ogni volta che mi veniva voglia di fumare mi mettevo in bocca 2-3 gomme(questo i primi 10 giorni). La prima settimana è la + brutta, ora è quasi un mese che nn fumo, non vi nascondo che ogni tanto penso alle sigarette pero fisicamente sto molto meglio, il catarro e la tosse sono notevolmente diminuiti anche il fiato è aumentato quindi la voglia di fumare passa immediatamente.Spero continuare a non fumare e che la mia esperienza possa essere di aiuto per chi decide di non smettere

    RispondiElimina
  163. Forza Fabio che ce la fai. Come avrai letto io il 3 aprile saranno due anni. Ciao.

    RispondiElimina
  164. Ciao a tutti,
    soo lieta di vedere che altri amici hano iniziato la meravigliosa avventura di smettere di fumare. A loro dico coraggio si può fare...........basta volerlo

    RispondiElimina
  165. Consiglio un sito utile per trovare informazioni su come smettere di fumare: Come smettere di fumare

    RispondiElimina
  166. Francesco K21/1/11 11:46

    Ciao!!!
    gran bello spazio, soprattutto trovo molto utile leggere tutte le svariate esperienze. vi racconto la mia. Ho smesso da poco + di una settimana, dopo 20 anni di fumo ininterrotto (circa 10/15 al giorno). Tenevo il libro di Allen C. per quando fossi "convinto", così tempo fa l' ho iniziato e alla fine del libro ho deciso di smettere. Il libro non fa miracoli, ci vuole un sacco di volontà, ma sicuramente aiuta a "sfatare" i falsi miti della sigaretta, e posso dire che è molto molto utile, anche perchè la maggior dipendenza si basa proprio su quelli. i primi 3 giorni da incubo, lo ammetto.. ma basta tenere duro, poi magari ci si aiuta con chewingum (io anche lecca lecca...) e altro... poi ogni giorno la situazione migliora. Naturalmente uno ci pensa spesso, ma bisogna far tesoro dei benefici, che credetemi non tardano a farsi sentire!!!
    Io faccio tesoro di quelli che hanno detto assolutamente di non dare nemmeno un tiro anche dopo molto tempo, capisco che ricadere nella trappola sia facile...
    In bocca al upo a tutti!!!!!

    Francesco

    RispondiElimina
  167. Grazie Antonio per la tua testimonianza.

    RispondiElimina
  168. Complimenti a chiunque prova a smettere di fumare. Quando si prova a smettere a volte ci si riesce ma anche quando si fallisce di solito si riprova successivamente!
    Per questo ho scritto una guida per  smettere di fumare.

    Ci sono tanti metodi per smettere, quello principale comunque è la consapevolezza che si vive meglio senza la dipendenza da nicotina.

    RispondiElimina
  169. Ciao a tutti.
    Ho iniziato a fumare all'età di circa 15 anni. A novembre 2010 ho compiuto 45 anni!!! Ho passato 2 terzi della mia vita a fumare e
    negli ultimi 15 anni sicuramente almeno 25/35 sigarette al giorno.
    Inoltre, chi mi vedeva fumare (fumatore accanito pure lui) mi diceva che mangiavo le sigarette (in effetti io ci mettevo 2 max 3 minuti a fumare una sigaretta intera, mentre gli altri almeno 5...).
    In conclusione la mia situazione devo ammettere era da ricovero immediato. Ho provato più e più volte a smettere, ma non ho mai avuto veramente voglia di farlo.
    Non voglio fare l'eroe (non lo potrei nemmeno fare perché sono uscito, o meglio sto uscendo, da una situazione che mi sono creato e non da una sventura capitata) ma sono esattamente due mesi che non tocco una sigaretta, non ho fatto nemmeno un tiro.
    Non ho letto libri... me lo sono messo in testa e basta. Ho deciso di smettere!!! Ho voluto smettere perché ho PENSATO.
    Si, PENSO. Ogni volta che mi viene voglia di fumare una sigaretta, PENSO. A differenza di prima, invece, che ogni impulso, ogni voglia era soddisfatta (la sigaretta rappresentava la priorità della mia vita, in qualsiasi situazione o momento mi trovassi).
    Oggi, ogni volta che mi viene voglia di fumare rifletto al motivo per cui ho VOLUTO (non DOVUTO) smettere.... e riflettendo (pensando alle mie ragioni) riesco a gestire perfettamente la voglia.
    Non è facile, non si può e non si deve abbassare la guardia nemmeno un attimo, ma ce la sto facendo e ammetto che non ho fatto una fatica così tremenda come invece immaginavo.
    Desidero tanto che questa situazione possa diventare definitiva per il resto della vita.
    Mi piacerebbe trovarmi un giorno a leggere queste poche parole e... poter confermare che è andata!!!!! Mi auguro un in BOCCA LA LUPO e lo auguro a tutti quelli che vogliono smettere seriamente. Ce la si può fare, garantito!!!

    RispondiElimina
  170. Salve a tutti, sono Emanuele, vivo a Londra, ho 32 anni e fumo da quando avevo 21 anni.

    Penso di aver iniziato, un po come tutti, per il gusto della trasgressione e in concomitanza con un cambiamento nella mia vita di allora. La sigaretta aveva segnato una sorta di trapasso da bravo ragazzo a ribelle.

    Da allora, come tutti i fumatori, ho fumato per ogni giorno in tutti i momenti della giornata. Ho fumato d'estate sulla spiaggia con 30 gradi all'ombra, ho fumato la mattina sul terrazino di casa dopo un caffe, ho fumato la sera al bar sorseggiando una birra, ho fumato in bar, stazioni, aeroporti e cosi' via.

    Non so ancora se ho deciso di smettere, ma sono quattro giorni che non tocco una sigaretta. Sto cercando di basarmi semplicemente sulla mia forza di volonta'. Non voglio essere critico o snob, ma francamente non penso proprio che si possa smettere di fumare semplicemente leggendo un libro o utilizzando cerotti; certo, son cose che possono aiutare, ma palliativi e nient'altro.

    La sigaretta e' un qualcosa che si lega all'esperienza quotidiana di ogni fumatore ed ogni fumatore puo' solo creare la propria nuova quotidianita' di non fumatore.

    In questi quattro giorni di astinenza la cosa piu' curiosa e' rendersi conto di come il fumare metta radici profonde nella nostra giornata. A lavoro, devo cortesemente rifiutare i classici inviti dei colleghi "Manu, andiamo a fumare una sigaretta". (A dire il vero, gli occhi sbarrati nell'apprendere che sto provando a smettere sono impagabili..). A casa, mi sono letteralmente rinchiuso in camera negli ultimi due giorni per non sentire l'odore delle sigarette fumate dai miei coinquilini. E cosi' via... Come all'estero si deve imparare una nuova lingua e sostituirla con una che gia' si conosce, immagino che la vita del fumatore debba riadattare tutta una serie di situazioni all'assenza della sigaretta.

    Non so ancora se resistero', ma sicuramente valeva la pena provare, non foss'altro per la piacevole assenza mattutina di quel disgustoso odore di sigaretta in bocca, per l'assenza di fiatone dopo due rampe di scale....

    In bocca al lupo a tutti (e anche a me, che ne ho bisogno)...

    RispondiElimina
  171. ho smesso da poco piu di un mese e negli ultimi giorni ho fatto qualche tiro...dite che è pericoloso?

    RispondiElimina
  172. @Andromeda
    E' pericolosissimo. Resisti. Ritorna e sappici dire. Ciao.

    RispondiElimina
  173. ciao ragazzi sono sempre io, vi ho scritto l'8/01/2011. Sono quasi 2 mesi che non fumo neanche un tiro zero assoluto i miei polmoni non hanno inalato nessun tipo di fumo tranne fumo passivo che sinceramente ancora piace. Ci sono dei momenti della giornata nei quali mi sembra che io non abbia mai fumato in vita mia, altri invece nei quali credo di non aver mai smesso, e mi fumerei una bella sigaretta però riesco a resistere e passa via.
    X Emanuele, anche se sono 4 giorni che non fumi(non so se continui o sei hai ripreso) devi considerarla come una piccola vittoria, vuol dire che hai la volontà di smettere di fumare spero che continuerai così.
    X Andromeda, ti sconsiglio vivamente di farti qualche tiro o di fumare una sigaretta di tanto in tanto c'è il fortissimo rischio che tu riprende a fumare come prima
    , sai si ricomincia sempre così io infatti evito, non ti nascondo che anche io ho voglia di fumare una sigaretta ogni tanto ma il rischio di riprendere mi spaventa troppo dopo 2 mesi che non fumo.
    cerchiamo di tenerci in contatto tramite questo forum e di farci forza tutti insieme. spero di essere stato di aiuto come molti di voi lo sono stati per me

    RispondiElimina
  174. A Andromeda mi sento di dire di non fare mai nemmeno un tiro è troppo pericoloso.
    A Fabio dico si facciamoci coraggio, io sono 11 mesi che non fumo e ogni tanto ho ancora qualche piccola crisi. Non so nemmno io come spiegare la cosa. Mi capita che di tanto in tanto mi ricordo delle sigarette, non ho una vera voglia di fumare ma penso a loro con nostalgia come si potrebbe pensare ad un vecchio amore mai completamente dimenticato.
    Credo che una ex fumatrice come me non potrà mai scordare la sigaretta quello che però mi preme veramente e non ricadere nel vizio per cui faccio molta molta attenzione a non provare mai come sarebbe fare un tiro. Preferisco stare nel dubbio, sono troppi i benefici che ho avuto smettendo per minimamente rischiare di ricascarci...........senza tenere conto dei soldi in più che mi ritrovo in tasca!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  175. A Andromeda mi sento di dire di non fare mai nemmeno un tiro è troppo pericoloso.
    A Fabio dico si facciamoci coraggio, io sono 11 mesi che non fumo e ogni tanto ho ancora qualche piccola crisi. Non so nemmno io come spiegare la cosa. Mi capita che di tanto in tanto mi ricordo delle sigarette, non ho una vera voglia di fumare ma penso a loro con nostalgia come si potrebbe pensare ad un vecchio amore mai completamente dimenticato.
    Credo che una ex fumatrice come me non potrà mai scordare la sigaretta quello che però mi preme veramente e non ricadere nel vizio per cui faccio molta molta attenzione a non provare mai come sarebbe fare un tiro. Preferisco stare nel dubbio, sono troppi i benefici che ho avuto smettendo per minimamente rischiare di ricascarci...........senza tenere conto dei soldi in più che mi ritrovo in tasca!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  176. ciao! sono 6 giorni che non fumo, dopo 40 anni, senza interruzione, da fumatrice.Mi sono stupita di quanto sia stato straordinariamente facile:ho detto basta ed è finita lì! L'unico problema è riempire il tempo che usavo per fumare.Ogni 10 minuti penso:"Ed ora mi accendo una sigaretta...." E così devo inventarmi delle occupazioni per distrarmi.Spero di riuscire ad andare avanti,non vorrei ricadere nell'orribile dipendenza.mari.

    RispondiElimina
  177. Ho smesso di fumare da oltre un mese....ho 37 anni ed ho iniziato a 15...è sicuramente la scelta più saggia che abbia mai fatto nella mia vita.La forza di smettere la si può prendere solo da se stessi e soprattutto dalla consapevolezza che rinunciare a fumare nella sostanza equivale a nessuna privazione in quanto la sigaretta è un piacere effimero che non dà nulla ma al contrario prende TUTTO!!!forza smettere è molto più semplice di quello che si crede.

    RispondiElimina
  178. Come scritto precedentemente, ho smesso da novembre 2010. Sto resistendo, anzi non è una resistenza, oramai è proprio un vizio quasi dimenticato.
    dai che ce la facciamo tutti!!!!!

    RispondiElimina
  179. Mi stò preparando a festeggiare 1 ANNO SENZA FUMO..............grande, grande ,grande!!!!!!!!

    RispondiElimina
  180. Ieri grande festa: 1 ANNO SENZA FUMO.

    RispondiElimina
  181. Bravissima, avanti così. Uniti nella lotta.

    RispondiElimina
  182. volevo fare i miei complimenti e auguri a ade davvero un grande traguardo continua cosi. Per me sono quasi 5 mesi è dura durissima ma confesso che seguendo il tuo conto alla rovescia mi sono sempre fatto forza ciao e in bocca al lupo a tutti.

    RispondiElimina
  183. Grazie Alberto e grazie anche a Mimmo che stà lottando anche lui da 5 mesi per vincere questa sfida. Sono felice di esserti stata utile con il mio conto alla rovescia, sai anche io tantissime volte ho cercato di trovare coraggio leggendo i commenti degli altri amici e devo dire che l' ho sempre trovato. Davvero questo blog mi ha aiutato tantissimo e ancora ci torno perchè ormai mi pare di starci come a casa. Io sinceramente non avrei scommesso molto sulla mia riuscita ma adesso dopo 1 anno penso di aver superato il peggio e penso che per non fumare più mi basterà ricordare quanto sia stato difficile combattere la dipendenza giorno dopo giorno.
    Forza e coraggio anche a tutti voi, insieme possiamo farcela.....

    RispondiElimina
  184. io ho smesso di bere da diversi mesi,9, smesso di fumare ganja dopo 15 anni e ora le sigarette.
    2 giorni senza, pochissimo, ma c'è volontà e fermezza.
    a volte vengono quelle crisi abbastanza toste, e mangio un sacco di porcherie.caramelle patatine.
    fumavo come un turco che fumava molto per 15 anni.
    ogniduno ha una storia da raccontare, tutte sono utili.
    auguri a tutti.
    jo

    RispondiElimina
  185. Ieri ho aggiunto un altro mese senza fumo e così sono 13.
    Mimmo 63 se mi leggi fammi sapere come stai andando.
    Un caro saluto a tutti e un abbraccio a Alberto che mi ha molto aiutata con questo blog.

    RispondiElimina
  186. @Ade
    Vai a vedere l'ultimo post su smettere di fumare.

    RispondiElimina
  187. ciao ade, certo che ti leggo te lo ho detto che seguendoti mi sono sempre fatto forza e continuo a farlo.per me sono quasi 6 mesi sono tanti ma non ti nascondo che penso spesso alle sigarette.mi rendo conto però che ogni giorno che passa è sempre più facile resistere, il momento più duro è passato,ora dipende solo da me e io non voglio più essere schiavo delle sigarette!!!
    ciao forza e coraggio e avanti così!

    RispondiElimina
  188. Ciao Mimmo 63,
    sono felicissima di sapere che anche tu continui a resistere. Non ti preoccupare se il pensiero delle sigarette non ti abbandona del tutto, anche io ci penso delle volte e sono sicura che non riusciremo mai a dimenticarle. Quello che importa però è non ricadere nel vizio e questo ormai dipende solo dalla nostra volontà. Anche io sono fermamente decisa a non mandare in fumo tutte le sofferenze sopportate per arrivare al risultato di oggi e quindi ti ribadisco forza e coraggio che siamo più forti noi del vizio.
    Saluto tutti e ringrazio ancora una volta Alberto che ci dà la possibilità di condividere le nostre esperienze.
    Ci risentiamo presto per aggiornarci.

    RispondiElimina
  189. Buon sabato a tutti, fumo da 16 anni, mi faccio schifo, sono stufa. ho letto di tutto, non riesco nemmeno a provarci, ma è il mio più grande sogno: liberarmi della schiavitù. Vi ammiro moltissimo, al momento sono in fase preparatoria: ho bisogno di darmi tempo per trovare la forza necessaria. O sto rimandando solo per paura? Vi ammiro e vi rispetto moltissimo. Spero di iniziare a scrivere regolarmente su questo spazio (ma solo quando mi darò una mossa, non intendo sfracassarvi le scatole con i miei piagnistei sulla mia incapacità di smettere). Tornerò presto!

    RispondiElimina
  190. Ho letto Allen, l'ho riletto ma ancora non ci ho dato un taglio definitivo. LO VOGLIOOOOOOOOOO
    Grazie dei vs post un pò fanno sentire meno scemi.
    Rosaria

    RispondiElimina
  191. Buongiorno a tutti, mi chiamo Alessia, ho 40 anni e fumo piu’ o meno da 25…che detto cosi’ suona quasi normale invece se penso che ho inalato veleno per 25 anni è..spaventoso!!! comunque, meglio tardi che mai, mercoledi 4 maggio alle 18, mentre mi stavano lavando la macchina ho fumato la mia ultima sigaretta (e il lavaggio della macchina con l’eliminazione della puzza dall’abitacolo è stato un bell’aiuto!). oggi è il mio quinto giorno di libertà e vorrei dirvi che cio’ che mi sta aiutando davvero molto è lo sport…ho scorso velocemente questo forum e non mi è parso di leggere nulla a tal proposito. Ho semplicemente raddoppiato la mia attività aerobica quotidiana: corro tutti i giorni (in palestra sul tapis roulant oppure fuori casa, comunque dopo il lavoro, e ieri ho fatto un dislivello di 1200 mt in montagna (senza fiatone e batticuore…magnifico!!!) . e poi un giorno si e un giorno no, con un dvd faccio un po’ di yoga a casa….non avete idea di quanto tutto questo mi sta aiutando…ah, sembra banale ma non lo è: quando (soprattutto sul lavoro) mi vengono crisi di astinenza, vado a bermi 2-3 bicchieri d’acqua, questo mi calma subito, oltre a fare molto bene…Aggiungo che il 25 giugno mi sposo e ci tengo a smettere di fumare senza prendere nemmeno un chilo, altrimenti non entro piu' nel vestito ;-) quindi sport e acqua sono le mie ricette per sfogarmi, distrarmi e non pensare alle sigarette , non ingrassare e piacermi piu' di prima...
    Poi, a tutto questo, bisogna aggiungere la pazienza e sapere che bisogna passare comunque da un periodo duro, l’importante è sapere che finirà; comunque lo soprt, la fatica fisica, e il rilassamento mi stanno aiutando tantissimo, ed è meno difficile di quanto pensassi…provare per credere ;-)

    RispondiElimina
  192. Ciao.
    Sono quello che ha smesso di fumare nel novembre 2011.
    E devo dire che ce la sto facendo, ormai le crisi sono veramente poche...
    L'acqua anche a me ha dato una mano... ne beo a litri,

    RispondiElimina
  193. Buongiorno a tutti,
    eccomi a riferire che è passato un altro mese e continuo a restare ex fumatrice. Ormai sono 14 e lo dico con un certo orgoglio perchè ero io la prima a ritenerlo impossibile. A questo punto del mio percorso ci sono dei momenti in cui mi fermo a pensare se mi farebbe piacere fumare una sigaretta e soprendentemente mi accorgo che no non mi farebbe nessun piacere. Sono più che mai felice della scelta fatta e il risultato ottenuto compensa abbondantemente le sofferenze patite per raggiungerlo. Ciao a tutti a presto.

    RispondiElimina
  194. Brava Ade, vedi che adesso la strada è in discesa.

    RispondiElimina
  195. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  196. ciao a tutti, oggi per me 7 mesi senza fumo,circa 5000 sigarette non fumate,circa 1000 euro risparmiati,ma soprattutto finalmente libero dalla schiavitù! E sempre piu facile non pensare alle sigarette e posso garantirvi che se ce la faccio io potete farcela tutti. Un augurio a chi ci sta provando da poco e a chi ha voglia di farlo. Ciao forza e coraggio si può fare!

    RispondiElimina
  197. Ciao a tutti,
    con immenso piacere leggo mimmo63 al quale voglio fare i miei complimenti per il traguardo raggiunto.
    Grande Mimmo forza che ce la facciamo a restare liberi, mai più saremo costretti in luoghi isolati e angusti per fumare colpevolmente la giusta razione di vizio. Non so te ma io mi sento decisamente una persona migliore, più forte .............padrona della mia vita.
    A presto.

    RispondiElimina
  198. Forza Ade e forza Mimmo che ormai il più è superato.

    Vi consiglierei di iscrivervi, così ogni volta che qualcuno commenta venite avvisati con una email.

    RispondiElimina

Per una questione di valanghe di spam sono stato costretto a non permettere più commenti anonimi. Dopo un po' vedrò.