Pagine

lunedì 30 maggio 2011

Siamo felici e anche un po' emozionati

Siamo felici
Anche un po' emozionati

Adesso
fra le prime cose
bisogna ridare
il sorriso
a questa città
perché
da troppo tempo
la gentilezza
non abitava
più qua

Piazza Duomo
è un tripudio

55 commenti:

  1. Parole sante, Alberto.
    Riprendiamoci la nostra generosa Milano.
    Cristiana

    RispondiElimina
  2. Milano libera, Milano liberata.

    RispondiElimina
  3. Ed io finalmente ho liberato le mie dita incrociate! Che goduria!

    RispondiElimina
  4. A proposito: adesso mobilitiamoci tutti per il referendum! Diamo a Berlusconi e al suo governo la mazzata finale! :-)

    RispondiElimina
  5. Fai festa Milano, fai festa e sii bella. Ti sei meritata questo giorno, amata città.

    RispondiElimina
  6. Evviva!!!
    Finalmente...

    RispondiElimina
  7. Ora scendo anch'io e vado in piazza Duomo. Giorno magnifico oggi.

    RispondiElimina
  8. Alberto è fatta, oggi un brindisi. domani qualche riflessione, le tue belle foto con l'arcobaleno hanno portato fortuna...

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutti voi, Alberto.

    Un abbraccio

    Visco

    RispondiElimina
  10. Vi arrivi dalla Romagna la mia gioia e i complimenti per lo scatto d'orgoglio dei milanesi.

    RispondiElimina
  11. Dalla Toscana un saluto ai compagni milanesi.E adesso liberiamo l'Italia!

    RispondiElimina
  12. Oggi siamo tutti milanesi!

    RispondiElimina
  13. Siamo tutti milanesi, napoletani, triestini, italiani!!!
    Ora il 12-13 Giugno dipenderà tutto da noi, dimostrare davvero che l'Italia ne ha le scatole piene!!!!
    Che Referendum sia!!!

    Saluti

    RispondiElimina
  14. Ma che bellissimo blog arancione che ti sei messo oggi!

    RispondiElimina
  15. sono contenta per voi, qui invece non c'è niente da ridere!!!!

    RispondiElimina
  16. Non riesco ancora a crederci!!!

    RispondiElimina
  17. Felicissima per tutti i risultati ed emozionata per il giovane nuovo sindaco di Cagliari! :-)

    evviva evviva!

    g

    RispondiElimina
  18. DALLA TOSCANA RICEVETE UN GRANDE.GRAZIE!!!!!!

    RispondiElimina
  19. auguri alla rinascita morale di questa bellissima città!!!

    RispondiElimina
  20. E che questo sorriso abbracci tutta l'Italia!

    RispondiElimina
  21. ... per ora, il sorriso lo stanno restituendo a buona parte dell'Italia che non ne poteva più!!

    Ciao Alberto e buona serata! Che splendida giornata!! Avevano pronosticato un "venticello" e, invece, sono stati investiti da una tempesta! E' solo l'inizio... mi immagino grandi cose per il futuro!!!

    RispondiElimina
  22. siamo felici anche da quaggiù!!!
    viva i milanesi che finalmente hanno capito!

    RispondiElimina
  23. Dal "Villaggio di Asterix" che ha vinto al primo turno un GRAZIE a Milano, Trieste, Napoli, Novara e Cagliari che credo abbia eletto uno dei sindaci più giovani, Zedda ha 37 anni e una marea di giovani con lui.
    Ma le vittorie più gustose Milano e Trieste ;-))

    E ora...via con i post a tappeto per i referendum ;-))

    RispondiElimina
  24. Oggi festeggia Milano, domani, spero, l'Italia intera.

    RispondiElimina
  25. Grazie di cuore a tutti voi, milanesi, napoletani, triestini, cagliaritani (e novaresi)...
    Abbiamo - avete! aperto una pagina nuova. Adesso forza con i referendum. Vi abbraccio tutti.

    RispondiElimina
  26. Bravi, siete riusciti a buttarlo fuori. Peccato che non mi piace e non voglio volgarizzarmi, altrimenti userei un'altra espressione. Ho appena ricevuto le 4 schede del referendum (noi espatriati votiamo per corrispondenza) e speriamo che prenda un'altra bastonata.
    A proposito, io sono espatriato per amore (mia moglie è francese).

    RispondiElimina
  27. Bellissime la parole del post, Alberto. Una vittoria di grande stile, di vera democrazia che fa sperare in un nuovo modo di combattere la volgarità e l'arroganza del regime.

    RispondiElimina
  28. Un sorriso anche da me:-)))))

    RispondiElimina
  29. Sottoscrivo tutto... oggi mi sento volentieri milanese anch'io, sotto la luce di quell'arcobaleno... :)

    RispondiElimina
  30. non sai quanto sono contenta,è stata una cosa bellissima,sono felice anche per la Sardegna,sono felice che torniamo a respirare con la schiena dritta. Brava Milano brava tutta l'Italia !

    RispondiElimina
  31. La Moratti era invotabile però, secondo me qui tutti si fanno prendere un po' troppo dall'ottimismo... Stiamo sempre parlando di politici italiani :-/

    RispondiElimina
  32. Da lacrime agli occhi!!!

    RispondiElimina
  33. Hai detto qualcosa che mi sembra sia sfuggito a molti e che vale non solo per Milano.
    "La gentilezza non esisteva più..."
    Mi sembra una grande frase.
    Grazie Alberto, anche per il tuo arcobaleno ...
    Ciao
    Lara

    RispondiElimina
  34. capisco la felicità e l'emozione e la condivido di cuore.

    RispondiElimina
  35. Le cose e gli animali di Altrove si uniscono festanti ai festeggiamenti... non avevamo dubbi!
    Si sente che spira un altra aria, su tutta l'italia ed oltre... milano non meritava di asfissiare.

    saluti da Altrove
    cronista

    RispondiElimina
  36. Sìììììììììììììì!!!

    RispondiElimina
  37. ...e ora riprendiamoci l'acqua pubblica, ribadiamo che: LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI e che lo spettro radioattivo non fa per noi.
    Il 12 e 13 giugno tutti a votare, alimentiamo questa brezza che sta spazzando tanta arroganza.

    RispondiElimina
  38. Faccio mie le parole di Ross.
    Non saprei esprimere meglio ciò che voglio esprimere.
    Evvivaaaaaaaa!

    RispondiElimina
  39. @ Giulio GMDB

    Purtroppo non è possibile che i politici siamo migliori (o peggiori) dei cittadini che rappresentano: li rappresentano, infatti, in tutti i sensi.
    Se chi ha votato avesse confermato "nonostante tutto" la fiducia non tanto a Berlusconi persona, ma al "sistema" berlusciniano, sarebbe stato segno che avevamo quello che ci meritavamo. Personalmente, non mi sento di dire che tutti i componenti di una parte siano buoni e tutti quelli dell'altra cattivi. Tuttavia, ritengo ci siano differenze innegabili tra le persone. Pisapia non è la Moratti (e neanche Berlusconi, e neanche, se vogliamo, i vari D'Alemoni o Veltrema coi loro tatticismi narcisistici rivelatisi finora sempre perdenti). De Magistris non è comparabile col clan Cosentino. E neanche i due candidati sindaci di Trieste mi sembravano uguali.
    Può anche darsi che gli approcci partitici tendano a aoincidere, ma le persone non sono mai ugiali. Puntiamo dunque sulle persone che ci sembrano più vicine alla nostra sensibilità. Questi risultati mi fanno contento perché sono la sconfessione di un metodo che è l'opposto del mio: ecco il punto.

    RispondiElimina
  40. dal mio treno un lungo fischio per questa festa di Liberazione.
    bisogna governare ora nel rispetto delle diversità e nel rigore morale.
    basta avventurieri (ricordi Velardi caro Alberto)?.
    fuori dai coglioni c'è bisogno di speranza e di onestà.
    un abbraccio a tutti i milanesi dalla Liguria di Ponente.
    Maistretu

    RispondiElimina
  41. @Maistretu
    Grazie molte per avermi fatto sentire il fischio in diretta al cellulare. Ci si vede.

    RispondiElimina
  42. Tu sei fuggito all'una, noi abbiamo fatto le quattro.

    RispondiElimina
  43. grande alberto, proprio a te oltre che a luciano della tratoria toscana pensavo quando ho letto mi risultati in rete...sono andato via da milano 6 anni fa, ma stavolta avrei voluto votare anche io :-) a presto, ciao

    RispondiElimina
  44. Non volevo assolutamente mancare al coro degli amici blogger per unirmi alla tua felicità ed a quella dei milanesi, dei napoletani, dei cagliaritani, dei triestini etc etc.

    ps.Da una serie di cartelli che mi hanno fatto avere via mail da Napoli penso che ce ne sia uno adatto ai risultati delle recentissime elezioni
    "VINCENZO FIORAVANTI ANCHE DALL'AL DI LA' RINGRAZIA"

    Nel tuo post ho letto il simpatico cartello su una "seranda" che hai fotografato "APRIAMO VEN.SAB.DOM.SE NON PIOVE"

    RispondiElimina
  45. Che bellooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

    RispondiElimina
  46. Abbiamo eliminato il carnevale,ma condivido le riflessioni di Giulio-
    Egill

    RispondiElimina
  47. pignasca1/6/11 12:20

    complimenti ai milanesi... ma anche ai napoletani, agli arcoresi (si chiamano così?)... a...tutti gli altri!

    RispondiElimina
  48. Non è stato conquistato "Il palazzo d'inverno". Fra cinque anni il mandato dovrà essere restituito ai milanesi, quindi mi auguro per voi e per noi un Sindaco riformista di quelli che alzano l'asticcella un centimetro alla volta, ma proprio per questo diventano primatisti mondiale. In altre parole la riconferma, questa volta al primo turno, passa da quella porta. Ciao.

    RispondiElimina