Pagine

sabato 4 ottobre 2014

Non sono Cartier-Bresson...



Chissà a cosa avete pensato dopo aver letto il titolo. Volevo semplicemente dire questo. Che il maestro Henri Cartier-Bresson, per questioni che si potrebbero definire ideologiche, faceva tassativamente stampare tutto il fotogramma, mentre io non ho di questi scrupoli e taglio quello che mi sembra disturbare il punto d'attenzione dell'immagine. Certe volte però, come nello scatto che vedete, taglio per portare in primo piano il soggetto. Poi però ho un ripensamento e rimbalzo indeciso tra le due versioni.

Mi piacerebbe dunque sapere da voi se preferite la foto sopra o quella sotto.

Buona domenica.


QUI tutte le foto del sabato.

60 commenti:

  1. Anch'io preferisco la seconda. Però ho una domanda: come mai la gente che passeggia dietro e il piede della signora risultano sfocati?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Angelo
      Grazie. Non sono sfocati, sono mossi.

      Elimina
  2. Quella sotto, molto, anch'io. Ma proprio tanto, la preferisco. Mi sembra assai più "narrativa", incisiva, e situa la protagonista della foto in mezzo ad un mondo dandole senso e spessore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Cri
      Grazie, potresti fare la critica fotografica.

      Elimina
  3. non hai paura che le persone di cui pubblichi la foto ti facciano causa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Silvia
      No, non ho paura, sono un impavido. Non hai detto quale immagine preferisci.

      Elimina
  4. Preferisco la foto di sotto, é una foto che 'parla' !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Franca
      Grazie per aver scelto e per aver ascoltato la foto parlante.

      Elimina
  5. Decisamente quella sotto... è bellissima!
    Buona domenica Alberto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Rosa
      Grazie, ormai è un plebiscito per quella sotto. Buona domenica anche a te.

      Elimina
  6. Quella sotto. Non so perché, ma mi da un'impressione migliore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Davide
      Vada per quella sotto allora. Grazie e ciao.

      Elimina
  7. Mi stacco dal coro, decisamente la prima, è più incisiva, diretta e intrigante.
    La seconda distrae troppo lo sguardo, nonostante la bellezza della vetrina che sembra più protagonista , il soggetto si impone fisicamente sul resto, anche se non trasmette nulla, ma solo perchè fermo e quasi non mostra un distinguo sulle altre figure.
    Buona domenica.
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Francesco
      Magnifica critica, grazie.

      Elimina
  8. Quoto Francesca. La prima s'impone ed e bellissima.
    Cristiana

    PS. Nota se ti va, il cambio d'indirizzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Crisitiana
      Bene, grazie. Sì ho visto il nuovo indirizzo. Dovresti eliminare il CAPTCHA che serve a poco o niente su blogspot.

      Elimina
  9. Quella che piace di più a te. Nella foto c'è anche il fotografo, sempre ma tanto più se espone foto che lui ama, a prescindere da altre valutazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Romeo
      È proprio questo il punto, non so decidermi fra l'una e l'altra.

      Elimina
  10. Io voto per quella sopra. Assolutamente.

    RispondiElimina
  11. (credo che blogspot si sia mangiato il mio commento)

    Se dovessi scegliere tra le due versioni così come sono, la prima. Se potessimo avere invece una terza opzione, della seconda conserverei la figura intera (molto bella) e le persone e la vetrina sullo sfondo; taglierei invece l'inutile, distraente e brutta insegna PRADA. Potrebbe venire fuori una foto quadrata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Matteo
      Grazie per le indicazioni. Avevo fatto un taglio simile, togliendo anche la figura sulla sinistra.

      Elimina
    2. Mi sembra che lo spazio a sinistra dia l'idea di profondità più di quello a destra e quindi ha una sua utilità, ma in effetti anche la parte a sinistra non è di eccezionale bellezza...

      Elimina
  12. Entrambe. E non per "portarmi fuori dal problema con poca spesa", come avrebbe tetto mio babbo.
    Io faccio come te, taglio e ritaglio, a volte, e capita che da uno scatto vengano fuori anche due o tre foto. Dipende dal momento , dal contesto d'uso, da quello che si vuole comunicare. Ogni immagine ha un soggetto e il ritaglio lo modifica. Nella prima lo sguardo della signora, reso ancora più incisivo dall sfocato di contorno.Nella seconda immagine l'opulenza dell'abito in gran contrasto con la "normalità" circostante. Da salvare tutte e due, dunque.
    Ciao , spero di conoscerti presto dal ..."vero". :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Sandra
      Grazie per le osservazioni. Non sono sicuro di esserci.

      Elimina
  13. Come si fa a stabilire quale delle due è la migliore - il primo piano o la visione d'insieme - senza conoscere il contesto in cui la foto è stata scattata e quello in cui verrà utilizzata? Dicci che cosa volevi sottolineare e potrò orientare il mio voto di conseguenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La domanda non era quale fosse la foto migliore, ma quale piace di più...

      Elimina
    2. @Gilfong
      Io non conto, contate voi.

      Elimina
  14. Risposte
    1. @Bastian
      Bene, questa versione si sta riprendendo dopo che all'inizio tutti indicavano la seconda.

      Elimina
  15. Quella sopra, a mio parere

    perché nella foto sotto il soggetto a sinistra della bellissima rossa è troppo statico mentre il piede del soggetto al centro della foto lo è troppo poco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Baol
      Grazie, giuste osservazioni.

      Elimina
  16. Molto belle entrambe, preferisco la figura intera. Incontro fortuito o la bella signora in bianco e nera stava posando per te?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Mathias
      Incontro fortuito. Ma le ho fatto un cenno e lei si è messa in posa.

      Elimina
  17. Bravo. Belle foto.
    Non scelgo, ma commento.
    Nella prima il soggetto fotografato si mostra in tutta la sua bellezza e la modella è consapevole, lo si intuisce dalla sua espressione, di essere bella e di essere fotografata perché bella. Bravo per avere saputo cogliere questo aspetto.
    La seconda, a mio giudizio, ha più un aspetto sociale. Rappresenta la differenza di classe sociale che esiste tra chi non può con alterigia, vestire Prada e il diavolo che con alterigia mostra di poterlo fare. Bravo per avere saputo rappresentare anche questo aspetto.

    RispondiElimina
  18. mi è scappato un alterigia: il primo deve essere eliminato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Pier Luigi
      Grazie per le interessanti considerazioni. Ecco cosa può racchiudere un attimo.

      Elimina
  19. mi piacciono tutte e due... raccontano qualcosa.
    A seconda di come le guardiamo sembra una avvicinarsi o un allontanarsi e sempre a seconda dell ordine la signora sembra mandarci via o invitarci...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Ernest
      Oh guarda, quante cose vedete. Grazie.

      Elimina
  20. Belle entrambi. Tuttavia, anche se normalmente preferisco i ritratti, la foto a figura intera mi dà una sensazione in più. Mi accorgo però che la mia attenzione viene un po' troppo distratta dalla figura sulla sinistra in secondo piano, forse troppo a fuoco, mentre le persone sullo sfondo, per i miei gusti, sono perfette in questa inquadratura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Luciano
      Grazie, era un trentesimo di secondo, lei si muoveva.

      Elimina
  21. io nettamente la seconda. la cosa più interessante, comunque, ma magari qualcuno l'ha già scritto (non ho letto tutti tutti tutti i commenti) è che pur essendo la stessa foto, sono due foto completamente diverse. comunque: la seconda la comprerei, persino, sembra un quadro (ammesso che quest'affermazione voglia dire qualcosa) ed è un quadro milanese, il che non è frequente. la prima no, non la comprerei. e non so dove situarla :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Virginie
      A proposito di quadri milanesi cosa ne dici di questo?

      Elimina
  22. Lei è bellissima e si potrebbe dire che la migliore è la prima, perché il viso è al centro dell'attenzione. Ma non è così. E' la seconda l'eccellenza, la perfezione, perché lei è lei con quell'abito insolito ed elegantissimo che riveste il suo corpo. Se glielo porti via, le ruberai un pezzetto della sua anima. Capisco di essere un po' tragica, però è l'impressione che ne ho ricavato vedendo le due foto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Ambra
      Beh, indossare un abito abbastanza insolito come questo e passeggiare in galleria è senz'altro mostrare un po' della propria anima.

      Elimina
  23. Un po' controcorrente dico che mi piace di più la prima. Ok, col taglio manca un po' il contesto della scritta Prada ma perdi anche il focus sullo sguardo intrigante del soggetto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Giulio
      Bene Giulio, la prima immagine che sta guadagnando punti.

      Elimina
  24. Tutte e due belle ma danno due sensazioni diverse, personalmente mi piace quella a figura intera con lo sfondo della vetrina di Prada e le persone che passano. Chiaramente descrivo la mia sensazione nel vedere la foto, l'ideale sarebbe stato vedere a fuoco anche la vetrina.
    Dal punto di vista della della foto indiscutibilmente quella con il primo piano è tecnicamente migliore comunque complimenti per ambedue.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Mauro
      Grazie per aver guardato così attentamente le due immagini.

      Elimina
  25. Belle tutt'e due, ma preferisco di gran lunga quella a figura intera perché ha un contesto, racconta una storia e...sarebbe troppo lungo sviluppare tutte le sensazioni, quindi: voto per la foto sopra!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Suzanne
      Grazie, e poi un giorno ci incontreremo.

      Elimina
  26. la prima proprio non mi piace:il mosso dietro la donna lo trovo molto fastidioso,quindi voto la seconda che è anche molto descrittiva.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @cafecaracas
      Grazie per aver scelto, ciao.

      Elimina
  27. hai ragionato da grafico più che da fotografo, e hai ragionato bene, nel senso che la foto così com’era, ha un difetto, diciamo un «colpo di sfiga» dovuto a quella signora curva in grigio che passa; in pratica, è venuta male, anche se il tuo occhio da buon fotografo aveva colto l’immagine interessante; nessuna della due immagini è perfetta, nella prima il cropping è troppo evidente a mio avviso, la seconda era molto bella, col tipico tuo stile arioso d’inquadratura che io ammiro molto, ma aveva il suo problema

    tanto per farti inorridire, guarda cosa farebbe un grafico, pur di dire sì al cliente rompiscatole

    https://diegod56.files.wordpress.com/2014/10/levatafigura.jpg

    non so se funziona il link al click

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @diego
      Se ti dicessi che anche a me era venuta la tentazione. Grazie per il lavoro che hai fatto sulla foto. Metto il link per comodità di quelli che la vogliono vedere.

      Elimina
    2. Adesso è perfetta! :)

      Elimina
    3. sei gentile Ornella, ma la mia elaborazione è lungi dall’esser perfetta, anche se lavorare sul file a bassa definizione è sicuramente difficile

      Elimina
  28. Bellissima la seconda foto, ancor più con la modifica di Diego. Mi piace molto la classe e l'eleganza della modella.

    RispondiElimina