Pagine

sabato 29 agosto 2015

L'estate sta finendo


Liguria, alta val Nervia, Castel Vittorio e Pigna


Martedì sera assieme a Rita e Gianluigi, amici da una vita. Casa di campagna in mezzo a ulivi, fichi, ciliegi, susini, pini, peri e tutti gli arbusti odorosi della macchia mediterranea. Per raggiungerla, dopo aver percorso in macchina una strada precaria di sterrato e cemento ci si avvia per un sentiero in saliscendi e finalmente si arriva. Ma quando si arriva da lì si vede quello che vedete anche voi. E il cuore ti si apre perché è la mia terra, una parte della mia terra in alto.

Cena. Eravamo in otto, in questa casa antica con tutta una sua storia che abbiamo seguito con grande interesse mentre Gianluigi ce la raccontava. Cena, di cui dirò solo un piatto che avevo sempre sentito nominare e che non avevo mai mangiato: il cappon magro. Bravissima Rita, che si è meritata l'applauso di tutta l'allegra brigata. Piatto anche coreografico che mi dispiace un po' non aver fotografato. Ma, ne sono sicuro, ci sarà un'altra occasione. E allora quelle magnifiche verdure le faremo risaltare sotto i riflettori.

Sono rimasto volontariamente quasi un mese senza accedere alla rete e non ne ho sentito la mancanza. Evviva.

Intanto sono ritornato a Milano.

L'estate sta finendo.

l'anno scorso era finita tra le nebbie
nel 2013 era finita tra i reggiseni
nel 2012 era finita  nelle riflessioni
nel 2011 era finita con una bella gita a Triora
nel 2010 era finita in una villa d'epoca in riva al mare
nel 2009 era finita con una gonna particolare
nel 2008 era finita con una grande cena collettiva a Grimaldi
nel 2007 era finita con un fantastico picnic

Buon fine settimana.


QUI tutte le foto del sabato 

19 commenti:

  1. Graditissimo il tuo ritorno, ma spero che l'estate duri ancora un po'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Sara
      Grazie per il graditissimo. Oggi qui 31 gradi.

      Elimina
  2. Il cappon magro è una gemma preziosa della cucina Ligure e Italiana.
    Non l'hai fotografato perchè è troppo buono e non si vede l'ora di mangiarlo :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Berica
      Eh eh hai colto nel segno, era uno spettacolo che diceva mangiami.

      Elimina
  3. Bentornato, io invece oggi ho preparato le valigie e sto caricando la macchina (domani mattina prima dell'alba mi imbarco per la Corsica ;-) e spero proprio che l'estate duri ancora almeno due settimane!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Fausto
      Già, me lo avevo detto quando ci siamo visti a Isola. Buon settembre in Corsica allora.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  4. Brutto posto, cibo cattivo, pessima compagnia, che orribile vacanza! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Angelo
      Hai ragione, infatti il titolo ripetuto anche nel testo suonava come una liberazione, ah ah.

      Elimina
  5. Quel giorno ho anche promesso ad Annamaria che le spedirò una cartolina da Pigna (ma non quella che hai fotografato tu bensì questa) e ne manderò una anche a te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Fausto
      La riceverò con piacere.

      Elimina
  6. Anni fa terminavo l'estate con una cena a casa mia dove invitavo le mie sorelle con mariti e nipoti. Adesso non lo faccio più, siamo in troppi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Silvia
      Allora prima o poi potreste fare una bella foto di gruppo.

      Elimina
  7. L'estate finisce?
    Era ora, dico.
    A te: bentornato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Mia Euridice
      È una stagione dispersiva, lo so. Grazie per il bentornato.

      Elimina
  8. eh si direi che sta decisamente finendo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Ernest
      C'è adesso una bella aria settembrina.

      Elimina
  9. Grazie Alberto,
    La tua descrizione del luogo e della serata mi ha commosso.
    Un abbraccio
    Rita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Rita
      Ma mille grazie a te e a Gianluigi per la bellissima serata. Abbraccio.

      Elimina