Pagine

martedì 10 aprile 2007

Immagini che non si vedono

Spero vi siate accorti che se vi soffermate qualche istante su un link che punta a una pagina esterna al blog vi appare un fumetto con l'anteprima. È una tecnologia Ajax, che fa parte delle nuove risorse del Web 2.0. QUI però è visibile una pagina senza le foto. Dove sono andate? Presto spiegato, i codici presentano gravi errori nell'indirizzo delle immagini. Come se uno al posto di scrivere "tutto" scrivesse "tuto".

L'unica autorità che definisce lo standard dei codici e il W3 ma Bill Gates se ne strabatte e così il suo Explorer (siete il 58 per cento che lo adoperate, versione 6 o 7, mentre il 21 per cento adoperate Firefox, il resto altri broswer) chiude un occhio sugli errori di codice e voi che adoperate questo programma potete vedere le immagini. È come se un professore facesse passare "tuto" quando invece dovrebbe mettere un bel segnaccio blu. Firefox, che consiglio vivamente, interpreta diligentemente le direttive del W3 e così non fa vedere le immagini.

Però alla lunga questa politica della Microsoft non paga e con l'avvento di nuove applicazioni web, come questa che abbiamo visto, le pagine non conformi saranno azzoppate e non potranno usufruire delle meraviglie a venire.

Il sito di cui parlavo all'inizio è quello della Comunità Montana Intemelia. Se il suo webmaster, che son quasi sicuro leggerà questo post, si metterà in contatto con me gli farò vedere gli errori. Non lo faccio qui per non annoiare i lettori.

Alcune anteprime della mia Gazzetta generate da file pdf, forse per vederle dovete aspettare un cicinin in più.
n.37 n.36 n.35 n.34 n.33 n.32 n.31 n.30 n.29 n.28 n.27 n.26 n.25 n.24

Ho settato le anteprime più grandi del solito, poi dopo un po' di tempo le riporterò alla grandezza normale.

9 commenti:

  1. matrixpigreco10/4/07 21:36

    Visto, *\* al posto di */*. Se il webmaster vede capirà.

    RispondiElimina
  2. E quasi tutti i link sono cannati per lo stesso motivo

    RispondiElimina
  3. Ueh! raga, ma avete visto che programma hanno adoperato? Word 9. Ci credo che Explorer interpreta anche il codice sbagliato, altrimenti non si potrebbero vedere le pagine generate dai loro prodotti. E poi dicono che ce l'abbiamo con Bill Gates. Certo che chi ha costruito il sito... Per un ente pubblico per giunta! Mi sono tenuto l'html, lo farò vedere ai miei allievi, è un esempio di quello che non si deve fare.

    RispondiElimina
  4. torquemada11/4/07 11:11

    Non vado nel merito delle questioni tecniche, di cui non m'intendo. Io le foto le vedo perché adopero Internet Explorer, però vedo anche che è pieno di ragnatele, chissà da quanto tempo non l'aggiornano, a parte consiglio e giunta. Sarebbe questa internet della P.A.?

    RispondiElimina
  5. Vedo nel sito che c'è un ufficio informatico con responsabile Sig. ELIO PRATO. Perché non si chiede a lui?

    RispondiElimina
  6. Alberto, ma cosa vai a perdere tempo in queste piccolezze.

    Ti ricordo il tuo impegno per il seminario su Linux.

    RispondiElimina
  7. Macap, è la mia terra, ci tengo alla mia terra.

    Mai mancato un impegno preso?
    Ti ricordo che questo spazio è riservato ai commenti, non è la mia segreteria personale.

    RispondiElimina
  8. da_perinaldo11/4/07 23:42

    Mi ricordo bene il lungo discorso fatto dal presidente della Comunità Montana nella "notte dei coltelli". Nel programma c'era anche lo sviluppo di Internet. Sarebbe questo? Siamo alle solite, parole, parole, parole.

    RispondiElimina
  9. ciao, ho visto la banconota. sinceramente è la prima volta che ne vedo una simile.

    Ho curiosato su internet. Sembra che si tratta di biglietti (ovviamente non legali) stampati in occasione della Festa Nazionale della Lingua Bretone.

    per maggiori info www.breizh.net (associazione per la promozione della lingua bretone su internet) e
    http://www.breizh.net/kanandouar/gouel_broadel_ar_brezhoneg/fete_nationale_de_la_langue_bretonne.php

    per avere la serie di banconote (non legati).

    Se puoi notare, sul recto della banconata, alla destra, è impresso lo stemma della Bretagna.

    Spero di esserti stato di aiuto.

    Ivan Zingaro
    banconotemondiali.it

    RispondiElimina