Pagine

sabato 27 giugno 2020

Leprotto milanese

Lepri nei parchi a Milano

Ieri stavo percorrendo in bici questo viottolo della periferia milanese al limite del parco Adriano quando mi è apparso questo leprotto. Mi sono fermato e ho preso la fotocamera che avevo nello zaino. Lui fermo. Ho scattato più volte prima che tranquillo si immergesse nell'erba alta. Non mi sembrava per nulla spaventato. Chissà. Magari fra non molto avremo lepri che gironzolano indisturbate nei parchi. Sarebbe bello.


Buon fine settimana.

Lepri nei parchi a Milano
Lepri nei parchi a Milano
Lepri nei parchi a Milano

QUI tutte le foto del sabato (334 post).

26 commenti:

  1. Sono sempre di più gli animali selvatici ai margini della città

    RispondiElimina
  2. Il lockdown ha favorito di molto ripopolazione e presa di confidenza del mondo animale... una quarantena ogni tanto avrà pure i suoi lati positivi?! ;)

    RispondiElimina
  3. Piccolo e innocente. Che foto che hai scattato con quelle ciminiere di sfondo sembra anche un po' irreale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti. Mi ha colpito subito il contesto.

      Elimina
  4. Ciao,io vivo a Triste,leprotti simpatici non ci frequentano,ma siamo invasi da diverse famiglie di cinghiali che però non suscitano nessuna simpatia.
    Ottime le foto.
    Ciao fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non solo a Trieste i cinghiali non sono bene accetti.

      Elimina
  5. Ciao Buongiorno come stai? Sono brasiliano. Accetti uno seguendo il blog dell'altro? Possiamo essere amici (non c'è distanza per l'amicizia) e collaborare con i nostri blog. https://viagenspelobrasilerio.blogspot.com/?m=1

    RispondiElimina
  6. Uno scatto davvero bello, animaletti davvero teneri e sempre meno impauriti da noi, meno male. Buona domenica.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì fa tenerezza. Buona domenica anche a te.

      Elimina
  7. Ma che meraviglia.
    E' troppo tenero.
    Sembra uno dei miei peluches.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà chi ha il pelo più morbido :)))

      Elimina
  8. Nei miei giri tra Brescia e Cremona ne vedo sempre molti di taglia piccola. Un mio collega cacciatore dice che sono i cacciatori che allevano le lepri per poi liberarle prima dell'inizio della caccia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrebbe essere così. Ma qui in città la caccia è proibita. E ci mancherebbe anche questo.

      Elimina
  9. Bello questo incontro!Buona domenica OLga

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio bello. Buona domenica anche a te.

      Elimina
  10. Begli scatti.
    Buona domenica :)

    RispondiElimina
  11. Condivido il messaggio di Franco Battaglia, nel giardino condominiale sono arrivate le upupe, non so quanto rimarranno ma è bello siano qui.
    Un saluto a te e al leprotto coraggioso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In quanto a uccelli ormai il cielo è sconvolto dal cambiamento climatico. Nel giardino di casa a Milano pappagalli. Guarda QUI.

      Elimina
  12. mica tanto indisturbate...
    anche perché sono animali timidi, che si spaventano facilmente. però bello trovarsi a condividere per un attimo gli stessi spazi. buon giorno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti dopo avermi visto è rimasto un po' titubante e poi si è buttato nell'erba alta. Magari fanno l'abitudine agli umani se non li disturbano.

      Elimina
  13. Bellissimo! Una volta se ne era stabilito uno intorno a casa mia. Tutte le volte che lo vedevamo era una gioia, poi i nostri vicini hanno voluto fare la disinfestazione per le zanzare e Lampo (così l'avevamo chiamato) è sparito. Ma rimarrà per sempre nel mio cuore.

    RispondiElimina