Pagine

sabato 18 settembre 2021

Poveri grattacieli a Milano

Poveri grattacieli a Milano

Questo grattacielo nella zona dove abito ha solo dieci anni e ha già bisogno di una manutenzione straordinaria. No comment.

 

 

QUI tutte le foto del sabato (388 post)

41 commenti:

  1. Visto come vanno a fuoco facile.. meglio controllare per bene.. :(

    RispondiElimina
  2. Non riuscirei a vivere in un palazzo così.

    RispondiElimina
  3. Beh, meglio che la manutenzione venga fatta prima che crolli o si incendi.
    Comunque i grattacieli mi tolgono l'aria. Non potrei mai vivere lì.

    RispondiElimina
  4. Buongiorno di pioggia, da me si usa solo pietra serena, rari i muratori capaci di murali. I grattacieli fatti a economia meglio buttarli giù e rifarli.
    Sono d'accordo x abitazioni a più piani onde nn mangiare troppo verde.

    RispondiElimina
  5. Saranno contenti i condomini... chissàle riunioni. ..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hanno fatto causa alla ditta costruttrice e l'hanno vinta.

      Elimina
  6. Chissà come sono contenti i proprietari...

    RispondiElimina
  7. O hanno approfittato del110% 🤔

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che sia per questo motivo 😁

      Elimina
    2. No, non è questo il motivo. Si sono arrugginiti i parapetti e bisogna sostituirli.

      Elimina
  8. Speriamo solo che facciano un lavoro come si deve. Chissà che vista, lassù all'ultimo piano :)
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, bella vista specialmente nelle giornate terse.

      Elimina
  9. Mah, finché ci sono i fondi si sfruttano...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non c'entra il superbonus. Si sono arrugginiti i parapetti e bisogna sostituirli.

      Elimina
  10. potere dell'bonus edilizia al 110%?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non è questo il motivo. Si sono arrugginiti i parapetti e bisogna sostituirli.

      Elimina
  11. Credo che sia dovuto alla scarsa qualità dei materiali utilizzati per cui si deteriorano in breve tempo.Palazzi del Settecento e dell'Ottocento, senza voler andare più indietro nel tempo, spesso hanno solo bisogno di una "rinfrescatina" per durare immutati nei secoli in tutta la loro bellezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io abito in una casa costruita nella seconda metà del Quattrocento...

      Elimina
  12. Capace che avranno usato il cemento al risparmio con percentuali ridotte di sabbia (costa meno per il costruttore ma crea non pochi danni) come in varie speculazioni accertate dalla finanza. In anni recenti hanno ristrutturato la stazione di Lambrate e dopo neanche tre o quattro anni sono dovuti di nuovo intervenire proprio per il cemento al risparmio che avevano usato. La stazione era già piena di crepe pericolose, pittura dei muri che si scrostava solo toccandola e altre magagne.

    Neanch'io vivrei mai in un grattacielo.
    Un salutone e alla prossima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho già detto qui si tratta dei parapetti arrugginiti.

      Elimina
  13. Si vede proprio che tutto il mondo è paese. Qui, in Brasile, le cose sono uguali. Si costruiscono con il cemento al risparmio e dopo pochissimi anni anche la pittura si scrosta perché manca la correta sostentazione. Anch'io abito ad una casa così. La pittura si scrosta e già l'ho fatta rifare parecchi volte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace per te. Ma poi non è detto che tutte le costruzioni siano così-

      Elimina
  14. no, il cappottino per l'inverno :)
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui non c'entra il cappotto. Parapetti arrugginiti.

      Elimina
    2. dovevano zincarli.
      buon giorno

      Elimina
  15. In Italia ormai da decenni si costruisce usando il famoso "cemento zero", cioè un mix di 100% sabbia e 0% cemento. Tanto gli impresari che costruiscono case al giorno d'oggi non andranno mai a viverci. Così quando cominciano a manifestarsi inquietanti crepe bisogna correre ai ripari in brevissimo tempo, magari con tacconi che sono peggio dei buchi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa del "cemento zero" proprio non la sapevo.

      Elimina
    2. E' anche conosciuto come cemento depotenziato come in parte spiegavo sopra. Crea danni di vario genere

      Elimina
    3. Spero si sia capito che "cemento zero" è una mia definizione sarcastica. In ogni caso, con certi impresari moderni sempre pronti a far la cresta sulle loro opere per scremarci il massimo profitto possibile a totale discapito della qualità delle medesime qui non ci andiamo poi troppo distante.

      Elimina
  16. Chissà che sarebbe vivere in un grattacielo ...boh .. :)

    RispondiElimina
  17. trovo terribili i grattacieli

    RispondiElimina