Pagine

sabato 5 agosto 2017

mercoledì 2 agosto 2017

La barzelletta del giorno

Oggi Davide Casaleggio a Roma:

«La sindaca Raggi è pienamente autonoma come lo è sempre stata».

Cosa facciamo? Ridiamo? O che altro?

sabato 29 luglio 2017

Tabacco in fiore

Fiori della pianta di tabacco

Mai più mi sarei immaginato che la pianta del tabacco facesse questi bei fiori. E ringrazio Carlo, mio amico d'infanzia, che me li ha fatti vedere nel suo bell'orto-giardino al paesello. Da sottolineare il fatto che è nata spontanea nel largo interstizio tra piastrelle all'aperto. In questi casi sono solito ripetere una frase che i romani riferivano agli umani ma che io riferisco alle piante che decidono di testa loro di nascere felici in un certo posto: "Hic manebimus optime".

Buona domenica.



QUI tutte le foto del sabato (201)

mercoledì 26 luglio 2017

I nostri carabinieri con il colbacco a luglio

Gentiloni Serraj



Io ho fatto il militare (per forza) e mi ricordo che a una certa data c'era il cambio della divisa. Da invernale a estiva. Dal soldato semplice al generale si passava all'uniforme leggera.

E questi qui, carabinieri o corazzieri che siano, invece col colbacco nel mese del solleone?

Le immagini si riferiscono all'incontro di ieri tra Gentiloni e uno dei due leader della Libia Serraj.

Volevo prenderla solo in ridere o almeno in sorridere, ma mi scappa la mano. I francesi con Sarkozy hanno scatenato la guerra in Libia e adesso sembra che riescano a fare passi significativi per la pace perché Macron i leader rivali li ha incontrati tutti e due assieme. Noi contiamo meno del due di picche.

Gentiloni Serraj

sabato 22 luglio 2017

Liguria recondita


C'è la Liguria delle spiagge con lo skyline artefatto dai cementificatori rapaci. C'è la Liguria dell'entroterra con i borghi medievali, da dove il mare non si vede ma si intuisce. E poi c'è la Liguria nascosta, quasi segreta, come questa.

Buona domenica.

*** Questa è la duecentesima foto del sabato.

mercoledì 19 luglio 2017

Scombussolati


E noi maniaci dell'orientamento siamo scombussolati a non avere più nessun punto certo di riferimento.

sabato 15 luglio 2017

Questa ci mancava...

Questa ci mancava, e adesso ce l'abbiamo nel giardino, anche un po' orto, qui a Milano.
Subito avevo pensato di farvi indovinare che pianta fosse, ma poi ho soprasseduto. E quindi ve lo dico. È la curcuma, quella spezia gialla orientale che forse avete adoperato qualche volta in cucina.

Ci avreste indovinato?

Buona domenica.


QUI tutte le foto del sabato.

mercoledì 12 luglio 2017

Milano efficiente?

Questa mattina mi sono recato all'ufficio anagrafe della mia zona per rifare la carta di identità. Pensavo di impiegare più o meno un'ora, coda compresa. E invece al banco delle informazioni mi dicono che non è più come prima. Bisogna prenotarsi e prendere appuntamento telefonando allo 020202.

Telefono. Dopo i vari prema1 prema3 prema2 prema1 finalmente riesco a parlare con un umano, anzi una umana. Gentile mi fissa un appuntamento per il 12 settembre. Oggi siamo al 12 luglio. Due mesi belli giusti. L'umana dal tono della mia voce capisce e mi suggerisce "Si lamenti pure col Comune". E visto che in qualche maniera le cose funzionano ricevo dopo qualche minuto l'sms che vedete.

Tutto questo, dicono, perché le nuove carte di identità sono elettroniche. Ma l'elettronica non dovrebbe semplificare e velocizzare quella lumaca appiccicosa della burocrazia italiana? Ah, dimenticavo. Per averla bisogna sborsare 22,20 euro. Quello cartacea costava 5,42 euro.

Sia ben chiaro. In questa città dove vivo volentieri tante cose funzionano a dovere, ma oggi questa della carta d'identità non è stata una bella scoperta.