Pagine

martedì 17 ottobre 2006

Arte da scoprire in Liguria

san bernardino triora
Ingrandisci la foto

L'altro ieri sono andato a Triora (IM) a fotografare gli affreschi quattrocenteschi della chiesetta di San Bernardino. Ne pubblico due particolari. Mi rendo sempre più conto che il patrimonio artistico dell'entroterra ligure è inesauribile e riserva piacevoli sorprese. Adesso con le macchine digitali e successivi aggiustamenti di curve e istogrammi, e magari anche basculaggi, si ottengono risultati notevoli che prima si riuscivano ad avere solo con pesanti attrezzature e potente illuminazione.
san bernardino triora
Ingrandisci la foto

2 commenti:

  1. É curioso come la prima immagine sembri anticipare - purtroppo - quella degli internati in un campo di concentramento tedesco, e come la seconda (pur così geograficamente appartata) ricordi in qualche modo, per esempio, "Le tentazioni di Sant'Antonio" di Bosch.
    Sarebbe interessante, per uno studioso, seguire le tracce d'archivio (parrocchiale, o storico) che riconducano al pittore, e da questi alla sua scuola, ed agli eventuali contatti con la pittura europea (sua) contemporanea...
    Simona, la figlia di Alina, non potrebbe essere interessata?

    RispondiElimina
  2. Cormorano2918/10/06 19:00

    Vedendo questi bellissimi affreschi, o meglio particolari di affreschi della chiesa di San Bernardino nell'alta valle Argentina, mi è venuto in mente che sono trascorsi 5 anni dalla scomparsa di Francesco Biamonti, una delle voci più alte e cristalline del secondo novecento, legatissimo del resto all'entroterra ligure, ai suoi paesaggi e alla sua vegetazione. E' una vergogna che nessuno ne abbia parlato, né sulla carta stampata, né in rete né alla radio o alla televisione regionale, a conferma ancora una volta della nostra fisiologica ingratitudine nei confronti degli Italiani migliori. Che tristezza!

    RispondiElimina