Pagine

sabato 24 settembre 2016

Ciao Libereso

libereso guglielmi
Lassù nelle mie terre di mezzo

Ciao Libereso


Eri il nostro guru del mondo delle piante. Da ragazzo giardiniere di Mario Calvino e amico del figlio Italo avevi poi preso la tua strada di botanico per il mondo. E rimanevamo incantati dalle tue parole che facevano diventare magico quel regno vegetale che era il tuo unico nutrimento.

Ci mancherai.


libereso guglielmi

libereso guglielmi

22 commenti:

  1. Un ontano china i rami più bassi in segno di rispettoso omaggio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bel saluto, Amanda.

      Elimina
    2. @amanda @vitamina
      Alcuni anni fa (ri)leggendo Il Barone rampante di Calvino mi soffermai sul fatto che il protagonista del romanzo facesse i suoi bisogni da un ontano nel Merdanzo, torrentello che esiste veramente nella mia zona di Liguria che poi era la stessa zona dello scrittore. E così assieme agli amici individuammo un grande ontano su una riva e vi facemmo una performance di un certo successo. Vi dedicai parecchi post che potete vedere QUI.

      Elimina
    3. Ho dimenticato di dire che Libereso aveva fatto la parte del padre di Cosimo Piovasco di Rondò, il barone rampante.

      Elimina
  2. Avrà avuto i suoi problemi, come tutti, però: che bella vita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Vitamina
      Un grande entusiasmo, fino alla fine. Aveva 91 anni.

      Elimina
  3. Ecco qualcuno che ha realizzato le sue passioni.
    Un abbraccio a te.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @cristiana
      Grazie. Sì ha potuto assecondare la sua grande passione.

      Elimina
  4. Gente così non dovrebbe morire mai. Presumo abbia scritto anche dei libri e ti sarei grato se mi segnalassi un titolo. Scusa le lunghe assenze, ma le cure della spalla rotta mi tengono impegnato. Grazie e buona serata domenicale.
    PS - Se preferisci puoi scrivermi via gmail cliccando da me sulla mia caricatura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Elio
      Sei più che scusato e ti auguro una veloce guarigione. Per i libri guarda il link che ha scritto Berica.

      Elimina
    2. Noooooo: è stato pubblicato da macrolibrarsi? Quell'editore - parola grossa - che supporta quel gran fregapolli di david icke? Ecco come distruggere irrimediabilmente la sua reputazione!

      Elimina
    3. @Zak
      Guarda bene, ti sei sbagliato. E comunque ne ha pubblicato parecchi altri. Bella questa intervista di Ippolito Pizzetti. Li ho fotografati assieme ai giardini Hanbury.

      Elimina
    4. No, no: macrolibrarsi è proprio il cosiddetto "editore" che sta sponsorizzando il tour del pazzo visionario icke, un complottista all'ennesima potenza, in Italia. Per fortuna Libereso ha pubblicato anche con ALTRI editori!

      Elimina
    5. @Zak
      Dicevo che quel libretto che hai visto è edito da Edizioni Zem.

      Elimina
  5. Scommetto che da buon giardinicolo aveva già raccolto i semi per piantarli la prossima primavera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Sara
      Ormai da parecchi anni si occupava solo di piante spontanee.

      Elimina
  6. Nella terza foto lo vediamo con un suo disegno della Mandragora.

    RispondiElimina
  7. non lo conoscevo... ma da quel che leggo una vita piena di passione e questo è fondamentale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Ernest
      Un grande personaggio ma soprattutto una grande persona.

      Elimina
  8. Che grande persona, quanto sarebbe più bello il mondo se ci fossero più "Liberesi"!

    RispondiElimina