Pagine

mercoledì 19 aprile 2017

Foto di gruppo e trucchi del mestiere

Successe un po' di anni fa. Dovevo fare spesso foto di gruppo, e i gruppi qualche volta superavano anche le cento persone. Ora questo tipo di immagini viene bene se tutti fissano l'obiettivo. Ma all'inizio la faccenda sembrò parecchio complicata. Immancabilmente qualcuno guardava a destra o a manca, in su o in giù e la foto veniva per così dire scomposta. Forse ero io che non avevo una voce tanto imperiosa, da farsi obbedire da tutti, che ordinava «guardate qui» un attimo prima dello scatto. Così inventai un sistema che funzionò.

Mi procurai una pistola scacciacani e subito dopo «guardate qui» sparavo un colpo. Manco più uno con lo sguardo smarrito.

Non c'è voluta invece la pistola per scattare la foto che vedete. Sono i miei parenti e parenti dei miei parenti con i quali ho pranzato il giorno di Pasqua in una loro casa che sta in un posto magnifico, quasi in riva al mare, vicino alla frontiera con la Francia.

9 commenti:

  1. ok, con la pistola scacciacani guardavano tutti nell'obiettivo, ma i loro sguardi nrlla foto non risultavano un po' spaventati/allarmati?

    RispondiElimina
  2. Ottima come idea ma con una controindicazione,la possibilità che qualcuno,disattento, muore di infarto.
    Simpatica e numerosa la tua famiglia.
    Ciao, fulvio

    RispondiElimina
  3. Li avevi già spaventati in passato e per non ripetere l'esperienza ora guardano sempre in camera?

    RispondiElimina
  4. Hai notato che le persone nella foto, più sono vicini all'albero meno sorridono? A parte l'ultimo a destra che probabilmente finge.

    E la mora al centro, in posa a tre quarti per mostrare il suo profilo migliore e la piacevole rotondità chiappacea, ci piace molto.

    RispondiElimina
  5. bello scatto, "partecipato"!

    RispondiElimina
  6. Bill Lee ha notato quello che mi è saltato all'occhio.. posa profilata con anche nulla a distrarre sullo sfondo, e culo a mandolino a farla da inevitabile padrone - anche in posizione centralissima - nella secondaria folla di parentame. Si potrebbe addirittura pensare ad una posa artatamente ideata. ;)

    RispondiElimina
  7. Che bella immagine, Alberto!

    RispondiElimina