Pagine

sabato 12 maggio 2018

Toilette pubblica

Milano, via Benedetto Marcello

Volevo scrivere cesso ma poi, visto il significato negativo che si dà a questo sostantivo anche in senso figurato, ho ripiegato sul termine francese toilette, come se la sostanza non fosse la stessa. Vatti a sapere i labirinti ipocriti del linguaggio. Bene, veniamo al dunque. Come potete vedere indicato dalla freccia il tempo massimo per espletare i propri bisogni è di 20 minuti. E dopo? E dopo cosa succede al malcapitato che è ancora dentro? Non riesco proprio a immaginarlo. Forse potete immaginarlo voi.

Visto il governo che ci aspetta penso che ogni tanto una facezia faccia bene alla salute.

Ripeto dunque la domanda. Cosa succede al malcapitato che è ancora dentro?


Buona domenica.



QUI tutte le foto del sabato (285 post).

29 commenti:

  1. ... viene espulso ...
    ... assieme a tutto il resto...

    RispondiElimina
  2. Si apre la porta automaticamente e tutti potranno condividere gli effluvi...

    RispondiElimina
  3. Ce lo domandavamo anche noi più di venti anni fa, a Parigi, dove ho visto il primo esemplare simile nella mia vita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @amanda
      E dopo vent'anni domanda inesausta.

      Elimina
  4. Mah...chissà dove vai a finire. Oppure rimani chiuso dentro. C'è il simbolo che i bambini sino a 10 anni non possono usare questa toilette, o sbaglio? Chissà, magari questo può essere indicativo.
    Un salutone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @accadebis
      La possono usare ma accompagnati, come si vede dal simbolo accanto.

      Elimina
  5. Passati i venti minuti il malcapitato verrà lavato e disinfettato, come facente parte dell'ambiente che è stato restio a lasciare. Ahah...

    RispondiElimina
  6. Viene fagocitato insieme alle acque reflue con un colpo di sciacquone?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Mia
      Roba da film dell'orrore.

      Elimina
  7. Mia Euridice qui sopra mi ha preceduto. Anch'io stavo per scrivere "Finisce giù per lo scarico"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Arkoso
      Vedi cosa ho risposto a Euridice.

      Elimina
  8. Arriva l'esercito, sfonda la porta del cesso, salta addosso al malcapitato, lo trascina via, lo lega a un palo e poi il plotone di esecuzione si piazza in posizione e BUMMM!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Bernick
      Al Bummm il tipo si sveglia, perché si era addormentato sulla tazza.

      Elimina
  9. Un modello claustrofobico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Sara
      Certo che quelli con vista panoramica sono meglio, ma si paga di più.

      Elimina
  10. Confermo, ma non per esperienza diretta, scaduto il tempo la porta si apre e addio privacy. Il garante della privacy prima che diventasse quello che poi è diventato infatti altro non era che l'amico che rimaneva fuori e a tempo scaduto si piazzava davanti la porta a fare da scudo dagli sguardi indiscreti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Angelo
      Specialmente se l'amico aveva dentro un'amica.

      Elimina
  11. Si apre un post su fb o tw 😂
    Oppure
    una botola, dove cadi dentro una stanza dove ci sono due porte...
    Una per Matrix
    Una per Wonderland
    E niente poi scegli tu cosa fare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Anna
      Proporrò la situazione in qualche sceneggiature.

      Elimina
  12. ho visto un cesso del generea Riva del Garda, per entrare si pagava 50 centesimi (1000 delle vecchie lire), ho preferito prendermi un caffè e farla al bar...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @enio
      Il brutto è quando non ci sono bar nei paraggi.

      Elimina
  13. :)
    considerando la particolarità viene automaticamente lavato, disinfettato, asciugato e confezionato sotto vuoto per successive sperimentazioni e studi ad elevato contenuto scientifico.
    cesso è semplicemente il "luogo in cui ritirarsi".
    buon giorno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @antonypoe
      In pratica come il trattamento del piumone che abbiamo portato in tintoria.
      Se mi ricordo bene nelle caserme il cesso si chiamava ritirata.

      Elimina
  14. catapultato in un pianeta sconosciuto... ma perché fanno queste cose, non lo sapremo mai

    RispondiElimina
  15. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina