Pagine

giovedì 25 luglio 2013

Fiori di zucca ripieni al forno

fiori di zucca ripieni al forno

Prima di cuocere

fiori di zucca ripieni al forno

Cotti


Devono essere freschissimi e non conosco nessuna verdura così deperibile come questa perché appassiscono  in qualche ora. Tolto il parmigiano questo piatto è a chilometri zero, che non è così per dire, ma la materia prima è stata prodotta a meno di mille metri. La fragranza che emana il forno preannuncia la delizia che verrà dopo. Per me sono gli odori e i sapori antichi che mi legano alle terre dove sono nato e cresciuto.

Grazie alle cuoche, Barbara e Rosanna, e grazie a Lucio che ha fornito i fiori del suo orto.

Fiori di zucca ripieni - Ricetta
Iniziate col lavare i fiori di zucca, poi sciacquateli delicatamente, facendo attenzione a non rovinare i petali. Eliminate il gambo e con molta accortezza il pistillo, quindi metteteli ad asciugare su un panno da cucina e poi li riempirete dell'impasto.
L'impasto. Base dell'impasto sono patate lesse uova e formaggio, ma poi ognuno ha i suoi gusti che possono essere aglio, cipolla, basilico, prosciutto e altri ingredienti di gradimento.
Non resta che ungere leggermente una teglia e disporvi uno accanto all’altro i fiori di zucca ripieni. Quando avrete completato aggiungete un filo d’olio in superficie e spargete un pizzico di sale. Infine cuocete per circa 20 minuti in forno a 180 gradi fino a quando i vostri fiori non saranno ben croccanti e dorati.

fiori di zucca

24 commenti:

  1. Questi sono assolutamente da provare! Ti confesso che non ho mai cucinato i fiori di zucca al forno, appena li trovo li compro! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Iulia
      Come ho scritto devono essere freschi freschi.

      Elimina
  2. Ottimi, non è estate senza fiori di zucca e basilico in cucina.Buona giornata

    RispondiElimina
  3. A me piacciono molto. Ho copiato la ricetta.
    Grazie Albe', ciao.

    RispondiElimina
  4. Sono ottimi! Noi li facciamo spesso ripieni con un leggero trito di carne e formaggio o prosciutto e formaggio ma davvero c'è da sbizarrirsi. Se non sono proprio perfetti e freschissimi, allora i fiori di zucca li metto nella frittata. In ogni caso sono uno dei miei piatti preferiti!

    RispondiElimina
  5. Ah sono buonissimi!!! E grazie per questa ricetta! :-)

    RispondiElimina
  6. Uau hanno un'aspetto troppo invitante!

    RispondiElimina
  7. Io li farcisco con ricotta fresca e pancetta...davvero da leccarsi i baffi!

    RispondiElimina
  8. Ma che buoni che devono essere! Io li ho sempre e solo cucinati fritti con la pastella...ora proverò. Grazie, ma non è che stai mutando in food blogger...? :-)
    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Simona
      No, food blogger solo ogni tanto.

      Elimina
  9. Sono deliziosi, anche se accendere il forno con questo caldo ... :-( qui oggi ci sono 32 gradi!
    In alternativa sono altrettanto buoni impanati (passati nell'uovo sbattuto e poi nel pan grattano e nient'altro!) e poi fritti e mangiati appena tolti dalla padella, belli croccanti, provare per credere.

    RispondiElimina
  10. Più liguri di così! un'opera d'arte nell'opera d'arte, cioè la teglia e la tua foto!
    la famiglia di mio marito custodisce da anni i semi dello zucchino Sarzanese.

    RispondiElimina
  11. Io amo molto le zucchine romanesche al forno ripiene di carne; ma questa ricetta dei fiori di zucca è assolutamente inedita e ghiotta per me! E con mia suocera che ha l'orto in campagna, e fiori a profusione... Grazie, gliela giro subito!!!

    RispondiElimina
  12. I fiori di zucchina, dalle mie parti, si fanno ripieni di mozzarella e ognuno associa alla mozzarella quello che vuole: acciuga, prosciutto cotto, tonno o niente. Poi si impastellano e si friggono in olio bollente.

    Pieni di patate e al forno non li ho mai né preparati né mai mangiati. Mi sembrano buoni. Ma tutta quella roba bianca che vedo in foto è sale? Non è un po' troppo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Mia Euridice
      no, è parmigiano.

      Elimina
    2. Nella ricetta, però, non l'hai scritto!

      Elimina
    3. Hai ragione. Mi sono dimenticato di scrivere "una spruzzata di parmigiano" che del resto era elencato tra le materie prime.

      Elimina
  13. Che meraviglia quel cesto di fiori di zucca, li adoro, mi ricordano mia nonna lei li cucinava in tanti modi ed erano buonissimi, io ci provo ma il gusto non ci assomiglia per niente!!!

    RispondiElimina
  14. colori semplicemente meravigliosi e gustosi siuramente

    RispondiElimina
  15. Io li utilizzo per gli spaghetti, uniti allo zafferano. Proverò subito quest'altra proposta. Grazie.

    RispondiElimina
  16. Hai ragione, con una ricetta così si buttano dietro le spalle tutti i problemi politici dei precedenti post. Mia madre li faceva spesso, ma nel dopoguerra i soldi non erano molti. Quindi fiori di zucca passati nella pastella e fritti. Una squisitezza che oggi molti non proverebbero neanche ad assaggiare. Buon WE.

    RispondiElimina
  17. Ciao Alberto e buona serata. Immagino siano gustosissimi, anche se dalle mie parti solitamente vengono preparati in altro modo: il ripieno è un pezzetto di fior di latte e un'acciughina, ripassati in pastella e poi fritti. Insieme ai filetti di baccalà, sempre ripassati in pastella e poi fritti, sono la mia dannazione! Comunque, ho memorizzato la ricetta e come trovo i fiori freschi, la provo.

    Buon fine settimana e ciao.

    RispondiElimina
  18. Mamma mia che meraviglia....

    RispondiElimina