Pagine

sabato 31 agosto 2013

Il mare da lontano, il mare da vicino


Scattata il 22 agosto dalla salita dei Gray, nell'alta val Nervia, nel giorno del Melosa day, che ci siamo inventati tra amici e amiche (c'è anche lei)

Il mare visto da lontano, dalle mie montagne, e poi il mare visto da vicino, dalla mia costa. E anche le montagne viste dal mare, in ispecie d'inverno, innevate. E poi le montagne oltre il mare, quelle della Corsica, viste da queste montagne. E ancora il mare che non si vede ma si intuisce che c'è dietro le colline. Intanto da poco sono di nuovo a Milano dove il mare non si vede né da lontano né da vicino e nemmeno si intuisce. Ci vogliono giorni di compensazione. Ciao a tutti, sono ritornato.


Bordighera

QUI tutte le foto del sabato

29 commenti:

  1. Ciao Alberto. Anch'io sono tornaandata a visitare Isolabona?
    Avessi avuto il tuo numero, ti avrei chiamato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh porca vacca ci fossimo incontrati lì sarebbe stato fantastico.

      Elimina
  2. Ciao Alberto, bentornato. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sandra, piano piano riprendo.

      Elimina
  3. Bentornato e coraggio, pochi giorni e poi passa ... (no, non è vero! Senza, ci si adatta, ma non ci si abitua) ...
    Le foto, magnifiche... come sempre! Ciao Alberto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Rosa
      Aiuta la bella temperatura che c'è adesso.

      Elimina
  4. Che bello lo scorcio del "porticciolo" a Bordighera!
    Mi sei mancato, Alberto...

    O.T.: hai ritirato la corrispondenza?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie grazie per la cartolina. Ancora grazie B.C. che eri qui, cioè là.

      Elimina
  5. Anch'io faccio fatica a riabituarmi a Roma, e solo dopo pochi giorni di stacco. Mi pare quasi che non mi piaccia più. Ma so che è una sensazione transitoria, una fase di piccoli accomodamenti. Il bello sta lì, nell'andare e tornare e poi riandare. Come altro si può fare, se no, a far passare la vita? :D
    (Questa storia del mare e delle montagne insieme è un'esperienza eccezionale che solo in Liguria si può vivere, comunque: lo dico fieramente, da discendente di una nonna nata nella riviera di Levante!)
    Bentornato, caro Alberto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Cri
      È sempre tutta una relazione. Noi e gli altri, noi e la natura: mare montagne e tutto il resto. Ciao.

      Elimina
  6. Bentornato, io luglio agosto lavorativo e metà settembre lavorativo (fine sett. a Milano per laurea tri. figlia al PoLiMi ;) Belle foro, come sempre d'altronde, sinceramente, senza sviolinate. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Marlor
      Ah, nono sapevo avessi una figlia al Poli. Ciao.

      Elimina
  7. Bentornato Alberto, purtroppo non siamo riusciti ad incontrarci, ti anticipo che il 2 novembre ci sarà la presentazione del nuovo numero di Intemelion ... chissà che non ci si veda.
    Io intanto me la godo ancora per due settimane, sono appena arrivato qui e stiamo preparando la tavola per la cena sul terrazzo con vista su Calvi e il suo golfo e da domani mare e non solo, non potrannoi mancare una visita al paese abbandonato di Occi e altre escursioni, a soli 15 km da dove sono ci sono montagne di oltre 2000 metri!.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Fauto
      Vista magnifica, spero che il cibo sia altrettanto. In linea di massima ci vediamo alla presentazione di Intemelion, anche perché poi si magna, ah ah.

      Elimina
  8. Ma un raduno di blogger liguri e milanesi si potrebbe fare?

    RispondiElimina
  9. Bentornato! Belle le foto... Mi fanno pensare alla fortuna che ho di vivere a Trieste, una città che ha il mare e la montagna a due passi. Certe volte sono cose che do per scontate ma che scontate non lo sono per niente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti capisco, io in una città lontana dal mare non potrei mai, ma proprio mai vivere!

      Elimina
  10. perchè non vieni a fotografare il mare siciliano così cogli due piccioni con uno scatto ( me e le cristaline acque sicule) ?

    RispondiElimina
  11. Insomma, si torna all'ovile, al caos e ai deliri del quotidiano mare di chiacchiere, non scrivo ben tornato o rischio l'insulto ;-))

    Buona serata Alberto ;-))
    Tina

    RispondiElimina
  12. Manca il mare visto da dentro. Ciao Al, non cimsiamo incontrati, ma ti ho pensato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero Filo. Quello lo si può avere ovunque.

      Elimina
    2. E anch'io ti ho pensato.

      Elimina
  13. Il mare fuori e il mare dentro, quello più imprevedibile e inquieto.
    Ciao Alberto, bentrovato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E anche quello d'estete quello d'inverno Skip.

      Elimina