Pagine

giovedì 27 febbraio 2020

Coronavirus, gaffe da ridere della Regione Veneto

Coronavirus, gaffe ordinanza Regione Veneto

La  Regione Veneto ha copiato e incollato tale e quale un'ordinanza della Regione Emilia-Romagna e si è dimenticata di sostituire il nome della Regione.

Ridiamo un po' che ci fa bene in questi giorni complicati.

martedì 25 febbraio 2020

Milano ai tempi del coronavirus

Milano ai tempi del coronavirus, la metropolitana


Milano, linea 2 della metropolitana

Sono rientrato ieri sera a Milano dopo alcuni giorni in Liguria. Di solito, stesso giorno della settimana, stessa ora, non trovo posto a sedere sulla metropolitana che mi porta a casa. Ieri sera era così.

sabato 22 febbraio 2020

Potremmo...


Milano, San Babila

Potremmo fare questo, potremmo fare quest'altro. E poi non lo facciamo. Forse è la determinazione che ci manca o il non crederci abbastanza o la pigrizia. E alla fine può rimanere il rimpianto.

Chissà cosa voleva dire l'anonimo writer.


Buona domenica.




QUI tutte le foto del sabato (316 post). 

mercoledì 19 febbraio 2020

Salvini, i preti, il crocifisso

Matteo Salvini mentre inaugura con due parroci la sezione della Lega a Sedrina

Matteo Salvini mentre inaugura con due parroci la sezione della Lega a Sedrina in provincia di Bergamo (foto Lapresse)

Lasciamo perdere per una volta il Salvini e pensiamo ai due preti, don Roberto Mocchi, quello a destra, e don Pierangelo Redondi.  Evidentemente non seguono il Vangelo, laddove Cristo dice: «Date a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio».

sabato 15 febbraio 2020

Lanterne rosse tristi

Milano, via Paolo Sarpi

Milano, via Paolo Sarpi (Chinatown) oggi pomeriggio

Come forse sapete anche i cinesi di Milano hanno eliminato il loro capodanno, che ogni anno è un tripudio di dragoni e di personaggi in costume. Sono passato oggi pomeriggio a Chinatown per vedere che aria tirava. Pensavo peggio.

Basta poco per inceppare il cammino dell'umanità.

Milano, via Paolo Sarpi

QUI tutte le foto del sabato (315 post). 

martedì 4 febbraio 2020

Miserabili

Lapide Pinelli piazzale Segesta

Miserabili. Mi vengono altri aggettivi più forti ma mi fermo qui. Miserabili sono i fascisti che l'altra notte hanno sfregiato la lapide che ricorda Giuseppe Pinelli, posta, a cinquant'anni dalla strage di piazza Fontana, davanti alla casa dove abitò.

Lapide Pinelli piazzale Segesta

sabato 1 febbraio 2020

Le donne non cuciono più?

rocchetti di filo

Milano, rocchetti di filo su una bancarella del mercato rionale di Crescenzago

In questi ultimi tempi sono sorti in città numerosi laboratori di sartoria. Non è che confezionano abiti su misura (per questo ci sono da sempre sarti con prezzi non proprio popolari) ma sistemano gonne giacche pantaloni camicie. Lavori che una volta (quanto una volta?) le donne facevano in casa. Oh sì, alcune li fanno ancora, ma sono una minoranza. Manca il tempo. E voi donne che seguite questo blog come ve la cavate con ago e filo?

Per la cronaca. Ho imparato ad attaccare i bottoni sotto militare. Se ricordo bene credo che facesse parte di tutto il corredo anche una scatoletta con l'occorrente per cucire.

Buona domenica.




QUI tutte le foto del sabato (313 post).