Pagine

giovedì 21 maggio 2009

Impudicizia



La vignetta pubblicata ieri si riferiva alla condanna dell'avvocato Mills corrotto da Berlusconi. Ora questo bel tomo di Luigi Galluzzo di Studio Aperto parla dell'assoluzione di Berlusconi per questo reato quando in realtà il premier è riuscito a non farsi processare facendosi cucire su misura il lodo Alfano.

Il termine pennivendolo a questo giovanotto è quasi un complimento. Ben altro si meriterebbe e anche calci negli stinchi.

via

15 commenti:

  1. non rompete i coglioni, lasciateci lavorare.

    RispondiElimina
  2. «In nome del popolo Italiano, l'imputato è assolto perché assicura di non aver commesso il fatto.»

    RispondiElimina
  3. Come sempre, d'accordo caro alberto.
    Saluti

    RispondiElimina
  4. Anche nelle sue televisioni lo prendono di mira..
    Avrebbe detto questo non troppo tempo fa.

    RispondiElimina
  5. Se fosse stato bravo lavorerebbe in un telegiornale vero......quindi all'estero.

    RispondiElimina
  6. Quel giornalista è un povero pollo.
    Per un servizi(etto) come questo, direi che sia da pubblico ludibrio il direttore del TG. O no?

    Per intenderci, se Pierino fa una marachella, ci passa lui..... ma se Pierino la fa davvero grossa grossa, sono i genitori da denunciare.

    RispondiElimina
  7. Bravo ad avere ripreso questo filmato.
    Nei miei blog l' ho ampiamente commentato.
    Giornalismo in perfetto stile leccaculo.
    Buona notte.
    Vale

    RispondiElimina
  8. Studio Aperto sarebbe ottimo se fosse un giornale. Almeno lo potrei usare veramente per schiacciare le mosche....purtroppo romperei la tv.

    RispondiElimina
  9. Questo poveretto è semplicemente un dipendente di Berlusconi, e probabilmente un berlusconiano (non potendo essere un berlusconino). É facile, basta semplicemente far tacere la propria dignità.
    O annullare fideisticamente i propri sensi a beneficio di una realtà rivelata. "Vedo e sento che non è così, ma ci credo". Una nuova forma di clericalismo, dopo quello vaticano, quello islamico e quello sovietico-cinese-nordcoreano. Berlusconi è stato assolto. Kim dee jong (o come diavolo si chiama) gode di ottima salute.

    RispondiElimina
  10. come disse il capo redattore a giancarlo siani: questo non è un paese per giornalisti giornalisti ma per giornalisti impiegati

    RispondiElimina
  11. Ed il "bello" è che non è neanche l'unico a pensarla così!?!? :-S

    RispondiElimina
  12. Spiegami.
    Spiegami in quale altra democrazia mondiale un presidente può dire che il senato e il parlamento sono organi inutili.
    Raccontami.
    Raccontami in quale altra democrazia mondiale un presidente può permettersi di non dare spiegazioni sull'origine dei suoi rapporti con una minorenne.
    Dimmi.
    Dimmi in quale altra democrazia mondiale un presidente può essere condannato per corruzione, non riferirne in parlamento e godere dei benefici di una legge che gli assicura l'impunità...
    Al tempo stesso delegittimando e usando il potere legislativo contro chi lo ha condannato, infilando poi, in un discorso ufficiale, un paragone calcistico parlando della squadra che possiede.
    Ma non è questo il problema.
    Il vero problema è:
    In quale altra democrazia mondiale può accadere tutto questo senza provocare nessuna reazione concreta?
    Solo nella nostra.
    Perchè siamo tutti dei buffoni, io per primo.

    RispondiElimina
  13. Pensare che ci vuole anche un patentino per esercitare la professione.
    Allora in questo caso (e in assenza assoluta di rettifiche ) non andrebbe stracciato in diretta, in eurovisione, in mondovisione.
    Pure nello spazio!
    ciao

    RispondiElimina
  14. ricordiamoceli tutti, i tipi come lui, dopo.

    RispondiElimina