Pagine

sabato 2 ottobre 2021

I misteri a Milano del cibo per cani e gatti

Esselunga. I msteri a Milano del cibo per cani e gatti
Esselunga di via Adriano, reparto cibo per cani e gatti. Stamattina ero lì perché a casa le scorte per Ciro, il mio gatto, erano quasi finite. Quando ho visto questi cartelli ho fatto una faccia da punto interrogativo che un signore vicino a me ha notato perché anche lui si interrogava perplesso.

Quindi il cibo per cani e gatti si può acquistare solo dalle 10.15, dal lunedì al venerdì. Non ci è dato sapere cosa succeda poi al sabato e alla domenica.

Proprio vero che certe volte la realtà supera la fantasia. Ma voi come la vedete questa faccenda?

Esselunga. I msteri a Milano del cibo per cani e gatti


 

Aggiunta.
Sollecitato da Sara pubblico una foto di Ciro.



 

QUI tutte le foto del sabato (390 post)

42 commenti:

  1. No, dai.
    Questa sì che è assurda?
    E se uno per ragioni di lavoro può fare la spesa soltanto alle nove, deve far morire i suoi amici pelosi di fame????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E poi che succede il sabato e la domenica? Mah!

      Elimina
  2. Forse per non far concorrenza ai negozi di animali?
    Alberto quando ci presenti il gatto Ciro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, anche loro sono soggetti a queste restrizioni. Fra poco metto la foto di Ciro.

      Elimina
    2. Ma che gatto bellissimo! Ha uno sguardo molto dolce!spero che ci racconterai qualcosa di lui!

      Elimina
    3. Era un trovatello che girava per il giardino, così l'ho adottato. Il nome gliel'ha dato Silvia per la sua aria furbetta. Ma in casa vengono anche altri gatti, quelli dei vicini, come Morgana o Zuppi. E del resto Ciro va anche lui a trovare i vicini. Adesso ha 12 anni.

      Elimina
  3. Mi sembra una cosa ridicola e non ci avrei creduto, se non avessi visto le tue foto !

    RispondiElimina
  4. Vorrei conoscere il perché, se per caso riesci a sapere il perché di questa scelta aggiornaci, sono curiosa.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono letto l'ordinanza e non ho capito proprio il motivo.

      Elimina
  5. L'oggetto dell'ordinanza recita:
    Ordinanza contingibile e urgente ai sensi dell’art. 50, comma 5, del D.lgs. n. 267/2000 relativa all’adozione di misure eccezionali in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, connesse alla ripresa delle attività nell’ambito del territorio comunale a decorrere dal 13 settembre 2021, data di riapertura degli istituti scolastici.
    Non vedo il nesso con il cibo per gli animali (e un sacco di altre cose che non si possono vendere dalle 06.00 alle 10.15 comunque chi fosse curioso di leggersi l'Ordinanza n. 58 dell'8 settembre 2021 la trova QUI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il link. Uguale, nemmeno io ho capito.

      Elimina
  6. perchè stiamo impazzendo di burocrazia

    RispondiElimina
  7. stanno acquisendo dei dati e gli addetti sono attivi e pronti in ufficio per elaborarli solo a quell'ora :)
    ciao

    RispondiElimina
  8. Che la realtà superi l'immaginazione più sfrenata e paradossale lo aveva già affermato Luigi Pirandello in polemica con alcuni suoi detrattori. Io ritengo, invece, che nella nostra società a pagare siano sempre i più deboli e indifesi, a cui viene sottratto spazio e possibilità di vita ogni giorno di più.

    RispondiElimina
  9. E' veramente qualcosa di strano e misterioso e un bigliettino messo lì per la clientela è una roba incredibile...mah! Spesso in Italia non riesce a capire il perché di certe cose.
    Un salutone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che nessuno capisca il motivo di questo provvedimento.

      Elimina
    2. Gran bel gatto Ciro. Io e la mia compagna avevamo una gatta della stessa razza di Ciro ed è vissuta quasi 18 anni.

      Elimina
  10. Ciao Ciro, sei un bellissimo gattone !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciro apprezza il complimento e scodinzola :)

      Elimina
  11. Bellissimo, Ciro :-) Questa, invece, è Sissi, sorella di Birba (in questo momento è nascosta sotto il letto), le mie due gattone gemelle.

    Per quanto riguarda gli orari, non so che dirti, è una delle millemila cose incomprensibili spuntate fuori con la pandemia :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella anche Sissi. Ma tutti i gatti sono belli, ognuno alla sua maniera.

      Elimina
  12. Vedo che anche Ciro ci è rimasto perplesso! ��
    Seriamente: ma il covid che bippo c'entra con il poter comprare determinate merci? Perché mettere queste limitazioni inverosimili? Qualche amministratore comunale se la dev'essere inventata solo per dimostrare che loro possono e che la gente deve subire e stare zitta. E forse un avvocato coi proverbiali attributi potrebbe far causa al comune magari addirittura sollevando principi di incostituzionalità di una menata del genere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, lo sapevo che Blogger mi avrebbe mangiato l'emoticon! O è stato Ciro in mancanza delle sue crocchette? Comunque sarebbe questa, riportata in semplici caratteri ASCII: :D

      Elimina
    2. Vorrei vederlo in faccia questo amministratore comunale 🙂

      Elimina
    3. Faccio una prova per vedere se rimangono gli emoticon
      🙂😂😅😊🥰

      Elimina
    4. Mo' ci riprovo: ��

      Elimina
  13. Niente: mi sa che Ciro ha troppa fame senza le sue crocchette... :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dare la colpa a Ciro... Sono i tuoi emoticon usurati... Invece i miei 👌👌👌

      Elimina
    2. Uff... non vanno bene neanche come cibo per gatti! :D

      Elimina
  14. Ciro superstar, probabilmente temono che altra gente esca nell'ora in cui circolano gli studenti per un motivo procrastinabile, boh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciro scodinzola per il complimento. Potrebbe essere l'ipotesi che fai, potrebbe essere ma anche no, boh.

      Elimina
  15. ciro ha avuto grande successo :)
    lo merita.
    buon giorno

    RispondiElimina
  16. Ciro è bellissimo e si merita una dieta consona al suo stato di natura di felino. Il cibo industriale, alla lunga, provoca diverse patologie che possono diventare fatali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sto parecchio attento al cibo che gli do.

      Elimina