Pagine

martedì 13 dicembre 2011

Il palco crollato per il concerto di Jovanotti: «È la giustizia divina»

«Ricorderete che una settimana fa, Fiorello si esibì con il suo penoso "salvalavita Beghelli", alludendo e facendosi apostolo del profilattico, dunque incoraggiando via etere il libertinaggio sessuale, quindi il peccato mortale? Bene, in quella circostanza, Fiorello ebbe come partner proprio Jovanotti, colui il quale avrebbe dovuto esibirsi a Trieste. Dio non manda certamente il male che non vuole. Dio non chiede sofferenze agli umani, ma si ribella e acconsente ...

... acché Satana ci metta alla prova.

Una specie di "catechismo del male", giusto percorso spirituale, che ogni uomo deve affrontare al fine di santificare la propria vita, mediante fortezza e virtù.

Una positiva conseguenza del crollo è stata la sospensione del concerto di questo menestrello del vietato vietare, del tutto è permesso, della vita sregolata e dell'incitamento ad ogni scompostezza esistenziale.

Da questo e solo da questo punto di vista, esiste una giustizia divina che si oppone alla volgarità ed al libertinaggio senza censura, anzi, avallato da nomi noti che, così facendo, si fanno portatori di voce del Maligno.»

Dal sito Pontifex.it

Non ho commenti da fare.

Screenshot di pontifex.it

39 commenti:

  1. Attualmente il sito è irraggiungibile. Per fortuna che ho fatto lo screenshot della pagina.

    RispondiElimina
  2. per questi personaggi zero commenti ma tante parolacce che mi vengono in mente con facilità.
    Davvero tanta tristezza!

    RispondiElimina
  3. L'unico commento adeguato sarebbe una scarica di bestemmie, ma non voglio metterti in imbarazzo, sono già abbastanza imbarazzanti questi poveracci.

    RispondiElimina
  4. solo una grande pietà per il rifiuto umano che ha scritto sto scempio.

    RispondiElimina
  5. Sempre più tagliente la satira di Umore Maligno. ah no, dicevano sul serio. Mio dio, dove finiremo :(

    RispondiElimina
  6. Sperare che vada in down anche l'autore di quell'articolo, è troppo?
    Per sempre, intendo.

    RispondiElimina
  7. Adesso l'url della pagina dà "error 404", quindi probabilmente è stata rimossa. Così ho messo la possibilità di ingrandire al naturale lo screenshot.

    Riporto anche questo:
    «Chi violenta il genere umano, chi istiga alle perversioni, non piace a Dio, in quanto degno servitore del Suo nemico, dell'angelo perverso e corruttore che è "principe di questo mondo" e che va combattuto, non appoggiato.

    Questa è fede, non è invenzione o superstizione, questo è scritto anche nel Catechismo delle scuole elementari.

    Speriamo che il concetto lo capisca, piangendo una morte, anche Jovanotti.

    Sappiamo bene che queste parole susciteranno le ire e gli insulti di uomini di poca fede o di siti di spam, ma di loro: "chissenefrega".»



    E la pagina finisce con questa chicca OT


    «Una notizia di servizio.

    Oggi 13 dicembre, al Teatro Capranichetta, Roma, ore 10:30 l'onorevole Domenico Scilipoti spiegherà i motivi secondo i quali la prossima manovra Monti sarebbe violativa della Costituzione.»

    RispondiElimina
  8. Di solito non mi piace pensare che chi propaganda insulsaggini socialmente pericolose sia un malato di mente, perchè questo equivale a scusarlo ("poverino, meglio non contraddirlo, tanto è pazzo e non sa quel che dice"), ma il caso di Pontifex va decisamente oltre questo ragionamento.
    Cristosanto.

    RispondiElimina
  9. Verminosi come certi uomini dei secoli più bui!

    RispondiElimina
  10. Già non amo molto le religioni, quando poi mi tirano fuori il dio crudele e vendicativo mi incazzo proprio...
    Ed il problema è che c'è tanta gente che concepisce in questo modo la religione. Non so se vi ricordate De Mattei (vice presidente del CNR) che disse che il terremoto in Giappone era una punizione divina... :-(

    RispondiElimina
  11. La pagina è ritornata raggiungibile a un'altra url.
    prima era
    http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/il-fatto/9832-concerto-di-jovanotti-la-tragedia-di-trieste-faccia-riflettere

    adesso è
    http://www.pontifex.roma.it/index.php/editoriale/il-fatto/9827-concerto-di-jovanotti-la-tragedia-di-trieste-faccia-riflettere

    correggo il link

    @Giulio
    Mi ricordo sì De Mattei. Ci feci questo post.

    RispondiElimina
  12. Io penso sempre ad una cosa: che se quelli vestiti di nero capitanati dallo stronzo vestito di bianco avessero ragione, siamo rovinati TUTTI.

    Ma se hanno torto siamo comunque rovinati...

    RispondiElimina
  13. Io sono sconvolta.
    Tanto sconvolta che non capisco se ho inteso bene l'articolo.
    Cioè: in pratica, vi è scritto che siccome jovanotti incoraggia al libertinaggio sessuale, la morte di questo innocente è la giusta punizione divina?
    Non ho parole, ma se fossi la madre di questo povero ragazzo citerei il cretino che ha scritto l'articolo.

    RispondiElimina
  14. io quelle robe lì non le leggo più, sennò mi viene l'ulcera.
    e farsi venire l'ulcera per colpa dei papalini sarebbe proprio il colmo, no?

    RispondiElimina
  15. Capirai, quante cretini e cretinate potete trovare su Internet?
    Incluso me ovviamente.

    E poi, anche su questo blog, quante volte si leggono commenti deliranti a proposito di gente che dovrebbe essere ammazzata, data in pasto ai cani, eccetera?

    Il sito "pontifex" non mi fa ne caldo ne freddo.

    RispondiElimina
  16. VOGLIO USCIRE DA QUESTO OSCURANTISMO DELLA RAGIONE.

    Attuaiamo una seconda Porta Pia, ma questa volta, muriamoli dentro.

    RispondiElimina
  17. Pienamente d'accordo con Tina. Voglio uscire da questo schifo di paese dominato dalla Chiesa e dai suoi devoti - servi senza cervello.

    RispondiElimina
  18. magari si masturbano davanti al palco crollato, godono così questi portatori di fede.. non conoscono altro linguaggio che il loro delirio maniaco depressivo. le psicosi in concerto..come un certo Borghezio..
    Maistretu

    RispondiElimina
  19. se la giustizia divina ci fosse, non ci sarebbe la chiesa.

    credo

    RispondiElimina
  20. o il dio di questi coglioni è un grandissimo testa di cazzo oppure non si fa vedere per la stronzata che ha fatto ad averli fatti così coglioni

    RispondiElimina
  21. al peggio non c'è mai, proprio MAI fine

    RispondiElimina
  22. Non c'è commento, hai ragione.
    Mi vien da dire soltanto che non mi pare che né Jovanotti né Fiorello abbiano mai inneggiato al sesso sfrenato e senza regole e promiscuo (che tra l'altro, per quel che mi riguarda, può andar benissimo, basta che non crei problemi a nessuno), ma solo al sesso sicuro. Che mi sembra una cosa sensata.

    RispondiElimina
  23. Io personalmente non l'avrei nemmeno pubblicato. E' gentaglia e non merita nulla!

    RispondiElimina
  24. che paura, pensavo l'avessi scritto tu! ma io non ho parole!

    RispondiElimina
  25. Alberto, tempo fa mi hai ripreso per una frase non troppo elegante. Ti ammiro per ciò che fai e scrivi, quindi mi autocensuro in risposta all'essere dell'articolo.

    Ciao. :)

    RispondiElimina
  26. Io non so se Jovanotti inneggi alla sessualità libera; mi pare però che un certo importante signore di 75 anni la praticava anche con minorenni. Sul sito "pontificale" è mai apparso qualcosa in proposito?
    A parte questo, direi che se la Potenza Divina esistesse, e se decidesse di punire gli uomini, ce ne sarebbero in lista prima di Jovanotti. E peraltro, è stato "punito" non il cantante, ma un povero ragazzo di vent'anni, e mentre lavorava, non durante un'orgia. D'altronde, da qualche parte ho letto che la Madonna di Medjugorie (non so e non mi interessa sapere come si scriva esattamente) avrrebbe affermato, non so come, che Satana starebbe distruggendo il pianeta... Satana, non le fabbriche che inquinano e, in buona sostanza, la stupidità umana..
    D'altronde, poiché la madre dei cretini è sempre incinta, viene bene Dante: "Non ragioniam di lor, ma guarda e passa". Poiché mi considero a-clericale, non anti-clericale, non mi stupisco di questa e di altre tavanate che hanno caratterizzato la storia delle religioni. Ma neppure mi stupisco di tanti religiosi che, a dispetto delle tavanate dei loro confratelli, nella vita si sono prodigati ad aiutare chi ne aveva veramente bisogno.

    RispondiElimina
  27. Leggendo il tuo scritto mi sono seriamente preoccupata per la tua salute mentale. Poi, grazie al cielo, ho visto il link e che non era farina del tuo sacco!
    Sai che sono credente e praticante, ma con il mentecatto che ha scritto simili parole non credo di aver proprio nulla in comune, men che meno la carità cristiana che, a quanto pare, a lui manca. Provo pietà per questo poveraccio.

    RispondiElimina
  28. E io divento sempre più anticlericale e mi allontano sempre più dalla Chiesa!

    RispondiElimina
  29. Alberto ti chiedo scusa! scusa perchè non ho visto le virgolette in apertura di articolo, ed ho pensato: Alberto si è bevuto il cervello a dire e scrivere belinate di questo genere.........

    ................................
    null'altro!

    RispondiElimina
  30. sai cosa mi fa paura? la gente che crede di sapere cosa pensa Dio....

    RispondiElimina
  31. Scusami Alberto, ma in un primo momento credevo che il commento fosse tuo e la cosa mi suonava male in rapporto ai precedenti tuoi ottimi interventi. Solo alla fine ho capito. Ho sempre pensato che gli estremisti cattolici potessero equipararsi agli estremisti islamici, tanto vituperati (a giusta ragione). E' vero non fanno attentati sanglanti, ma impediscono delle rappresentazioni, come sta succedendo qui, perché le ritengono blasfeme. Oppure rovinano opere, come il Piss Christ, che personalmente non condividevo, ma non sarei mai andato a spaccare il vetro come è successo.
    Senti passa a trovarmi il 19/12 perché farò un post sorpresa. Buonanotte.

    RispondiElimina
  32. Preghiamo insieme: sì, affinché simili talebani cattolici ritrovino un minimo di ragione. Che la "Giustizia Divina" sia pietosa per cotanto oltranzismo e vigliacco proporsi.

    RispondiElimina
  33. Sarebbe bello vedere che tipo di giustizia divina è in serbo per questi 4 preti pedofili che predicano bene e razzolano male da sempre. Mi fate schifo, bigotti pervertiti.

    RispondiElimina
  34. riguardo a pontifex, a ciascuno il diritto di esprimere al meglio la propria follia..detto ciò, la giustizia divina, il destino.. sono termini prodotti dall'uomo umano e terreno.
    a presti

    RispondiElimina
  35. Caro Alberto, se conosci la firma, sai molto bene che non ha bisogno di commenti...

    RispondiElimina
  36. Non si può commentare. Chi ha senso morale e materia grigia non inquinata capisce...

    RispondiElimina

Per una questione di valanghe di spam sono stato costretto a non permettere più commenti anonimi. Dopo un po' vedrò.