Pagine

venerdì 27 aprile 2012

Portacravatte rotante

Portacravatte rotante

Quando fumavo, a proposito il 3 aprile sono passati tre anni che ho smesso, e avevo un appuntamento per strada (arriva, non arriva, ma perché non arriva, e perché arrivo sempre io per primo) e avevo dunque questo appuntamento e lei/lui non arrivava la prima cosa era accendermi in automatico una sigaretta. Adesso invece per ingannare il tempo, come se fosse nato ieri per lasciarsi ingannare, guardo le vetrine.

E dunque l'altro giorno in viale Tunisia ero lì in attesa e passavo in rassegna i negozi nel raggio di una decina di metri quando dietro il cristallo mi spunta questo aggeggio. E lo contemplo e lo fotografo. E poi dopo un attimo di indecisione decido di entrare per avere qualche lume. Ma l'amica arriva, e siamo già in ritardo, e niente, la domanda mi rimane in testa. Così adesso la faccio a voi. Ma questo portacravatte lo comprano gli uomini per loro stessi o le donne per regalarglielo?

Carpe diem è il nome del negozio. In quanto a carpere il diem io lo carperei in altre maniere e non con cazzate simili.