Pagine

venerdì 13 luglio 2012

Bici da donna



Un mese fa mi hanno rubato la bici. Tranciata la catena e via. Chissà chi ora cavalca quella sella. E adesso, per adesso, ho la disponibilità di un'altra bici, da donna.

Lo confesso così mi sputtano. All'inizio avevo un po' di vergogna a pedalare su questo attrezzo femminile, che ti permette di salire senza alzare la gamba. Mi sembrava come andare a diporto* con la gonna. Cosa volete, è una mia fisima, e ognuno ha le sue e se le tiene. Poi pian piano ci ho fatto l'abitudine e adesso pedalo con la testa fluida.

Tutto questo pippotto iniziale per poter giustificare la pubblicazione della foto, scattata a quattro minuti da casa, sul pratone contiguo all'anfiteatro del naviglio Martesana. E dell'immagine più che la bici mi interessa il cielo che preannuncia tempesta.

Nelle tempeste è da un po' che ci siamo, e arcobaleni, anche tenui tenui, in vista non se ne vedono, ma solo nuvole sempre più cupe, una dietro l'altra.

Non bastava la crisi mondiale, non bastava la crisi nostra particolare, non bastavano queste per rovinarci, se possibile, l'estate. No, non bastavano. Così l'innominabile ha sbraitato che ridiscende in pista a dirigere le danze. Maledetto.

Non ne posso più. Non ne posso posso più. Non ne posso proprio più.

*andare a diporto
Quando feci il militare fui punito con cinque giorni di galera perché ero stato beccato da una ronda mista che mi aveva preso e portato in caserma con questa motivazione "andava a diporto con l'uniforme in disordine". Cioè a passeggio. Della serie delle parole desuete di cui parlavo nel post precedente.

26 commenti:

  1. Maledetto, maledetto, maledetto, sia maledetto lui e tutta la sua stirpe!

    RispondiElimina
  2. Quel che penso del ritorno dell'innominabile, te lo dico in milanese: ca na saeta pasegera ga scasès la dentera!
    Una meteo maledizione, insomma.

    RispondiElimina
  3. Anch'io vivo delle fisime quando sono costretto a usare una bici da donna! la foto è interessante. L'innominabile??? Dire che è un debosciato senza dignità è poco!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  4. A volte tornano, anzi non se ne vanno proprio.

    RispondiElimina
  5. Fanculo il politicaly correct, spero che lo stress gli faccia scoppiare il cuore.

    RispondiElimina
  6. La foto è proprio bella... :)
    riguardo l'innominabile la penso come @Ernest e aggiungo: ritornano perché non se ne sono mai andati e non sono mai stati cacciati.

    RispondiElimina
  7. Secondo me ne hanno sollecitato il ritorno i "satirici"; la merce rimasta è talmente scarsa che hanno invocato il suo ritorno per tornare a produrre.
    Oppure ha avuto la soffiata che c'è qualche altra inchiesta in arrivo. Forse pesante, per convincerlo a tornare sul podio.

    RispondiElimina
  8. Siamo al punto che basta un annuncio e Moody's declassa immediatamente.

    RispondiElimina
  9. Plumbee ragioni per essere di umore pessimista, non solo sulle tinte del cielo.

    RispondiElimina
  10. non te la prendere #alberto Sono alla v*bici Ora ho un catenone ma se la volessero prendere so che comunque serve a poco,comunque, LO so ,lo so ,lo so, dove...hai scattato quella foto

    pensa +Alberto Cane domenica a proposito di bici,ciclisti,martesana parco e bambini ne ho scattate a raffica
    Poi pubblichero' in un album intero dedidato Sono certa che ti piaceranno,specie quelle delle strane ombre createsi verso il tardi pomeriggio ombre su l'acqua del fiume e poi, c'erano PURPLE FLOWER a perdersi e,ancora, BAMBINI CHE BELLI , ERANO LI AL PARCO ;-))

    RispondiElimina
  11. ah dimenticavo @alberto....
    Maledetto nano Maledetto
    (tanto ce lo siamo detti anche di la sul plus;)

    Maledetto nano Maledetto Maledetto nano Maledetto
    Maledetto nano Maledetto Maledetto Maledetto nano Maledetto NAno Maledetto

    RispondiElimina
  12. Scenderà in pista, ma pensi che riuscirà a starci questa volta?

    RispondiElimina
  13. Bici da 'uomo' e bici 'da donna' ? Mahh, stiamo ancora a quel punto ? Semplicemente una col tubo e una senza: molto meno pericolosa (diminuisce la possibilità di cadute rovinose ). Usa due catene: se chiuse tutte e due scoraggi il ladro che sarà indotto a indirizzarsi a bici con singola catena... ( esperto di città ciclo-fornite ) . Nemo

    RispondiElimina
  14. Non s'arrende; pare che il nuovo simbolo di partito sia un aquilone tricolore, diretto e orientato dal "manovratore", legato a un filo un po' come le marionette...

    RispondiElimina
  15. Già, non se ne può proprio più! Si ripropone. Non ho nemmeno speranza alcuna che i suoi elettori abbiano imparato qualcosa. Dignità no, eh?! Che tristezza!
    g

    RispondiElimina
  16. Bella la bici. E chi se ne frega se è da donna! L'importante è che funzioni, no? ;-)

    RispondiElimina
  17. luigi guasco14/7/12 08:09

    Lo avevo detto in tempi non sospetti che non era un uomo finito e purtroppo ha ancora una discreta base elettorale con una mentaltà lontana anni luce dalla mia e dalla nostra!
    Speriamo che succeda qualcosa!!!

    RispondiElimina
  18. L'Innominato farà un buco nell'acqua. Temo, piuttosto, altri nuovi demagoghi.

    RispondiElimina
  19. Una gran bella bici...attento che ti "ciuffano" anche questa!
    :0)

    RispondiElimina
  20. Mi vien voglia di non tornare più indietro dalla Spagna...

    RispondiElimina
  21. Fossi in voi, dico tutti i commentatori soprastanti, più che degli "innominabili" mi preoccuperei di creare delle alternative possibili e credibili. Infatti, pur essendo l'Italiano un cialtrone e un lestofante per antica tradizione, probabilmente davanti ad un piatto di minestrina riscaldata e uno di risotto ai funghi sceglierebbe il risotto. Ma il risotto bisogna cucinarlo.

    Riguardo la bicicletta, tutti sanno che a Milano esistono i "mercati" delle bici rubate che si tengono all'aria aperta tanto la Polizia non si degna di metterci piede e che riforniscono tutti gli immigrati del circondario. O forse qualcuno crede ingenuamente che le biciclette che cavalcano per andare a fare qualsiasi cosa facciano, le vadano a comprare nei negozi?

    RispondiElimina
  22. Non ne posso più neanche io... E già ha rilasciato un intervista alla rivista tedesca Bild...

    RispondiElimina
  23. @ duhangst
    E tra 'altro ha detto che per quanto riguarda la questione siriana, ci parlerà lui con Putin....Stiamo ancora al "ghe pensi mi"! Ma è mai possibile che ci sia gente che dà ancora retta a questo pazzo esaltato?!

    RispondiElimina
  24. condivido l'esasperaazione e quant'altro, quasi quasi me ne vado a diporto e pure ramenga

    RispondiElimina
  25. non abbatterti Alberto, pagherà insieme a quella banda di leccaculi, Lega compresa, e pagheranno caro come nel 45..senza processo.
    Maistretu

    RispondiElimina