Pagine

giovedì 19 luglio 2012

Lucilla l'acqua il tempo

Lucilla e la fontana

Ultima foto scattata ieri al paesello prima di ripartire per Milano. Lucilla, che adesso ha quindici mesi, è fuori del tempo cosciente. E quindi non sa che l'acqua che la rinfresca da cinquecento anni sgorga da questa fontana.

La costruirono i nostri antenati nel 1486, giusto sei anni prima che Colombo scoprisse l'America, e da allora è stato un ininterrotto sgorgare, estati e inverni, lungo i secoli.

Quando Lucilla capirà queste cose avrà anche l'età per scrivere. Che bello sarebbe allora che venisse su questo post a fare un commento. Che bello sarebbe.

14 commenti:

  1. Innocenza e purezza! Un bel connubio in una foto che racconta la vita.
    Buona serata

    RispondiElimina
  2. bene Alberto, Lucilla avrà occhi diversi quando avrà il tempo per scrivere sul blog, quella memoria che tu invochi come una necessità è frutto anche dell'educazione, delle emozioni che Lucilla riceverà.
    Ogni volta che ritorno al canale irriguo, al beudo, costruito dai nostri avi, da un mio avo Luigi Croesi nella seconda metà del Settecento, ebbene ogni volta che li ritorno e compio gli stessi gesti che ai miei avi mi legano, rivedo me bambino intento a ripetere attraverso il gioco il lavoro di mio padre e mio nonno..
    Lucilla forse un giorno attraverserà quel campo emozionale che è la memoria, almeno me lo auguro perchè sarà una persona che avrà qualcosa da dire..
    Maistretu

    RispondiElimina
  3. Lucilla possiede una grande fortuna che le permetterà un giorno di scrivere di questo nostro monumento; intorno a lei ci sono persone che amano questa fontana.
    Niente Maddalena a Isola Al?
    Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, niente Maddalena. Ritornerò per fermarmi tra una decina di giorni.

      Elimina
  4. E' bello questo tuo post, davvero, molto bello. Tanti auguri a Lucilla che resti giovane come quell'acqua.

    RispondiElimina
  5. Questi ricordi, queste immagini, valgono più della scoperta dell'America.
    Ciao.

    RispondiElimina
  6. Gian Paolo20/7/12 13:50

    Ahi, ahi, Alberto, ti si ’ntenerisce il core!

    RispondiElimina
  7. Foto commovente come le piccole grandi scoperte dei bambini.

    RispondiElimina
  8. A proposito di acqua che sgorga libera e a disposizione di tutti, ieri la Consulta ha salvato il referendum stabilendo in modo definitivo che l'acqua non si può privatizzare! EVVIVA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, quando ho sentito, ho esultato. Nel 2003 avevo scritto un articolo dal titolo "Ma non deve essere una merce", pubblicato sul giornale che puoi scaricare QUI.

      Elimina
  9. Chissà che fine faranno queste testimonianze in byte?

    RispondiElimina