Pagine

venerdì 6 luglio 2012

Voglia di svagatezza

Oggetto da indovinare

Lo so, ci sarebbero cose importanti di cui parlare. Tipo le decisioni prese stanotte dal governo, o anche la sentenza della Cassazione riguardo ai fatti della Diaz di undici anni fa, e io c'ero a Genova in quell'inferno. Ma ho voglia di svagatezza.

Potrei anche parlare del raduno in questi giorni dei giovani padani a Isolabona, che è il mio paesello, e che si meriterebbe, dico del raduno, almeno due degli aggettivi che sono nel sottotitolo del blog. Fate voi quali. Leggo in grande nel volantino: "Lega 2.0". Visto che quella 1.0 ce l'aveva duro non oso immaginare come ce l'abbia adesso. Ho scorso attentamente il programma ed estrapolo solo i momenti ricreativi.

Visita al Principato di Seborga. Principato farlocco inventato da uno che si era autoproclamato principe e che adesso ha anche un successore, farlocco pure lui. Consegna ai giovani padani dei passaporti del principato, dice sempre il programma con tutta la serietà del caso, passaporti che più farlocchi non si potrebbe. E sto sentendo adesso alla radio Maroni che sembra abbia dichiarato farlocco anche Pontida, e il giuramento e tutto il resto. Cos'è? Il reset dell'1.0?

C'è una cosa che non mi va giù. Domani sulla mia montagna del cuore dove sono salito 19 volte in ogni stagione i giovani padani "isserranno", sempre da programma, la loro bandiera. Sappiano che su quella montagna e le altre attorno i nostri partigiani durante la Resistenza combatterono e morirono per un'altra bandiera, quella italiana. Non se lo scordino.

Scusate ma mi ha preso la mano. Ritorno alla svagatezza. La vedete la foto? E' un oggetto di uso comunissimo. Ma proprio comunissimo. Cos'è?



Aggiornamento 8 luglio 20.07

Scusate la latitanza di questi giorni. L'0ggetto è un tappo sintetico da vino, detto anche "tappo di silicone", fatto di un composto di materiali termoplastici chiamati elastomeri.

Ci avevano preso Skip Adriana Massimo e Cirano che c'hanno l'occhio e forse amano il vino. All'abbinamento che fa Skip proprio non avevo pensato.

Tappo da vino in silicone