Pagine

lunedì 20 luglio 2009

Quarant'anni fa l'allunaggio - Diressero il volo degli ingegneri ragazzi

Orma dell'uomo sulla luna

Quarant'anni fa al mio paesello impazzava la festa della Maddalena, la patrona, ma molti, a un certo punto della serata, avevano lasciato la pista da ballo a altri si erano allontanati dal bancone della buvette all'aperto e si erano riversati nei locali dove le televisioni erano accese a tutto volume.

Io, assieme agli amici, ero al bar Ines (che adesso non esiste più) e fu lì che vidi le immagini in bianco e nero dell'uomo sulla luna e mi ricordo di un battimani spontaneo che sgorgò quasi liberatorio dopo il fiato sospeso dei momenti delicatissimi dell'approdo sul satellite. Tanti di voi allora non erano ancora nati e qualcuno era così piccolo che non può ricordare. Chi nato era e già in età di ricordo potrebbe raccontare dove si trovava.

In questi giorni ho letto di tutto e di più su carta stampata e web tanto che a trovare qualcosa di originale che già non sappiate è arduo. Mi ha colpito quel che segue.

L'età media degli ingegneri impegnati nei calcoli per i voli era di 23 anni e Steve Bales, l'ufficiale che guidò dalla base di controllo la complicatissima fase di allunaggio, ne aveva solo 26. Quella fu la stessa generazione di scienziati che diede vita a Silicon Valley e allevò i geni dell'informatica del XXI secolo.

Aggiunta 11:24
Vedo in giro su vari blog, come qui, che c'è gente che non ci crede e pensa sia una immane impostura. Se anche qualcuno tra i miei lettori la pensa così lo dica pure. Io sono tra quei "ciula" che ci credono.

Uomo sulla luna

23 commenti:

  1. buon inizio settimana

    ^__________________^

    RispondiElimina
  2. Io non ero nato..
    Credo che siano stati momenti veramenti speciali.

    RispondiElimina
  3. Pupottina
    Grazie, anche a te, qui a Milano inizia bene con una temperatura "umana".

    RispondiElimina
  4. io non riesco a ricordarmi dove fossi, e non so se l'ho vista in diretta, poca tv in casa nostra, niente eccezioni
    però l'emozione me la ricordo ancora

    RispondiElimina
  5. Io non ero ancora nata.. per fortuna, sfortuna non so, semplicemente non c'ero ancora. Ho letto anni dopo -se il sole muore- di O. Fallaci e ne sono rimasta completamente affascinata. Immagino il patos di quella sera

    RispondiElimina
  6. Al, anch'io sono tra i "ciula" e sono felice di esservi.

    Hai ragione molto è stato scritto sui blog. Vado a citare il tuo post nell'ultimo su Scientificando.

    Bacione lunare
    annarita

    RispondiElimina
  7. Avevo 7 anni e abitavo a Palermo. Con mamma , papà e i miei due fratelli seguii lo sbarco sulla luna in televisione. I miei mi spiegarono che era una grande conquista e mi emozionai anch'io nel vedere Armstrong che camminava sul suolo lunare.
    Un sogno diventava realtà.L'uomo sulla luna rappresentava l'inizio di una nuova era.

    RispondiElimina
  8. Non ho ricordi, solo dopo.
    E comunque, anche se non afferro bene il senso di "ciula" anche io ci credo.

    RispondiElimina
  9. Sub
    "ciula" in milanese un po' simile a "pirla" ma con la sfumatura di credulone, boccalone.

    RispondiElimina
  10. Io ero così piccolo allora che non lo ricordo (avevo due anni)

    Detto questo mi permetto Alberto di chiederti di passare da me per un'iniziativa importante per la quale anche il tuo apporto é prezioso.

    Grazie
    Daniele

    RispondiElimina
  11. Grazie per il tuo sostegno!

    PS Stasera a Roma organizzano un bellissimo spettacolo per questa ricorrenza...

    RispondiElimina
  12. Ero davanti alla tv, avevo 11 anni e ricordo Tito Stagno che faceva la telecronaca. Sì, fu un momento emozionante, anche se aveva dell'inconcepibile...

    RispondiElimina
  13. Io ero a casa dei miei nonni e guardavamo tutti il telegiornale. Ci credo anch'io. Leggevo un divertente commento per cui se fosse una bugia, con tutte le persone coinvolte, sarebbe stato più difficile mantenere il segreto per tutti questi anni che, appunto, andare sulla luna. Ricordo quel giorno...anche se l'emozione l'ho capita dopo.

    RispondiElimina
  14. Io c'ero, e lo vedemmo al telegiornale, sì, con Tito Stagno. Poi, qualche settimana dopo, mio zio mi regalò un volumetto curato da Enzo Biagi e dedicato all'evento, che adesso ho passato a mia figlia.
    La storia della "bufala" viene da un film che fecero, Capricorn One, ma è un film (quindi una bufala lui, non l'impresa...).

    RispondiElimina
  15. Io avevo -5 anni quindi non ricordo assolutamente niente.
    Comunque ci credo e sono fiero di essere un ciula.

    Per chi non ci credesse consiglio questo:
    http://www.siamoandatisullaluna.com/apollo-analisi-anticomplottista.html

    RispondiElimina
  16. Macchè ciula!
    L'aver conquistato il suolo lunare è uno di quei passi che alcuni "credenti" non riescono ad accettare.
    Figurati, prima gli dicono che la terra è rotonda, poi 'sta storia dell'uomo sulla luna...

    RispondiElimina
  17. Ahahahahaha!!!! Non ci sono veramente limiti, c'è chi crede che sia una bufala??

    Bellissima questa!

    Avevo cinque anni, ricordo la nostra cucina in penombra e le immagini sfocate alla televisione, la voce di Tito Stagno e la nuca di mio nonno che seguiva incantato (come tutti i ciula - penso significhi bischeri - della terra)

    A Cape Canaveral c'è il Museo dei Bischeri Che Ci Hanno Creduto, e ho potuto sedermi nella vecchia sala di controllo dalla quale quegli ingegneri hanno manovrato l'allunaggio, e ho rivisto tutti quei monitor che adesso sembrano preistorici. Non sono un ingegnere ma mi sono un po' emozionata.

    RispondiElimina
  18. Troppo piccole per assaporare l'emozione del momento, ma col tempo ho recuperato.
    Ricordo che negli anni a seguire sembrava che la conquista dello spazio dovesse arrivare con una certa velocità ma poi, come abbiamo visto tutti, le cose si sono un po' arenate.
    Per quanto assurdo possa sembrare la "guerra fredda" con la sua propaganda era un buon carburante per le imprese spaziali.

    RispondiElimina
  19. Sì,c'ero.
    Anche se conquistata,nessuno può toglierle il fascino che tanti poeti e ognuno di noi le ha attribuito.
    Ciao Alberto.

    RispondiElimina
  20. c'ero, c'ero... più grandicella di skip! :-)
    ricordo bene: appena rientrata da una giornata di mare (distante dal mio paese...) con i genitori di un'amica, a casa incollati alla tv, Tito Stagno: "ha toccato!". Un'emozione forte!
    ..e io ci credo! :-)
    g

    RispondiElimina
  21. bè, io c'ero, ma ero piccola e non mi ricordo neanche se l'ho vista!
    sai invece cosa mi ha colpito, in questi giorni in cui un po' tutti ne hanno parlato? in una trasmissione (ma non ricordo quale) hanno detto che la memoria dell'Apollo 11 era all'incirca potente quanto quella di un ns. cellulare, ma neanche quelli di ultima generazione........
    roba da chiodi, a pensarci fa venire i brividi!

    RispondiElimina
  22. Ciao, mi rivolgo a tutti gli individui che hanno bisogno per la loro realtà di condivisione che mi fa prestiti di denaro di 3000€ a 950.000€ a tutti persone in grado di ripagare con un tasso di interesse del 3%l'anno e un tempo variabile da 1 a 15 anni, a seconda dell'importo richiesto. Faccio nelle seguenti aree :- Prestito Finanziario - immobiliare Prestito - Prestito di investimento - Prestito auto - Debito di consolidamento - Riacquisto di credito - Prestito personale - Si sono bloccati.Se siete veramente nel bisogno, si prega di scrivere a me per ulteriori informazioni.Si prega di contattare me via e-mail: annaduva90@gmail.com

    RispondiElimina