Pagine

mercoledì 24 aprile 2013

Buon 25 aprile




Ci vediamo domani al corteo. Partenza da Porta Venezia alle 14.30.




Aggiungo questa foto scattata al corteo


28 commenti:

  1. Domani 25 aprile 1943, avevo solo 13 anni. La gente impazziva per la gioia che l'Italia si fosse liberata dai nazi-fascisti m a volte penso che molti, troppi hanno dimenticato. L'unica festa importante che festeggio.
    Ciao Albe',
    aldo.

    RispondiElimina
  2. 25 aprile nel profondo del cuore. sono fiero del sangue partigiano che mi scorre nelle vene.
    Buona festa della liberazione

    RispondiElimina
  3. Buon 25 Aprile a voi tutti! noi non dimenticheremo mai! W la Resistenza!

    RispondiElimina
  4. Parole che hanno circa 40 anni e che sono ancora attualissime.
    Fortuna abbiamo la pagina della Resistenza, nella nostra storia, della quale essere sempre fieri.
    Buon 25 Aprile, Alberto!
    Cristiana

    RispondiElimina
  5. Buon 25 Aprile, Al
    e lettori di AL!
    Salutone, Alberto
    g

    RispondiElimina
  6. Se abitassi ancora a Milano sarei lì!

    RispondiElimina
  7. Domani anche io sarò ad una manifestazione qui in zona.

    RispondiElimina
  8. Ieri ho fatto due amare scoperte.
    Dopo l'ennesima batosta politica, guidata dalla demoralizzazione, ho fatto una "rivisitazione" di Gaber e, come se ce ne fosse bisogno, ho appurato che in tutti questi anni tutto è rimasto fermo sullo stesso punto, parole di ieri che sembra siano state scritte oggi, proprio come quelle di Pasolini.
    Domani 25 aprile molti negozi rimarranno aperti... che squallore!!

    Buon 25 aprile a chi, nonostante tutto, riesce ancora a dare significato a questa memorabile giornata.
    Ciao, Francesca.

    RispondiElimina
  9. Gian Paolo24/4/13 19:14

    Buon 25 aprile!

    Complimenti per la scelta del brano a commento.

    RispondiElimina
  10. Buon 25 aprile anche a te e a tutti i tuoi ospiti.

    RispondiElimina
  11. Buona Liberazione a tutti! "Partigiano è come poeta, parola assoluta!" (B.Fenoglio)

    RispondiElimina
  12. Buon 25 aprile per una nuova Resistenza perché, come scrisse Pasolini, "i vizi sono ciclisi anche se incarnati da uomini diversi".

    Ciao Alberto, buona manifestazione (che spero partecipata!).

    RispondiElimina
  13. Scusami Albe' ho fatto un errore clamoroso,la liberazione avvenne il 25 aprile 1945 ed io di anni ne avevo 15

    RispondiElimina
  14. Alberto, segui i tamburi... io sarò là.
    ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Saam
      Ho seguito i tamburi e anche le danzatrici. Mi hai visto? O eri presa dalle danze?

      Elimina
    2. @Saam
      Va da sé che ho fatto parecchie foto.

      Elimina
  15. Buon 25 Aprile resistente, Alberto!

    RispondiElimina
  16. se fosse ancora vivo, Pasolini cambierebbe solo una parola al suo scritto:
    "i vizi sono ciclici e incarnati dagli stessi, squallidi individui".

    RispondiElimina
  17. Auguri di un 25 aprile
    per sempre nei nostri
    Cuori♡

    RispondiElimina
  18. Auguri di un 25 aprile
    per sempre nei nostri
    Cuori♡

    RispondiElimina
  19. santograal25/4/13 13:27

    Sarò con voi con il pensiero ed il cuore. Grazie, Alberto!

    RispondiElimina
  20. Personalmente non riesco a festeggiare: oggi 25 Aprile 2013 coloro che abbiamo votato, e che vantano d'essere i discendenti dei partigiani, ci stanno nuovamente asservendo a Berlusconi!

    RispondiElimina
  21. sandro oddo25/4/13 16:35

    Oggi pomeriggio ero idealmente con te, Alberto, anche perché nel mio paese, che tu conosci benissimo, non si è minimamente ricordata la ricorrenza. Eppure il borgo ha dato moltissimo, sia in termini di uomini e donne morti senza motivo sia per essere stato in gran parte distrutto. Mi sono diretto verso il monumento ai caduti e vi ho deposto un mazzo di fiori e facendomi il segno della croce, tanto per essere in pace con me stesso. Capisco la delusione di Ornella e in parte la condivido, ma non bisogna assolutamente dimenticare quelli che hanno dato la vita per noi, per la nostra libertà.

    RispondiElimina
  22. ...e più passano gli anni, più aumentano le schifezze della politica, più mi commuovo e mi sento partecipe alla festa della Liberazione.
    D'altronde nelle righe di Pasolini è già tutto condensato: sia solo data facoltà di "resistere" a chi ancora ha una coscienza e senso della memoria.

    RispondiElimina
  23. Con ritardo ma non meno di cuore, grazie Alberto!

    RispondiElimina