Pagine

lunedì 18 luglio 2011

La Quercia delle Cinque Passere e la vasca da bagno

tette


Succede adesso per la performance del 23 quello che era già successo col Barone Rampante. Che la gentildonna che doveva adagiarsi nuda nella vasca da bagno mi abbia mandato una email dando forfait. Allora, ma era un'altra, mi aveva telefonato che era a bordo di uno yacht, il Brigitte II, che stava salpando da Beaulieu sur mer, per destinazione ignota, ingaggiata da un libanese con un compenso super. Adesso questa mi scrive che è stata assunta in una villa di russi a cap Ferrat, sicuramente amici di Putin. Con quale mansione e con quale compenso lei non dice, ognuno si immagini quello che vuole.

C'è però una bella differenza con allora. Cinque o quattro passere che fossero sull'albero sarebbe cambiata un po' la scena ma rimaneva sempre un bel vedere. Adesso invece è questione essenziale. Una vasca da bagno con la schiuma senza Eva dentro è come il vuoto assoluto. Si riuscirà a trovarne una di Eva entro sabato?

E però quel pezzo di Calvino voglio ripubblicarlo
Di queste storie se ne raccontavano molte, specialmente in casa di certe madame genovesi che tenevano riunioni per uomini abbienti, e così a queste cinque signore deve essere venuta voglia d’andare a far visita al Barone. Difatti si dice di una quercia, che si chiama ancora la Quercia delle Cinque Passere, e noi vecchi sappiamo quello che vuol dire.
Fu un certo Gè, mercante di zibibbo, a raccontarlo, uomo a cui si può dar credito. Era una bella giornata di sole, e questo Gè andava a caccia nel bosco; arriva a quella quercia e cosa vede? Se le era portate tutte cinque sui rami, Cosimo, una qua e una là, e si gustavano il tepore, tutte nude, cogli ombrellini aperti per non farsi scottare dal sole, e il Barone era lì in mezzo, che leggeva versi latini, non riuscii a capire se d’Ovidio o di Lucrezio.

da Il Barone rampante

22 commenti:

  1. ...ah,ah,ah,ah,...Alberto ;-))

    Sto sganasciandomi...non hai molte strade da battere per trovare la "tipa" ;-))

    Hai provato a chiamare il fido fede? ;-)))

    Buona serata Al e buona fortuna;-))

    RispondiElimina
  2. Eva? Per 40 minuti a mollo dovresti cercare o una rana o una sirena :D

    RispondiElimina
  3. A questo punto, dato che hai poco tempo per cercarne un'altra, suggerirei un bel manichino (ce ne sono anche di ben fatti che sembrano proprio una persona vera) così risolveresti anche il problema della permanenza "a mollo" per tanto tempo ;-)

    RispondiElimina
  4. @Fausto
    Non se ne parla nemmeno. Muoveremo mari e monti per avere una bella Eva in carne e ossa.

    RispondiElimina
  5. Ti presto la suocera, non voglio niente in cambio :)

    RispondiElimina
  6. @ Fausto & Alberto:

    Ricordo uno degli episodi di Montalbano dove c'erano implicate delle bambole di donna, con Mimì Augello che diceva "Ce ne sono adesso di lattice, talmente ben fatte che paiono fimmene vere...".
    Ecco, una di quelle...

    RispondiElimina
  7. ma qualcuna del posto, che sò, la signora che espone quel bel davanzale, così morbido e burroso, oppure una dolce fanciulla che se ne stà adagiata come una ninfa, sulla noce del diavolo nel bosco degli orsi.. in attesa, che tu, Calvino o Nico, la omaggiate delle vostre belle e succulente storie..
    una femme d'antan ci vorrebbe.
    Maistretu

    RispondiElimina
  8. Da quello che ho capito...."A.A.A. passera disponibile cercasi". Beh, se non riuscite a trovare una "passera", rimediate con un bel "fringuello", protreste far felice l'altra metà del cielo! :-D

    RispondiElimina
  9. @Ornella

    Felice chi? Ma te lo immagini un "fringuello" dopo 40 minuti di ammollo?-(

    RispondiElimina
  10. Non ci sono più le passere di una volta! :)))))))

    RispondiElimina
  11. effettivamente col consiglio di Tina risolvi tutto

    RispondiElimina
  12. @Tina
    Ma Fede vuole la mazzetta. Non so se Alberto è disposto a pagare.

    RispondiElimina
  13. @ Fausto
    E' ovvio che eventualmente dovrebbe trattarsi di fringuello giovane, capace di librarsi in volo anche dopo 40 minuti di ammollo. Ah Ah Ah

    RispondiElimina
  14. Alberto... sei mitico!!!

    RispondiElimina
  15. ... che fenomeno della natura!!! Ciao Alberto! Di problema in problema, mi pare!! Trovata la schiuma, manca la "tipa"! Domattina, vado a dare una sbirciata tra i rami delle mie querce... magari ti trovo una di quelle "cinque signore"!!

    RispondiElimina
  16. Non mi sembrano tette sconosciute. Attento che scherzi col fuoco...

    RispondiElimina
  17. Consiglierei di provare con la signora che si può vedere qui,che è della zona e mostra caratteristiche interessandi (ed io ricordo anche un bel lato B, per qual che si poteva intuire, naturalmente:

    http://www.riviera24.it/articoli/2010/07/28/90433/paola-maccario-presidente-della-comunita-montana-intemelia-nuova-giunta-a-costo-zero-i-nomi

    RispondiElimina
  18. Se me lo dicevi prima non mi facevo mettere in turno!
    Ho fatto un omaggio a Calvino a Villa Nobel a Sanremo, lavorammo su Le Città Infinite..che nostalgia!

    RispondiElimina
  19. @Sara
    Città infinite o invisibili?

    RispondiElimina
  20. ahahahha...... eliminato Fede perchè chiede compenso, quoto Mimì Augello (già il cognome che gli ha inventato Camilleri è tutto dire...)
    ciao Al! sei già a Isola in vancanza?

    RispondiElimina
  21. Invisibili! scusami, ma io scrivo quasi sempre a un'ora tarda!

    RispondiElimina
  22. @Pignasca
    Sono a Isola fino a martedì, fatti vedere.

    RispondiElimina