Pagine

venerdì 14 settembre 2012

Renzi «Voglio anche i voti del centrodestra»

Matteo Renzi (Getty Images)

Dichiarazione di ieri all'apertura della sua campagna per le primarie.

Ora Matteo Renzi è del Pd, e quindi è lecito pensare che questo partito non è (più) di sinistra? O non lo sarebbe (più) se vincesse Renzi? Oppure, come sostengono taluni, che destra e sinistra siano andate a farsi fottere. Ne è un esempio lampante, aggiungono a sostenere la loro tesi, il movimento dei grillini.

Grande confusione sotto il cielo, ma non come intendeva il grande timoniere.

39 commenti:

  1. Condivido quello che dici, caro Alberto, parola per parola! Certo è che una volta ci si sentiva rappresentati per davvero! :-( Che casino! COme direbbe Crozza "son matteo renziii..."

    RispondiElimina
  2. è che Renzi non rappresenta l'idea che del PD ha la maggioranza degli elettori di quel partito, e quindi se vincesse le primarie (magari con un "aiutino" di un po' di infiltrati) porterebbe alla sicura sconfitta elettorale.
    e quindi c'è da chiedersi "a chi giova"; magari a quelli che pompano così tanto renzi.
    che non sono certo gli elettori di (centro-)sinistra.

    RispondiElimina
  3. ma perché finora che voti ha preso?!?!? :(

    RispondiElimina
  4. non posso che ribadire @alberto : ma vuoi mettere #Alberto, quei bei schieramenti di una volta, Guelfi da una parte e Ghibellini dall’altra no, eh? eeeeeeeeeee L'avessi davanti so che gli direi

    RispondiElimina
  5. assomiglia TANTO a Capitan Schettino Vuoi vedere che fa un bel naufragio a sinistra ?!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma porca vacca, sai che non ci avevo mai pensato e ci assomiglia davvero.

      Elimina
  6. Renzi in versione Schettino su uno skate, visto che ci tiene a definirsi giovane e rottamatore. Dovrebbero innanzitutto vietare a uno di destra di candidarsi con la sinistra e viceversa.

    RispondiElimina
  7. Lui può volere i voti anche dalla destra, io dubito che avrà persino quelli di quella fantomatica forma politica che chiamano sinistra. Di una cosa sono certa, il mio non lo avrà.
    Saluti
    Francesca

    RispondiElimina
  8. Leggo che tra indecisi e astensionisti (e purtroppo sono fra questi...) la percentuale di voto è superiore al 40%. Non sono mai stata un'elettrice del PD (ditemi comunque cosa c'entrino la Bindi o Vendola con il PD). Se dovessi definirmi "politicamente" - ammesso che oggi abbia ancora un senso trovare una definizione ideologica - potrei dire che sono una socialista liberale o liberalsocialista, che dir si voglia. Che faccio? Non vado a votare o provo a giocarmi alle primarie la carta Renzi, come ho fatto qualche anno fa, alle primarie per la segreteria del PD votando (e perdendo...) per Ignazio Marino??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se devi proprio giocarti la carta di Renzi, permettimi un consiglio che, piuttosto, è una preghiera personale: non andare a votare che è meglio! Dopo Berlusconi, un Berlusconino sarebbe devastante per la mia salute e per quella di qualche altro milione di italiani. Lo so, non sono la maggioranza ma se proprio volete vederci morti... fai tu!!

      Elimina
  9. Mi sembra un doppio passo alla Ronaldo fatto però da un terzinaccio! Sono proprio curioso di vedere con quali idee di "sinistra" possa attirarli.
    Nessuno fino ad'ora gli ha fatto notare che era uno di quelli che appoggiava Marchionne...

    RispondiElimina
  10. A me Renzi non è mai piaciuto fino in fondo, ma questa è la prima volta che concordo con quello che dice.
    A me pare ovvio che, se lo schieramento di centrosinistra vuole vincere, deve andare a prendere i voti di coloro che hanno votato dall'altra parte e che sono delusi (Renzi questo ha detto).

    RispondiElimina
  11. Daltronde chi gli si contrappone nel PD: D'Alema? Bersani? Nemmeno con loro il PD vince alle elezioni... Forse proprio l'idea di recuperare dei PDLlini spaventati da dover votare nuovamente Berlusconi potrebbe essere vincente

    RispondiElimina
  12. il renzino vuole i voti degli ex berlusconiani?
    mah! mi viene solo da dire che una volta eravamo noi elettori a turarci il naso in cabina elettorale, adesso lo fanno anche loro, i politici ...
    perchè poi, in fin della fiera, una volta che ci hanno preso la mano ci prendono gusto ...
    come dice fabrifibra in quella geniale canzone? comandare è meglio che scopare :)

    RispondiElimina
  13. la definizione politologica sarebbe "partito pigliatutti"

    RispondiElimina
  14. @Bastian Cuntrari: ci sei o ci fai?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non "ci sono", né "ci faccio": piuttosto, spiegati meglio.

      Elimina
  15. Prova a dare uno sguardo a questa vignetta di Luigi Alfieri

    Adesso?
    http://vadelfio.splinder.com/

    Non scordare la sua visita ad arcore, questo si fa eleggere a sinistra e poi va a nozze a destra, non c'è che dire, degno rappresentante dei rampantisti.

    Voto SEL e spero che non sia la volta buona che rinuncio al voto piuttosto che rischiare di votare casini.

    Alberto, il PD è nato geneticamente malato, pensa solo a chi lo ha partorito, Veltroni l'Africano con il suo "corro da solo" ha messo le prime cariche di dinamite nelle fondamenta del PD.

    Notte buona ;-))

    RispondiElimina
  16. è un peto mal riuscito..di quelli che ti puoi sporcare le mutande.. è costruito, si muove come una telecamera, parla come un dosatore del valium e recita come nei teatrini dei piccoli.. niente da spartire con noi sclerotici di sinistra e mezzi persi..fra gli ulivi.

    RispondiElimina
  17. Senti, a ma dà tanto l'impressione che Renzi sia un infiltrato di Berlusconi nel PD. Ci scommetti che gli paga lui la campagna elettorale? Ricordi quando si recò personalmente ad Arcore a "confabulare" con lo psiconano e, secondo me, a prendere precise istruzioni?! Io da quel giorno ho schifato Renzi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dubbio anche mio. Che poi cosa succede dietro alle quinte, chi tira i fili ecc ecc non è facile capirlo. Comunque c'è una tale melma che un po' di scuotimento ci vuole.

      Elimina
    2. Berlusconi ha appena detto in un'intervista rilasciata al Giornale: "Renzi porta avanti le nostre idee.....". Io me ne ero accorta già da un bel po'!

      Elimina
  18. La sinistra di Renzi è quella vera.
    Quella che lavora in/per Mediaset.

    Non vi piace?
    Preferivate il presepio con le statuette di Marx e Engels con la mummia di Lenin nella mangiatoia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magnifico questo ragazzo!! Sempre allegro e divertente!!!

      Ciao Cumpà, passa una domenica tranquilla, mi raccomando!!

      Elimina
  19. Pensando alla politica italiana e ai partiti che ne sono gli interpreti, chissà perché, mi viene in mente una palude melmosa dove si mischiano giunghi ed erbe le più disparate.

    RispondiElimina
  20. Perché si batte per le primarie del Pd? Forse perché in questo monento è l'unica via libera al governo visto che il pdl è fuori gioco, al massimo giochicchierà - a me sembra più la supercazzola toscana per arraffare voti attualmente fluttuanti - i voti dei delusi da Berlusconi che non fanno certo schifo, ma sarebbe meglio che andassero verso una vera sinistra. C'è, vero?

    RispondiElimina
  21. ci regalerà un bancomat serie oro, come quello che i contribuenti regalarono al Bossi e famiglia.. e costruiremo dei grandi ospedali i carabinieri saranno più buoni e noi tutti in fila a guardare le marionette che ci raccontano la storia dei pupari..
    altro che Lenin caro Lorenzo. quetsa è semplicemnete merda allo stato puro.

    RispondiElimina
  22. Al, per lasciarti il mio saluto.
    Riprendo pian piano, dopo un momento difficile, i contatti on line con gli amici a me cari.
    g

    RispondiElimina
  23. Ciao Alberto. Per me, può andarsi a raccattare tutti i voti che gli pare tra i berlusconiani ed i leghisti. Non avrà il mio sicuramente e, per quanto potrò fare, sottrarrò più voti possibili tra coloro che si sono lasciati "abbindolare" da questo giovane.... discutibile!! Sottoscrivo il commento di Tina! E' della generazione dei rampanti e della peggior specie.

    Buon proseguimento di fine settimana.

    RispondiElimina
  24. a me questo uomo qui (Renzi) non mi ispira.. c'è qualcosa che non mi quadra

    RispondiElimina
  25. Renzi è la faina liberata dal Cav. per impadronirsi anche del PD .. e ho detto tutto...

    Un Saluto

    RispondiElimina
  26. Ho visto che i commenti contro Renzi sono davvero tanti. Però sarei curioso di sapere quale potrebbe essere un valido candidato di centro-sinistra che potrebbe davvero prender voti alle elezioni.

    P.S.: la mia non è una provocazione: davvero vorrei sapere chi potrebbe salvarci dal ritorno del nano... Perchè io proprio non so chi votare :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beppe Civati ;-))

      Buona serata Giulio ;-))

      Elimina
  27. Bersani, persona seria, concreta, che ha dimostrato grandi qualità di ministro.

    RispondiElimina
  28. Scegliere tra Renzi e Bersani è come dover scegliere tra un cancro e un tumore

    RispondiElimina
  29. Preferisco bici e nuoto, così almeno mi allontano da questi poltici, tutti voltagabbana.
    L'importante è che il Berlusca venga bloccato perché è malvisto persino dai responsabili delle altre nazioni. Non dico che Monti abbia fatto grandi cose, ma almeno ha fatto vedere una diversa faccia dell'Italia.
    Un grande saluto.

    RispondiElimina
  30. Secondo me il centrosinistra DEVE provare a conquistare anche voti di chi è deluso da Berlusconi & co. Con qualche precisazione: chi va a votare alle primarie, poi ha un obbligo "morale" a sostenere lealmente chiunque ne uscisse vincitore. http://alessandrolanteri.wordpress.com/2012/09/17/un-principio-base/

    RispondiElimina
  31. I voti degli elettori che hanno votato centrodestra, o scheda bianca, o non sono andati a votare servono.
    Tutti.
    Il più possibile.
    Non alle primarie del centrosinistra: cribbio!
    Sarebbe come se a me, adesso, mi chiedessero se preferisco Alfano, La Russa o Berlusconi.
    Ah! Vecchio centralismo democratico! (Rimpianti).

    RispondiElimina