Pagine

domenica 9 settembre 2012

Una blogger di parola

Cartolina da Dubrovnik
Quando l'altro giorno rientrando a casa ho trovato nella buca delle lettere questa cartolina confusa con l'altra corrispondenza quasi non mi ricordavo più. Ma poi dopo una sbirciata alla firma mi sono dato un colpo in fronte. Me l'aveva promessa in seguito a questo post e la promessa non è stata da marinaio. Grazie grazie e baci baci.

L'ha comprata, l'ha scritta, ha appiccicato (l'avrà leccato?) il francobollo, l'ha imbucata. E così di mano in mano, di postino in postino, di mezzo in mezzo, di stato in stato è arrivata fino a me. Forse qualcuno ricorda che in qualche post fa avevo parlato di atomi tattili di cui i bit impalpabili non sono che pallidi surrogati. Sono questi gli atomi, anche questi.

Io Bastian Cuntrari non so che faccia e voce abbia ma mi sono fatto un'idea, da come e cosa scrive, del suo carattere e inclinazioni. E un'ulteriore conferma mi viene dalla sua grafia (non è brutta per niente) che mi appare di una donna decisa e realista.

Non so voi, ma questa è l'unica cartolina delle vacanze che ho ricevuto.

Cartolina da Dubrovnik

36 commenti:

  1. Sono anni che non ricevo più cartoline però quando sono in vacanza io le spedisco ancora...sarò una nostalgica...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Monica
      Ti ringraziano almeno per le cartoline?

      Elimina
    2. Si, per fortuna lo fanno!!

      Elimina
  2. Porchissima trotissima!!!
    L'hai fatto davvero! L'hai postata!
    Sì, sono decisa e realista, ma anche una romanticona: e ora mi sono un po' commossa, fangala... Come faccio a fare la dura per il resto della domenica???

    Grazie, Alberto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie a te. Epperò chiamarti Bastian non mi piace.

      Elimina
  3. mah ho smesso di mandare cartoline perchè mi sembrava come se volessi vantarmi di essere andata in luoghi lontani, non ho smesso di scrivere anche lettere e non solo mail alle persone più care, mi era sfuggito il post che hai citato la prossima volta che vado in giro ti sommergo di cartoline

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il pensiero. Ma le cartoline dove le mandi? Basta forse questo?
      Alberto Cane
      Milano Italy

      Elimina
  4. Ci sto facendo amicizia proprio in questi giorni... Ma forse era inevitabile, con un Bastiancontrario cronico come me... :-))))

    Mi piace la gente di parola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piace in un mondo di parolai.

      Elimina
  5. le cartoline hanno il loro fascino ca va sans dire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo di belle se ne trovano sempre meno in giro.

      Elimina
  6. Cartoline! Ne abbiamo ricevuta una quest'estate. Mia figlia, 7 anni, l'ha presa, l'ha guardata e mi ha chiesto: "Mamma, a cosa serve questa cosa?"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh bella, vuol dire che fra un po' le metteremo fra gli oggetti non più in uso.

      Elimina
  7. Ammetto che sono anni che non mando più cartoline tranne ai miei che so che ci tengono...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come fanno alcuni, così mi dicono.

      Elimina
  8. Ah, come mi piacerebbe ricevere una cartolina delle vacanze!
    Invece sono anni che non ne vedo una, purtroppo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Dalle
      Io ne ricevo durante l'anno. Naturalmente sono sempre i soliti.

      Elimina
  9. Ricevuta una cartolina dalla Sicilia, una vecchia amica, è l'unica che ho ricevuto.

    RispondiElimina
  10. Una, di Dolceacqua, l'abbiamo mandata ad un locale di Torino. La titolare ce lo aveva espressamente richiesto. Ebbene, quel carugio della Val Nervia ora spicca tra le oltre 150 cartoline incollate dietro il bancone del MaPi bar.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Augusto
      Bello quel curigio con tutti quegli archi.

      Elimina
  11. a pensarci bene saranno anni che non ricevo una cartolina... ormai non le scrive quasi più nessuno (oppure non mi pensano) :(

    RispondiElimina
  12. Eh, no, di così "intriganti" non ne ho ricevute, ma cartoline me ne sono arrivate. :))

    RispondiElimina
  13. ... e direi che sei stato fortunato!!
    Io non ne ricevo più da anni, a dire il vero non le spedisco neanche io, ma tornata dalle vacanze, spedisco agli amici, via mail, una foto del luogo che ho visitato... meglio che niente.
    Saluti, Francesca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Francesca
      Meglio che niente sì, le tue belle foto.

      Elimina
  14. L'ultima cartolina l'ho ricevuta 3 anni fa.

    Questa è proprio la tipica cartolina pubblicità/progresso (del luogo di partenza della stessa). ;-))

    Buona serata Alberto ;-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ogni tanto qualcuna la ricevo.

      Elimina
  15. l'anno scorso ho prtato due giovani francesi sul treno e sono venuti davanti in cabina, avevano le bici, andavano in Armenia..a cercare il villaggio dove erano nati i loro avi, quest'anno ho ricevuto da Everan una loro cartolina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che bella storia Roberto. Ma tu facevi entrare della gente in cabina.

      Elimina
  16. Mandami via mail il tuo indirizzo e sarà un enorme piacere per me inviarti delle cartoline. Io ne ricevo una o due all'anno e per quel che mi riguarda io ormai invio mms col cellulare oppure tramite mail le foto più significative dei luoghi da me visitati. Sai che faccio? Mo' invio anche a te quelle di quest'anno: Capo Nord e i fiordi norvegesi! :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie molte per le belle foto che mi hai inviato e grazie per il pensiero di cartoline reali da inviarmi. Sono di fretta. Stasera ti invio l'indirizzo. Ciao.

      Elimina
  17. Nessuna, non ne ricevo enon ne scrivo più da anni - donna moderna ricorro ai messaggi! - visto il tuo piacere mi unisco alla richiesta di Ornella - forse il blog sarà il motore per il mio cambiamento - ciao ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello Loretta. Stasera ti invio il mio indirizzo.

      Elimina
  18. Qualcuna arriva, i miei amici sanno che mi piace riceverle. Generalmente quando partono ricordo loro di scrivermi e allora 2 o 3 le rimedio.
    C'è un amico invece che si ripromette sempre lui di farlo, ma il più delle volte ... me la consegna a mano quando torna. Quella di quest'anno è talmente bella che quasi quasi vado a farne un post!

    RispondiElimina

Per una questione di valanghe di spam sono stato costretto a non permettere più commenti anonimi. Dopo un po' vedrò.