Pagine

sabato 5 ottobre 2013

Bici da donna 12 (graffiti a Milano)

Questo sabato una serie di scatti ai graffiti dove la presenza della bici serve anche a capire la grandezza dell'opera. Come sempre c'è da scegliere una foto.


QUI tutte le foto della bici da donna.


graffiti a milano


graffiti a milano

graffiti a milano

graffiti a milano

graffiti a milano

graffiti a milano

graffiti a milano

graffiti a milano
graffiti a milano

69 commenti:

  1. Voto la seconda, la metafisica, Tornassi ai miei ruggenti anni farei il grafitaro....sui muri delle chiese.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quello, secondo me, saresti ancora in tempo ;-)

      Elimina
    2. @Vincenzo
      Bene, grazie. Poi vado a cercare il post dove faccio analogia trai i graffitati e certi pittori del Cinquecento.

      Elimina
    3. @Nino
      Dovresti scegliere una foto.

      Elimina
    4. Visto, stupende immagini, grazie. Che dire? Casualità o straordinaria cultura dei grafitari? Ne conosco uno, Alan De Cecco, miglior amico di mio figlio Federico, uscito dall'Istituto d'Arte di Udine, grafitaro eccellente e coltissimo, attualmente a New York dove lavora in una grossa agenzia pubblicitaria. Federico mi dice che gli telefona -da NY- per dirgli che ha un suo atelier e che di notte fa ancora graffiti qua e là...
      Mi piace pensare che ce ne siano altri come Alan e che quindi non sia casualità, ma si sa io sono un sognatore occulto.
      Ciao e di nuovo grazie.

      Elimina
  2. Ma sono dei veri artisti, questi graffitari! Bellissimo il servizio, Alberto.
    Voto convintamente l'ultima: sarà per il copricapo, ma mi è venuto in mente Franz Borghese...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Bastian
      È solo una piccola parte degli scatti. In alcuni poi è impossibile farci entrare la bici. Grazie per la scelta.

      Elimina
  3. bel percorso che riscatta i graffitari, la seconda è eccellente, anche per la prospettiva.
    ciao
    ps. volevo fare un servizio per il blog Arpa eolica http://arpaeolica.blogspot.it/
    sulle tue fotografie, tra vecchie e nuove, se me lo consenti e con molta calma, perché ho tempi molto lenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Francesco
      Grazie per la scelta. E per quanto riguarda le foto fai quello che credi. Tiene presente che parecchie che qui non si vedono le pubblico su google+.

      Elimina
    2. Avevo curato un inserimento fotografico su Arpa eolica per Minusca, sarà in qualche modo simile. Penso di riuscirci prima che finisce l'anno, ne sceglierò anche alcune anche vecchie. Comunque ti avviserò appena è pronto. Ciao e grazie a te.
      francesco zaffuto

      Elimina
    3. @Francesco
      Dovresti anche guardare le foto che pubblico su Google+.

      Elimina
  4. la due, che mostra anche il contesto urbano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh Marco, vedessi. Vedessi quante ne ho nel contesto urbano. Grazie.

      Elimina
  5. E' veramente difficile scegliere perché sono realizzazioni artistiche (i murales) una più bella dell'altra. A questo punto scelgo la foto e non l'opera d'arte in se. E la foto più accattivante, secondo me, è la quinta, quella in cui quel Goldrake ritratto sul muro sembra voler ghermire la tua bicicletta.

    Ciao Alberto, complimenti per questa bella rassegna di graffiti e buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Carlo
      Ah ah ah, la mia bici è ormai invincibile.

      Elimina
    2. E grazie per la scelta.

      Elimina
  6. robybasso655/10/13 15:27

    Concordo con Carlo. Però, Carlo, quello è Mazinga Z !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @roby
      Bene, allora vada per la quinta. Ciao.

      Elimina
  7. Sono ritornato da poco da QUI. Il tempo non era il massimo, ma almeno non ha piovuto come tutti i meteo avevano previsto. La fotocamera era contenta e ha fatto amicizia con i fiori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmm... sono curioso di vedere le foto! :-)

      Elimina
    2. @Giulio
      Io le faccio un po' invecchiare certe volte, per vedere se ancora mi piacciono finita l'attualità.

      Elimina
  8. Bellissimi graffiti. Questi meritano di avere spazi a disposizione dove esprimere la loro arte non quei vandali che sporcano muri e treni! Comunque voto la prima :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Giulio
      Bene per la prima, allora. Sì, sono vandali quelli che scarabocchiano.

      Elimina
  9. Volentieri suggerisco di fare una scappata in via Friuli; un'occhiatina a quel che gli è accaduto a quei naïve narranti di sui muri all'incrocio con via Muratori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @tentare, nuoce
      Grazie per la dritta. Appena possibile ci faccio un salto. Non vorresti esprimere anche tu una preferenza? E già che ci sono, visto che quasi sempre si trova un diminutivo al nome. il tuo è "tentare" o "nuoce"?

      Elimina
    2. Semplicemente Paolo; mentreché voto a fascio intero la cultura a maniera che li regge

      Elimina
  10. Mi piace molto la terza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Ornella
      Grazie, allora la terza.

      Elimina
  11. Scelgo la foto numero due :)

    Buona domenica Alberto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Baol
      Bene, la due. E adesso buona settimana.

      Elimina
  12. Bellissime!
    Scelgo la seconda.

    Buona domenica

    Nou

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Nou
      Allora la seconda. Anche a te buona settimana.

      Elimina
  13. Martello in pugno e frase in spagnolo :)
    buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Marcella
      Ho visto quando lo dipingevano. Erano sudamericani. Ciao.

      Elimina
  14. a me i graffiti mettono angoscia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Silvia
      Oh. Se un giorno ne fotografo uno particolarmente scanzonato te lo faccio avere.

      Elimina
  15. L'ultima della serie, ciao.

    RispondiElimina
  16. Gian Paolo6/10/13 21:59

    Voto la prima: esprime un effetto che solo la bici può dare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Gian Paolo
      Grazie, bene la prima.

      OT
      Voi non badateci, è una cosa fra me e lui.

      & & &

      Prova anche tu.

      Elimina
    2. Gian Paolo7/10/13 19:57

      @Alberto

      Ok, prox post.

      Sabato ti ho inviato sms da presentazione. Ricevuto?

      Elimina
  17. Ehi, ma sono bellissime! A Roma non ne abbiamo, di graffiti di tale valore artistico!
    Anch'io avrei votato la quinta perché mi sembrava Goldrake, mitico eroe della mia prima adolescenza... Però ho letto che invece è Mazinga Z. E allora scelgo l'ultima: la più sognante, la più ermetica. Grazie, Alberto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Cri
      Magari ci sono anche ma tu non lo sai. Vada per l'ultima allora. Ciao.

      Elimina
  18. Ciao Alberto. :)

    La mia preferita è la prima.

    Saluti.

    RispondiElimina
  19. Difficile, difficilissimo scegliere. Un graffito più bello dell'altro. Scelgo l'ultimo perché è sinuoso, misterioso e un po' triste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Ambra
      Sì, è un po' misterioso. Mi informo di chi è.

      Elimina
  20. Oltre ad essere belli di loro, i graffiti riescono molto bene in foto. Preferisco la quinta, per il motivo che ha indicato Carlo (con una differente composizione forse avrei scelto la prima). Complimenti per l'idea d'inserire la bici nell'inquadratura (oltrecchè per le immagini!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Fabio
      Grazie per i complimenti e per la scelta. Hai visto le altre foto della bici da donna?

      Elimina
  21. Premesso che i graffiti non mi entusiasmano, visto che c'è da votare scelgo la settima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Fausto
      Grazie per il voto che quasi ti ho estorto.

      Tengo a precisare che il parafango della ruota anteriore non è più così.

      Elimina
  22. scelgo la terza dove il sorriso passante tra le due facce, entra in "risonanza" con il telaio della bici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Berica
      Grazie, bella osservazione che hai fatto. Proprio bella.

      Elimina
  23. La seconda senza esitazioni.
    Tempo fa si diceva "la scimmia sulla spalla", visto come si è "involuta" la società, la scimmia dentro la testa è perfetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Tina
      Ah ah, magnifica la tua osservazione.

      Elimina
  24. le nostre città sarebbero decisamente più belle dipinte in questa maniera...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Ernest
      Puoi ben dirlo. Ma non vuoi scegliere una foto?

      Elimina
  25. Tutte splendide. Ma mi piace particolarmente l'inquadratura della seconda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Sandra
      E allora vada per la seconda. Ciao.

      Elimina
  26. Ciao Al, con l'ipad non riesco a commentare. Scelgo l'ultima, per quanto a me questi graffiti non piacciono.

    RispondiElimina
  27. @Filo
    Grazie. Sì, l'ultima ha un po' di mistero. Ciao.

    RispondiElimina
  28. Difficilissimo scegliere , Alberto...i graffiti sono tutti di ottimo livello e ciascuno mi comunica sensazioni diverse. Forse controcorrente rispetto agli altri ...a gran fatica... scelgo la numero nove...Ha una bella "composizione"...e mi piace il messaggio rivoluzionario! :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Mariapia
      Grazie. Lo hanno dipinto dei sudamericani. Credo peruviani.

      Elimina
  29. Ciao Alberto, in genere prediligo i murales, ho appena condiviso uno splendido lavoro pubblicato qualche tempo fa da Roberto M. Se hai tempo...
    Comunque trovo originale la terza, l'ottava mi ricorda in parte le varie interpretazioni della testa di medusa realizzate da vari pittori.. l'ultima ha qualcosa di magico.
    Vada per l'ottava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Margherita
      Grazie per la scelta, e allora vada per l'ottava.

      Elimina
  30. eccomi, l'ultima. Mi hai fatto venire in mente una cosa, devo andare a vedere a che punto sta e poi la posto... Buona serata a tutti :9

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Skip
      Bene, l'ultima. La cosa poi stava al punto giusto?

      Elimina
  31. Gran bel post! Questa è Arte. Mi piace l'ultima ed anche la seconda, sopratutto la foto e il suo punto di scatto.

    RispondiElimina