Pagine

giovedì 31 gennaio 2013

Maroni l'abusivo

Manifesti abusivi di Maroni
Milano, via Padova. Scattata dieci miuti fa

Quisquilie direte voi. D'accordo, quisquilie. Ma di abuso in abuso chissà dove si va a finire. Dopo essersi presi la mano che gli avevamo dato si son impadroniti anche del braccio e di tutto il resto. E hanno ancora fame.

16 commenti:

  1. Signur signur, direbbe la buonanima di mia nonna...

    Facciamo una attimo mente locale: la Lega nasce con Bossi e Maroni che andavano in giro di notte in macchina con un secchio di vernice a fare scritte sui muri e i cavalcavia.

    E negli esordi della lega e della sua "militanza" si rivedeva un altro tipo di "attivismo", non a caso ad un certo punto qualche commentatore ha sostenuto che la Lega era l'ultimo partito leninista d'Italia.

    E quindi bisognerebbe avere un attimo la decenza della MEMORIA, visto che se ne parlava altrove.

    Eppoi mi ricordo quando da ragazzo si tiravano su due lire andando in giro la sera ad attaccare manifesti. Nessuno ti chiedeva di fare una opera d'arte. Questi li hanno attaccati negli spazi preposti quando avrebbero potuto attaccarli sopra la foto della poetessa di cui ad a post precedente. Sono abusivi? Capirai... Adesso mi straccio le vesti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quali spazi preposti? Questi qui hanno invaso gli spazi degli altri, e perciò sono abusivi. Si beccheranno anche delle multe.

      Elimina
    2. Si volevo dire che almeno non hanno aggiunto all'affissione abusiva anche il vandalismo. Ripeto, quando si andava in giro ad attaccare manifesti per Milano e provincia qualcuno non andava tanto per il sottile.

      Elimina
    3. Si andava? Anche tu? Sarei curiosa di sapere per chi li attaccavi.

      Elimina
    4. "...avrebbero potuto attaccarli sopra la foto della poetessa di cui ad a post precedente"....per aggiungere sfregio a sfregio? Questa, almeno, te la potevi risparmiare, Lorenzo! Ma da un leghista, quale si intuisce tu sia, quale sensibilità ci si può aspettare?!

      Elimina
  2. praticamente l'unica cosa che dal 1.0 al 2.0 non é migliorata in nulla, complimenti a loro!

    RispondiElimina
  3. Sin che avranno una poltrona, la fame gli crescerà.

    RispondiElimina
  4. mi interessa poco se hanno fame, il problema è che sono digiuni di pensiero

    RispondiElimina
  5. Abusivismo a parte, mi stanno facendo andare di traverso la "loro Lombardia": ci ho vissuto e lavorato, a Milano, e mi ci sono trovata benissimo.
    Ma ora sembra che qualcuno ne faccia un feudo a parte, nel quale noi di terronia (per modo di dire, giacché sono più polentona che terrona) non abbiamo cittadinanza. Detesto il modo in cui mi fanno sentire, 'sti bastardoni!!

    RispondiElimina
  6. beh, almeno il comune farà cassa....

    RispondiElimina
  7. Si sa, l'appetito vien mangiando!

    RispondiElimina
  8. questi leghisti che ci provocano..sarebbe bello vederli mentre attaccano i menifesti, io ho avuto l'onore di staccaglierli e l'ho fatto davanti a questi dementi, aspetto ancora la loro reazione! urlavano ma avevano cagato fuori dal bulacco, coprirono tutti gli spazi riservati alla Pubblica Amministrazione, io non ero solo, ma i miei cento e passa kg bastavano e poi avevo un bel manico di olmo, una bella e corposa Bandiera Rossa che porto sempre con me..

    RispondiElimina
  9. architalo1/2/13 08:35

    MARONI LADRONE?

    RispondiElimina
  10. Tempo fa avevo letto che al Comune di Milano giacevano multe per circa 100.000 euro appioppate ai partiti per affissioni abusive. Poi non ne ho più saputo niente. Pagate? Non pagate? Chi lo sa. E comunque fossero state pagate era con i nostri soldi, quelli del finanziamento pubblico ai partititi. Quel finanziamento non è per le spese elettorali? Ecco.

    RispondiElimina
  11. Da due settimane, via box, ho il collegamento con alcune reti italiane e, guarda caso, oggi ho sentito Maroni che incitava a votare perché la Lombardia si liberi dal giogo di Roma. Mi sembra di aver sentito questa frase già pronunciata da Bossi. Hanno ancora la faccia tosta di parlare dopo quello che è successo. Inoltre, se non sbaglio, si sono accordati con il Berlusca, o no? Salgo sopra.

    RispondiElimina