Pagine

domenica 7 settembre 2008

Rilancio di Alitalia

rilancio di alitalia

Ridete, ridete, tanto sia io che voi, gira che ti gira, ce l'abbiamo sempre in quel posto.

E il miracolo di cui avevo parlato per salvare la compagnia di bandiera e che avevano chiesto alla Madunina, lassù sul duomo che fine ha fatto?

La vignetta è dell'ottimo rododentro che saluto.

Technorati Tags: , ,

10 commenti:

  1. Vignetta stupenda.
    Rilassata parecchio, pronta per il l'inizio del nuovo anno scolastico, sto affilando le unghie :-)
    Xeena

    RispondiElimina
  2. Sottoscrivo in pieno: c'è poco da ridere!

    RispondiElimina
  3. E' da quando sono nato che continuano a cercare di mettermelo in quel posto, e purtroppo la maggior parte delle volte ci riescono... :-(

    RispondiElimina
  4. Che vignetta! semplicemente splendida. Con una sola immagine è riuscito a dire ciò che stiamo pensando tutti.
    Ma dove li trovi questi geniacci ?

    RispondiElimina
  5. Quella vignetta è proprio vera..

    RispondiElimina
  6. La vignetta credo sintetizzi il tutto.. Il miracolo? Beh far pagare i debiti agli altri e prendersi gli utili, a suo modo questo è un miracolo! :-(

    RispondiElimina
  7. Torquemada8/9/08 16:28

    Leggo da Affari&Finanza, inserto di Repubblica uscito oggi a firma di Massimo Giannini
    "Il salvataggio dell'Alitalia è uno schiaffo alla logica di mercato. Si riducono ambizioni e dimensioni della compagnia. Si sospendono per un anno le leggi antitrust, con danni ai passeggeri della tratta Roma-Milano gestita in regime di monopolio. Si mette in piedi una cordata di imprenditori concessionari di servizi pubblici e quindi portatori di grandi conflitti di interessi. Si penalizzano azionisti e obbligazionisti, risarciti in forme ignote. Si scaricano i costi dell'intera operazione sullo Stato, cioè sui cittadini".

    La vignetta è proprio esemplare, considerando che il volo dell'aeroplanino che si vede è cominciato con Prodi.

    RispondiElimina
  8. Wow, dovrei seguire più spesso le citazioni di blogbabel...
    Grazie a tutte/i, davvero.
    E specialmente ad Alberto :)
    Besitos
    fricca

    RispondiElimina
  9. Mi auguro che qualche aereo della nostra compagnia di bandiera non vada a colpire il ponte sullo stretto di Messina. Il dr. Passera potrà diluire le perdite sui conti correnti dei propri clienti.

    RispondiElimina