Pagine

mercoledì 21 novembre 2007

Class action contro i Savoia

I Savoia hanno chiesto allo Stato italiano un risarcimento di 260 milioni di euro più la restituizione dei beni che furono loro confiscati. E noi partiamo con una class action contro questa famiglia per i danni materiali e morali che procurò con la seconda guerra mondiale alle nostre di famiglie. In braghe di tela devono rimanere, così imparano. Si facciano avanti gli avvocati che i clienti non mancano.

26 commenti:

  1. Io ho capito 260 + (piu') i beni confiscati....
    Scusa se rovino il "0 commenti" che ci stava cosi bene, ciao

    RispondiElimina
  2. prima ci facciamo lasciare dal Re la sua bella lista di signorine. Può tornare utile ;-)

    RispondiElimina
  3. @suburbia
    Hai ragione, faccio una correzione. Mille grazie

    RispondiElimina
  4. Gaetano Bresci - Drouet21/11/07 15:07

    Ma come, se una così brava persona chiede giustizia, noi non aiutiamo i giudici a ...giustiziarlo?

    RispondiElimina
  5. Torquemada21/11/07 15:35

    Subito di nuovo in esilio a calci in c**o.

    RispondiElimina
  6. Vergogna, voglio vedere cosa dirà quel Filiberto-

    RispondiElimina
  7. Mi associo a Torquemada, ma considerando il suo nome vorrei chiedergli se non ha qualcosa di più pesante da offrire a quella stirpe immonda

    RispondiElimina
  8. Sono un avvocato, ho visto che c'è la mail, ti mandi un messaggio.

    RispondiElimina
  9. Ah i Savoia devono ritornare in esilio, invece i rumeni siano i benvenuti nella nostra bella Italia!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. dopo la bella figura che ha fatto la monarchia ai tempi che furono e più di recente quel gran gallo di successore..altro che beneficenza...magari sa già come investire i soldi dell'Italia in casinò e casini
    fuori dall'Italia...nemmeno i re sono più quelli di una volta!!!

    RispondiElimina
  11. peccato che con l'attuale class action non si possa andare contro i savoia.
    sono ladri e delinquenti,saranno a corto di soldi.

    RispondiElimina
  12. Ladri e delinquenti come i rumeni e tutta la banda di extracomunitari,che entrano in italia senza permesso di soggiorno, senza fissa dimora e che x vivere ne combinano di ttt i colori (droghe e quant'altro)!!!

    RispondiElimina
  13. Scusa anonimo, ma cosa c'entra quello che dici con la questione dei Savoia?

    RispondiElimina
  14. Il "male assoluto dei savoia" è ben altro: "Avere avallato le legge sul controllo della razza con il conseguente eccidio di: ebrei, zingari, infermi di mente e tanta povera gente morta da San Saba ad Auschwiz. E non dimentichiamolo: "sciiboletta" scappò in Egitto ed i forzieri svizzeri erano pieni dei loro danari, gioielli, titoli e azioni.

    RispondiElimina
  15. non ho mai visto nessuno che fosse più volgare dei savoia, di umbertuzzo in particolare: secondo me è un demente naturale. la richiesta fatta al governo però è splendida, io li pagherei perchè è veramente geniale.

    RispondiElimina
  16. Sono in completa sintonia con l'iniziativa dei Savoia almeno li manderemo "a cagaa" per sempre. Ma che ne dite dei nostri politici che negli ultimi 40 anni hanno rubato e sperperato mld. e mld.? Hanno mai pagato per le loro malefatte ? Continuiamo a sostenerli ed a finanziarli .

    RispondiElimina
  17. Quello che dico nn c'entrerà niente con i Savoia ma di delinquenti in questo paese ce ne sono talmnte tanti che ci possono stare anche i Savoia! Due più due meno, non vedo dove può essere il problema di avercela così tanto con questi Savoia! Ce ne sarebbero di politici e gente varia da mandare a "cagaa" come fuin.

    RispondiElimina
  18. * come dice fuin, non come fuin, ho sbagliato. Chiedo venia..

    RispondiElimina
  19. certo che i delinquenti ci sono in Italia, come in tutti i paesi del mondo! Come ci sono in Romania: non per questo tutti i romeni sono deliquenti, come non lo sono tutti gli italiani! Ma un conto è essere delinquenti (e per questo ovviamente si meritano di essere mandati... in prigione) e un conto è chiedere un risarcimento, dopo aver fatto il delinquente!!! Perchè, soprattutto il vecchietto... Può ringraziare che è quello che è, altrimenti con tutto quello che ha combinato, fosse stato un rumeno (!), altro che galera!!!

    RispondiElimina
  20. Torquemada23/11/07 16:46

    Clap, clap, clap alla Pignasca.

    RispondiElimina
  21. memoranda:

    Legge Costituzionale 23 ottobre 2002, n.1

    Cessazione degli effetti dei commi primo e secondo della XIII disposizione
    transitoria e finale della Costituzione.

    (Gazzetta Ufficiale 26 ottobre 2002, n. 252)

    a Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica, con la maggioranza assoluta dei rispettivi componenti hanno approvato;

    Nessuna richiesta di referendum costituzionale e' stata presentata:

    IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

    Promulga

    la seguente legge costituzionale:

    Art. 1.

    1. I commi primo e secondo della XIII disposizione transitoria e finale della Costituzione esauriscono i loro effetti a decorrere dalla data di entrata in vigore della presente legge costituzionale.

    La presente legge costituzionale, munita del sigillo dello Stato, sara' inserita nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge dello Stato.

    Data a Roma, addi' 23 ottobre 2002

    CIAMPI
    Berlusconi, Presidente del Consiglio dei Ministri
    Visto, il Guardasigilli: Castelli

    RispondiElimina
  22. Brava Albertina a ricordarci che
    per questi fior di galantuomini si è cambiata la Costituzione.

    RispondiElimina
  23. Ma non avevamo altro da fare che aprire loro la porta per tornare in Italia? E pensare che ieri i miei alunni mi hanno chiesto spiegazione...ma cosa dobbiamo dire di un paese che dimentica, con la memoria a sprazzi e che mette tutti sul banco degli imputati senza fare differenze? (a proposito, anonimo, guarda che la questione dei rumeni, per quanto urgente e seria, non c'entra proprio nulla con i Savoia). Qui si tratta di ripensare la storia del Novecento in Italia e, soprattutto, di continuare ad indignarsi di un perenne oblio.
    Dei Savoia dico quello che ho scritto sul mio blog..."Boia de' c'hanno proprio la faccia come 'r culo!" (per chi non conoscesse le modulazioni del toscano, trattasi di livornese).

    RispondiElimina
  24. Alberto
    forse ricordi che ci eravamo sentiti quasi un anno fa!
    Stavo scrivendo un libro che riguardava proprio i Savoia ... in una storia che si interconnetteva con i dipinti di Giovanni Canavesio.
    Beh, lo sapevi che Umberto Secondo di Savoia decise di mettere la parola fine alla storia dei Savoia? Quando muore, nel 1983, si porta nella tomba il sigillo del casato, a voler significare che nessun altro ‘Savoia’ potrà essere re, dopo di lui. Perché? Cosa aveva scoperto di così importante da fargli prendere una tale decisione?
    Il prossimo 13 dicembre presento il mio libro (Una labile traccia indelebile) a Milano, ma i tuoi lettori possono scaricarlo gratis dal mio sito web, con un click qui:
    www.paolofederici.it/Labile/incipit.htm
    Spero di non essere stato troppo invadente, occupando questo spazio!
    ciao
    Paolo

    RispondiElimina
  25. Grazie Paolo! Questa storia del sigillo credo la conoscano in pochissimi.
    molto interessante!
    Quindi adesso non esiste un sigillo "ufficiale" dei Savoia! Non che mi strappi i capelli, per questo, però è davvero interessante...

    RispondiElimina
  26. my god!!! Si parla troppo di sti cavolo di Savoia. Ma perchè invece di stare umili al loro posto, debbano rompere i così detti. Ma perchè nelle trasmissioni gli chiamano eredi al trono...forse forse discendenti di casa savoia ma qui a me mi sembra di vivere in una repubblica. Ma da quando sono tornati non fanno altro che combinare guai e apparire sui giornali. Si vede come vogliono bene all'Italia...con tutti gli sforzi che stiamo cercando di fare per ridurre il deficit questi pure ci vengono a chiedere dei soldi. Mamma mia...veramente odiosi. Ma invece di andare a cambiare le cose, se li lasciavano la, in mezzo a tutti i loro beni, si stava molto più tranqui!! Ma certo che sotto ci dev'essere qualcosa. Però io mi sono rotta di guardare la TV e vedere delle facce obrobriose come le loro...poi quando insieme ci metti Bruno Vespa allora mi viene proprio da svenire. Savoia Savoia ma perchè vi piace stare tanto in un paese che non vi ama? Savoia Savoia se volete stare qua almeno comportatevi da cittadini non dico umili ma normali. Savoia Savoia avete rot e caz! Savoia Savoia...avreste per lo meno aver perso la cittadinanza italiana. Ah w la droga e lo sfruttamento delle prostitute....evviva...questa non è storia...è attualità! VERGOGNA, VERGOGNA.
    Firmato, Francesca

    RispondiElimina