Pagine

sabato 7 febbraio 2009

«Cambio la Costituzione»

«Cambio la Costituzione», IO cambio, prima persona singolare. I padri fondatori di questa Repubblica nata da una guerra di Liberazione si stanno rigirando affranti e impotenti nelle tombe. Loro che scrissero la Carta fondante di una nuova Italia sulle ceneri e le distruzioni provocate da un ventennio di dittatura fascista sfociata nella guerra. Loro che si riunirono, tutti assieme, mettendo da parte le pregiudiziali ideologiche che li dividevano, per stendere le regole della convivenza civile che ci hanno fatto arrivare fin qui dove siamo adesso.

Questo IO mi ricorda paurosamente quel LUI con cui ci si riferiva a Benito Mussolini, con tutte le evidenti differenze storiche e di prospettiva passata e futura. Il delirio di onnipotenza, alimentato e continuamente rinfocolato da corti osannanti e ruffiane che becchettano o sperano di becchettare qualche briciola che cade dalla grassa mensa, ha tradito le vere intenzioni di Silvio Berlusconi che è uscito platealmente allo scoperto. Dare l'assalto, assieme alle sue truppe mercenarie, al cuore dello Stato.

Dobbiamo cercare con ogni mezzo di impedirglielo. Ne va di mezzo la democrazia che, pur imperfetta e con molti limiti, questa Costituzione ancora difende.

Aggiornamento 20:30
manifestazione in difesa della costituzione
manifestazione in difesa della costituzione

Sotto una pioggia battente senza tregua migliaia e migliaia di donne e uomini hanno [abbiamo] sfilato questo pomeriggio da piazza San Babila alla prefettura e ritorno per manifestare lo sdegno alle dichiarazioni del premier. Niente bandiere, perché la Costituzione non è di parte né tanto meno dei partiti. Tutto nato in maniera spontanea, col passa parola degli sms e delle e-mail. Altre manifestazioni nelle città italiane.

Oggi il Cavaliere unto dal Vaticano è arrivato addirittura a ingiuriare il padre di Eluana. Non so cosa ci possono riservare i prossimi giorni.

30 commenti:

  1. eh già...e riesce ad avere gente convinta che fa cose buone...
    ieri ha limitato i poteri del pm..e aumentato i poteri della difesa a dismisura..tanto per arrivare meglio alla prescrizione..e lasciare qualcuno di piu..fuori dal carcere..
    sai sembra brutto poi...

    RispondiElimina
  2. Lui si è dimostrato per quello che è: se i Suoi propositi diverranno realtà, per il popolo italiano non ci saranno più alibi né scuse; sarà l'ultima occasione per dimostrare che il fascismo non è una malattia endemica del nostro Paese.

    RispondiElimina
  3. europa, europa dove sei?

    RispondiElimina
  4. Aiuto, voglio scendere!

    RispondiElimina
  5. mi scusi dov'è la porta? Vorrei uscire..:|

    RispondiElimina
  6. Niente di nuovo..
    Il berluska...pardon Gelli
    Con la sua corte di servi continua inperterrito ad attuare il piano rinascita.
    salù

    RispondiElimina
  7. Sto andando in piazza San Babila a vedere cosa succede.

    RispondiElimina
  8. Ha gettato la maschera..
    La democrazie è a rischio, dobbiamo svegliarci ho paura che non basterà più indignarsi solamente.

    RispondiElimina
  9. Eh si, la P2 ha fatto il suo corso, zitta zitta bona bona, sta completando il piano

    RispondiElimina
  10. E se fossimo noi quelli strani, che pensano ancora al valore della Costituzione, alla pluralità delle voci, alla critica come necessità per la vita democratica? Se fossimo noi quelli strani che ci facciamo venire i dubbi anche sul fatto di poter essere strani?

    RispondiElimina
  11. Non siamo quelli "strani", siamo quelli "sani", che è diverso.
    Assistere a questo strapotere è rivoltante e in più annichilisce.
    Non so quanto tempo ci vorrà per carburare e decollare, ma va fatto.

    RispondiElimina
  12. Parole forti e direi pure straparlare ("Eluana è una persona che potrebbe anche avere un figlio", "...si pensa sia la famiglia a dover provvedere a questa figlia." [vuol dire che chi assiste un familiare invalido non vede l'ora di sbarazzarsene??? :-(],
    sempre più pericoloso...
    g

    RispondiElimina
  13. questo è il risultato di avere un fottuto imprenditore senza senso dello stato come premier.
    E avere un blocco di deputati che anziché rispondere ai propri elettori, rispondono al capo.

    RispondiElimina
  14. Alberto, tutto ciò è agghiacciante...anche se non mi meraviglia.

    Ciò che invece continua a meravigliarmi è quella grossa fetta di popolazione che lo ha fatto arrivare dov'è.

    RispondiElimina
  15. Preciso quel "non mi meraviglia" del commento precedente. "Non mi meraviglia" più nulla perché ho sempre pensato il peggio di quell'essere. Penso che gli interessi solo dimostrare di essere il piu' forte e poter decidere su tutto, anche su vita e morte.
    Una vera schifezza! Da rimettere...

    RispondiElimina
  16. Berlusca attua la solita tecnica: "Sparo un'enormità. Se il popolo non dice niente, procedo; se invece il popolo si indigna, affermo che non volevo dire questo, le mie parole sono state interpretate male dalla solita stampa comunista".

    RispondiElimina
  17. Se già tre anni fa lo chiamavo Berluschini una ragione ci sarà stata. Ma in verità pensavo di essere arrivato già al fondo, invece credo che non l'abbiamo ancora toccato e temo sarà nerissimo.

    RispondiElimina
  18. Stamattina a Torino qualcosa di nuovo si è visto. Il popolo degli sms ha manifestato con rabbia. Guai a lasciar solo Napolitano. Siamo ad una svolta drammatica per il nostro paese. A giorni il presidente si troverà sulla scrivania le leggi razziste di cui si è parlato. Non le deve firmare, contando sul malcontento che cresce. Facciamoci sentire. Finalmente.

    RispondiElimina
  19. Cosa succederà nei prossimi giorni? Sicuramente il decreto d'urgenza passerà ed Eluana sarà costretta a far finta di vivere. Altrimenti i tre ispettori ministeriali, mandati apposta come una spedizione punitiva, troveranno dei cavilli nelle carte che faranno trasferire Eluana in un altro ospedale. E se non ci saranno i cavilli... li creeranno, manomettendo le carte.
    In sintesi: dobbiamo aspettarci di tutto da queste bestie!

    RispondiElimina
  20. la cosa fondamentale è che ci siamo!!! E andiamo in piazza...

    RispondiElimina
  21. Purtroppo abito nella città di Scajola,dove non penso si faranno cortei silenziosi per lo sdegno.
    Mi unisco a voi scesi in piazza con il pensiero

    RispondiElimina
  22. STRANAMENTE HO RICEVUTO QUESTA VISITA
    Newest Flag

    Holy See (Vatican City State)
    Visited February 7, 2009

    CURIOSO ?

    DOPO KE HO PUBBLICATO UN ARTICOLO SUL GIURAMENTO DI IPPOCRATE ...
    IL GIURAMENTO DEI MEDICI

    RispondiElimina
  23. Non posso che associarmi con i commenti precendenti. La misura è colma.
    Da ieri mattina tra gli elettori del PD (e non solo!) c'era sempre la stessa domanda: "quando scendiamo in piazza?"
    Le manifestazioni di ieri sono state molto importanti e spero abbiano un seguito. La protesta deve continuare! Sia sul web che in piazza.

    RispondiElimina
  24. gian paolo8/2/09 10:43

    Nutro un po' d'invidia per voi cittadini che scendete in piazza e potete dare un segno tangibile dell'amarezza e dell'indignazione che ci pervade, mentre noi dobbiamo cercare di smaltire con post, sms, telefonate e quantaltro.

    RispondiElimina
  25. bravi, dobbiamo vigilare.

    RispondiElimina
  26. NO! lo ha detto!

    la volonta' di togliersi da mezzo una scomodita'

    Io pensavo solo di ragionare per assurdo!
    E' ASSURDO!
    Ma come si fa, mi sento ferita ... :-(

    RispondiElimina
  27. http://susyspecchi.splinder.com/post/19785957/Non+capisco”

    Paolo Palmacci

    RispondiElimina
  28. Sembra che le uniche foto di questa manifestazione che circolano per la rete siano le tue perché le ho viste anche da altre parti.
    Rita

    RispondiElimina
  29. SCUSATE MA MI VIENE DA VOMITARE.

    RispondiElimina
  30. "Io cambio perchè io faccio ciò che voglio..." come unto del signore.... e come figlio di mio padre ho tutto il potere (anche perchè chi mi contrasta???)
    Tutto il potere: anche quello di fare rescuscitare un morto, oltre a Lazzaro......
    (però qualche volta mio padre non è d'accordo: ma adesso faccio una legge per la quale anche mio padre dovrà darmi ragione!!!)

    RispondiElimina