Pagine

sabato 7 febbraio 2009

George Grosz

george grozs
George Grosz - Berlino 1915

Questo sabato niente poesia ma un disegno di George Grosz. L'atmosfera attuale in Italia non è assolutamente paragonabile a quella che aleggiava in Germania a quei tempi ma l'arte travalica la contingenza effimera del tempo e dello spazio e niente ci vieta, guardando questa situazione, di pensare allo stato di cose presenti qui da noi.

george grozs

George Grosz
Berlino 1893
Berlino 1959


Technorati Tags: , ,

10 commenti:

  1. Uhmmm, che presagi...
    In effetti rende l'idea dello stato delle cose.

    RispondiElimina
  2. e sottilmente c'è chi gode pensando, mentre finge di dispiacersi:
    "e se continua così arriviamo noi."
    e quel noi è peggio di quell'io.

    RispondiElimina
  3. gian paolo8/2/09 10:49

    ... estremamente inquietante, ma tremendamente vero, il commento di Lorenzo.

    RispondiElimina
  4. Infatti, fa molto pensare...

    Ciao Alberto!

    RispondiElimina
  5. su Grosz diedi l'ultimo esame all'Università. I più si riempiono la bocca citando i vari Picasso, Dalì, Van Gogh ecc... ma solo gli intenditori ricordano artisti celebri come questo. Saluti.

    RispondiElimina
  6. Grazie per avermi fatto conoscere Grosz...

    RispondiElimina
  7. Da quant'era che non rivedevo Grosz... sinistramente attuale.

    RispondiElimina
  8. Caro Gianluca come vedi non tutti seguiamo le mode e abbiamo la nostra autonomia in fatto di interessi artistici.
    Una curiosità. Su che libri hai studiato? Ciao.

    RispondiElimina
  9. L'atmosfera in Italia non è ancora paragonabile ma dicono che "stanno lavorando per noi"...boh?!?!

    RispondiElimina
  10. Как говорилось на Seexi.net Сейчас 17 неделек, тонуса раньше было, а здесь утром просыпаюсь и ощущаю напряжение в животе...продожается уже дня 2. Немного побаливает изредка, но волнует напряжение. У подруги тонус был 3 месяца, ставили угрозу. Но откуда он появляется, в последствии чего?

    RispondiElimina