Pagine

domenica 12 ottobre 2008

Non ha resistito

atr72

In questo post mi chiedevo "se avesse resistito la tratta Albenga-Roma dopo i recenti accordi di Alitalia". Il motivo era che un aereo come quello che vedete, 66 posti, faceva avanti e indietro dal piccolo aeroporto ligure alla capitale sempre quasi vuoto. L'unico cliente fisso era Claudio Scajola. E ci voleva poco a fare uno più uno due. Apprendo adesso da ImperiaParla che questo volo è stato definitivamente soppresso. In questa vicenda hanno fatto la loro bella figura da cioccolatai il presidente della provincia di Imperia, Gianni Giuliano, e il presidente della provincia di Savona, Marco Bertolotto, i quali, più realisti del re, avevano inviato una lettera a Santoro che in "Anno Zero" aveva reso pubblica tutta la vicenda (il video è nel mio post citato all'inizio).

Si pone adesso una questione. Come farà Scajola a raggiungere Roma dalla sua villa in Liguria? Io non ne ho la più minima idea ma forse qualcuno tra di voi più addentro può dircelo. Se poi qualcun altro vuol suggerire al ministro un particolare mezzo di locomozione, magari ecologico che non guasta mai, lo tiri fuori.

13 commenti:

  1. Potrebbe far costruire una bella e lunga ciclabile, tipo quella che ha fortemente voluto che unirà tutti i comuni della provincia di Imperia costieri, togliendo l'unica possibilità a Sanremo di avere un'altra via di transito al posto dei vecchi binari ferroviari.
    Oppure di corsa, oppure...., vedrai che tanto come TUTTI il modo lo trova ma a ROOOOOMAAAA non ci rinuncia!!!
    Ciao Al

    RispondiElimina
  2. ...E andare A LAVORARE la terra nei campi della sua bella Liguria?

    RispondiElimina
  3. Propongo l'alta velocità: una bella linea Albenga-Roma. Il progressolo richiede e pensa a quanti posti di lavoro!

    RispondiElimina
  4. cavallo pazzo13/10/08 08:15

    E se andasse con la sua macchina? (se ce l'ha...)

    RispondiElimina
  5. Magari potrebbe andare a lavorare a cavallo.

    RispondiElimina
  6. Ti rendi conto che i due cioccolatai hanno pure scritto che il ministro "tra l'altro non utilizza quasi mai il volo in questione?".
    Lui va direttamente a Genova: ha le macchine blu più veloci e gli autisti con più manico: una ventina di minuti in più cosa vuoi che siano? ;)
    ImperiaParla

    RispondiElimina
  7. Avevo sentito anche io la vicenda e mi ero scandalizzata il giusto, insomma bisogna nache dare una priorita' alle indignazioni.
    Se interessa l'argomento Alitalia consiglio a te e a tutti il Report di ieri sera... per stomaci forti pero'.
    Ciao ciao

    RispondiElimina
  8. ed
    Perché i giornalisti locali non vanno adesso a stuzzicare i due cioccolatai per sentire cosa hanno da dire?

    suburbia
    Grazie per l'indicazione.

    RispondiElimina
  9. Caro Alberto, sarò una voce fuori dal coro, ma io sono a favore dello sviluppo dell'aeroporto di Albenga, sicuramente ad oggi non sono state create le condizioni per far "decollare" il Panero, comunque, secondo me sopprimere le tratte è un passo in dietro.

    RispondiElimina
  10. Mi fanno veramente tutti schifo.
    Poi li vedi nelle varie trasmissioni che parlano dei nostri interessi, ma alla fine di noi (povere merde) ne sbattono.
    Da Roma in Liguria a piedi ed ogni 10 passi un bel calcio nel culo.

    RispondiElimina