Pagine

giovedì 4 marzo 2010

Solo una di queste notizie è falsa

Un capitolo di Petrolio di Pier Paolo Pasolini, trafugato o rubato dopo il suo assassinio, sarebbe nelle mani di Marcello dell'Utri, che lo presenterà il 12 marzo alla "Mostra del Libro antico".

Un corista nigeriano gay che canta per la Santa Sede sarebbe coinvolto in un giro di prostituzione che riguarda Angelo Balducci, ex presidente del Consiglio superiore dei Lavori Pubblici.

Il senatore calabrese Di Girolamo eletto come rappresentante degli italiani all'estero grazie a una falsa residenza in Belgio, in una strada inventata, definito "mio schiavo" da un faccendiere nazista e considerato punto di riferimento della 'ndragheta nelle istituzioni, è stato applaudito in Parlamento da molti colleghi del Pdl.

Esperti della Lega Calcio si sono confrontati con esperti della tradizione orale nel Triveneto per stabilire che l'esclamazione "Orco Diaz", sfuggita di bocca al calciatore del Chievo Marcolini, non è da considerare blasfema, mentre risulta punibile "Zio Cane" a patto che il labiale, visionabile nei filmati, sia inequivoco.

Un trapezista licenziato, per la disperazione, ha cercato di lanciarsi dal palazzo di fronte dentro il Quirinale per conferire con il Capo dello Stato.

Una sola delle precedenti notizie è falsa. Tutte le altre sono vere: sapreste dire quale?

Michele Serra

da "L'amaca" di oggi