Pagine

venerdì 19 ottobre 2007

Chiesa russa di Sanremo

chiesa russa du Sanremo
Chiesa russa di Sanremo

Questo pomeriggio sono andato alla presentazione dell'ultimo libro di Nico Orengo nella chiesa russa di Sanremo che era stata fatta costruire da Iosif Tallevič, bisavolo dello scrittore. Non ero mai entrato in quell'edificio, e, memore delle cupezze delle chiese ortodosse, sono rimasto piacevolmente sorpreso dalla solarità dello spazio. L'Amministrazione di questa città ha mille beghe sui tavoli, ma perché non pensare anche a un utilizzo intelligente di questa costruzione sempre vuota?

Giuseppe Conte e Nico Orengo
Giuseppe Conte e Nico Orengo

Giuseppe Conte e Nico Orengo
Un momento della presentazione
[clic sopra le foto per ingrandirle]

6 commenti:

  1. Ciao! Alla presentazione c'ero anch'io.E'stata molto bella e Nico divertente e sensibile al contempo. Impeccabile il luogo scelto.
    Grazie per il bel pomeriggio.

    RispondiElimina
  2. Io penso che si dovrebbe scrivere non perchè si è legati a un contratto. Si dovrebbe scrivere perchè è l'anima che ci suggerisce di farlo. Fortuna che nel ponente ligure c'è una sola chiesa russa. Di Veroniche almeno tre...

    RispondiElimina
  3. p. Sergio (parroco di San Remo)29/1/08 18:14

    Utilizzo della Chiesa russa di San Remo:

    a precisazione di quanto affermato in questo blog: la Chiesa russa di San Remo è di proprietà dell'associazione di culto omonima, riconosciuta come ente morale secondo il D.P.R. n. 895 del 30-7-1966. È stata concessa per la manifestazione letteraria organizzata dal Comune di San Remo e dalla Casa Editrice Einaudi in via del tutto eccezionale, tenendo conto del legame tra la storia della Chiesa e la storia familiare del sig. Orengo, ma soprattutto perché in quel periodo si sono aperti alcuni lavori di rifacimento del parquet della chiesa che hanno interrotto per circa due mesi la continuità delle celebrazioni. Terminati i lavori altre iniziative culturali all'interno della chiesa non saranno più ammissibili, in base alle regole condivise da tutta la Chiesa ortodossa. Questo non preclude altre forme di collaborazione culturale, ma negli opportuni spazi. Segnaliamo infine che la chiesa è aperta tutto l'anno come luogo di culto: per dettagli www.esarcato.it

    cordialmente, p. Sergio (Parrocco della Chiesa Russa di San Remo)

    RispondiElimina
  4. Grazie molte p. Sergio per la precisazione. Purtroppo, ogni tanto, le informazioni che mi danno non sono esatte. Mi piacerebbe un giorno fare un servizio fotografico sulla sua chiesa. La mia mail è nel profilo.
    Cordiali saluti.

    RispondiElimina
  5. p. Sergio31/1/08 18:46

    Grazie… è un'idea interessante, le scriverò alla mail personale. Cordiali saluti, p. Sergio

    RispondiElimina
  6. davvero interessante il tuo blog! complimenti continuerò a visitarlo

    RispondiElimina